46.418.124
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NEL SILENZIO PIU' ASSOLUTO DELL'INFORMAZIONE ITALIANA, LA NOTIZIA DI 15.000 AFRICANI RISPEDITI IN ITALIA DALLA SVIZZERA

mercoledì 14 dicembre 2016

LONDRA - Anche se nessun telegiornale italiano ne parla la situazione degli immigrati africani accampati a Como e' esplosiva e il problema peggiora di giorno in giorno.

Ernesto Molteni, segretario provinciale del sindacato autonomo di polizia (Sap) di como ha dichiarato che dall’inizio dell’anno a oggi gli agenti in servizio alla frontiera, che già sono pochi, hanno dovuto far fronte a ben 15mila migranti respinti dalla polizia elvetica e rispediti in Italia.

Nei giorni scorsi in Questura si è svolta un’assemblea sindacale del Sap lariano a cui ha partecipato il segretario generale Gianni Tonelli. Al termine della riunione, Molteni ha accompagnato il numero uno nazionale del Sindacato autonomo di polizia a verificare di persona la situazione in città per quanto riguarda i migranti.

"Nel pomeriggio siamo andati a vedere le condizioni dei nostri colleghi impegnati alla frontiera con la Svizzera, spiega Molteni. Già questa estate abbiamo denunciato la carenza di organico a fronte di un flusso continuo di migranti, ora è emerso anche il dato complessivo dei migranti che le forze dell’ordine elvetiche hanno respinto e riconsegnato all’Italia, in particolare agli agenti in servizio alla dogana comasca: da gennaio a oggi sono stati 15mila e bisogna ricordare che la polizia di frontiera, già sotto organico, ha ricevuto soltanto un unico agente di rinforzo".

Ma gli organici sottodimensionati sono solo uno dei problemi della polizia comasca: "Tra pensionamenti e trasferimenti, considerando i rinforzi inviati dal ministero dell’Interno, il saldo per la nostra provincia è negativo - aggiunge Molteni -. Rispetto allo scorso anno, infatti abbiamo perso in tutto 22 colleghi".

Certo era prevedibile che la Svizzera avrebbe respinto questi falsi asilanti e chiunque con un po' di buonsenso avrebbe capito che la situazione a Como sarebbe esplosa ma evidentemente per il Pd questo problema non esiste e non a caso solo il Corriere di Como ha riportato questa notizia perche' per i tg nazionali queste storie devono essere censurate.

Noi ovviamente non ci stiamo e continueremo ad informare gli italiani al fine di evitare che Como diventi un'altra Calais.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


NEL SILENZIO PIU' ASSOLUTO DELL'INFORMAZIONE ITALIANA, LA NOTIZIA DI 15.000 AFRICANI RISPEDITI IN ITALIA DALLA SVIZZERA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SVIZZERA   SAP   POLIZIA   MIGRANTI   RESPINTI   FRONTIERA   MOLTENI   SINDACATO   COMO   CALAIS   MINISTRO   INTERNO   PD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN
Continua

 
TUTTE LE PREVISIONI PER IL 2016 (DI UE E GOVERNO PD) SI SONO DIMOSTRATE CLAMOROSE BUFALE E ORA ANCHE L'EURO PRECIPITA

TUTTE LE PREVISIONI PER IL 2016 (DI UE E GOVERNO PD) SI SONO DIMOSTRATE CLAMOROSE BUFALE E ORA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!