63.321.622
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

lunedì 5 dicembre 2016

E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex presidente del Consiglio diventato tale per congiure di palazzo orchestrate da Napolitano che voleva fare scempio della Costituzione affidandone la devastazione a una dilettante, la oggi ex ministra delle Riforme Maria Elena - Etruria - Boschi con l'aiuto sotto e sopra banco di un pluri inquisito Verdini lui  sì a capo di un'accozzaglia al Senato che ha messo assieme traditori della Lega, come i tosiani, traditori di Forza Italia, come lui stesso medesimo & soci, più alcuni sparsi rottami di professione "transfughi".

Gli italiani, e davvero senza se e senza ma, li hanno cacciati, hanno detto loro una semplice e definitiva parola: basta!

Ha ragione Salvini quando dice che questo NO grande come l'Italia è un no a Renzi, al suo governo, alla Ue minacciosa e ai poteri forti - Bce e "mercati" - che hanno provato a spaventare gli elettori paventando sfracelli e catastrofi se avessero bocciato Renzi ricattando il Paese con la fragilità di Mps e delle altre banche pericolanti non da oggi e neppure da ieri: da anni, per poi abbozzare - questa mattina - addirittura un sostegno all'euro nel mercato delle valute e agli indici di Borsa di tutta l'eurozona. avendo capito che questa massa di italiani che ha votato NO è prontissima a rivotare NO alla Ue e all'euro, se solo ci provano a scatenare un'aggressione a colpi di spread e minacce di default come fecero nel 2011.

Tutta Italia ha detto NO, e nelle poche aree dove il SI' ha prevalso, l'ha fatto di misura mentre il NO ha letteralmente sommerso il resto del Paese. Sono convinto che pochi si aspettassero una vittoria così netta, netta perchè il NO è arrivato da aree dell'Italia lontane dalla comunicazione politica, lontane dal ribollire del confronto. E' stano un NO di popolo in Calabria, in Sicilia, in Umbria, in Basilicata, nelle Marche come in Abruzzo. E questo deve far capire alla coalizione apparentemente eterogenea che s'è battuta per farlo vincere, che è l'ora di un cambiamento radicale dell'Italia.

Tanto chi ha il cuore a destra, come chi l'ha a sinistra, tanto chi vota Cinque Stelle perchè vede nell'M5S un movimento rivoluzionario, così come chi vota Pd ma ha votato contro Renzi, e chi nel Nord vota Lega, la Lega di Salvini come quella di Bossi, ammesso e non concesso che non siano l'una erede dell'altra come invece io credo e affermo qui chiaro e tondo, tutti, insomma, vogliamo che questo paese che si chiama Italia prenda in mano il proprio destino come fece nel 1945, come fece e ha sempre fatto nel momento del pericolo. 

Ecco perchè questa di oggi è l'alba di una nuova storia.

Una storia che noi di questo giornale vogliamo continuare a raccontare, con le nostre speranze, talvolta deluse come accaduto ieri in Austria, e a volte più grandi degli stessi sogni: la vittoria di Donald Trump negli Stati Uniti e del Brexit in Gran Bretagna che solo noi credevamo possibili e credevamo si sarebbero realizzate. 

Oggi, in quest'alba, si vede chiara una strada.

Il 60% degli italiani vuole - vuole - voltare pagina. E non è con altro governo che si volta pagina. E' con le elezioni che deve accadere.

E le elezioni sono lo strumento, il mezzo, non l'obbiettivo.

Diciamolo forte e chiaro: forse che chi ha votato NO non sa che questo NO è un NO alla Ue? Non sa che questo no è un NO all'euro? C'è ancora in giro qualche cretino capace di non vedere che questo NO è l'evento più rivoluzionario accaduto in Italia dalla proclamazione della Repubblica italiana?

E allora, c'è un minimo comun denominatore che unisce Lega, Movimento 5 Stelle, Giorgia Meloni con Grillo, Salvini, Berlusconi. Sì: Berlusconi e Forza Italia. E' l'obbiettivo di ridare fino in fondo sovranità all'Italia, salvando anche le banche come ha fatto la Gran Bretagna qualche anno fa, ad esempio. Nazionalizzando quelle che devono essere nazionalizzate. 

Bruxelles non vuole? Si arrangi. 

Per fare l'Italia di nuovo grande. Questo è il significato del NO che ha trionfato. Bisogna indire le elezioni, e bisogna che alle alezioni vada un fronte unito su un programma non su un'appartenza a questa o quella parrocchia politica. 

La Lega di Matteo Salvini ce l'ha e non è affatto opposto a quello del Movimento Cinque Stelle. Così come sarebbe accettato da Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni e lo sarà da Forza Italia.

Sì, lo sarà. Sedetevi attorno a un tavolo, ragazzi. E anche lei, Berlusconi, ci vada. I suoi elettori l'hanno già fatto, hanno votato NO come gli altri assieme agli altri.

Per tornare a fare grande l'Italia serve una grande alleanza un grande programma.

Forza e coraggio.

E' l'ora.

Max Parisi

 


LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ITALIA   VOTO   REFERENDUM   GOVERNO   DIMISSIONI   RENZI   LEGA   SALVINI   ELEZIONI   FDI   PD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua
 
MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI DISPONIBILI (COME NELLA UE...)

MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI

sabato 15 settembre 2018
LONDRA - La stampa italiana non perde mai l'occasione per lanciare falsi allarmi sulla Brexit, nel timore che anche l'Itala segua la via intrepresa dal Regno Unito, e parallelamente censura ogni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI) IN OGNI CASO.

SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI)
Continua

 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua

MASTURBARSI IN PUBBLICO NON E' PIU' REATO, LO DECISE IL GOVERNO PD

18 settembre - ''Masturbarsi in pubblico non e' piu' reato, come deciso dal governo di
Continua

ESPULSO MAROCCHINO CHE INNEGGIA ALLE STRAGI ISLAMICHE IN SPAGNA

17 settembre - Un marocchino di 32 anni e' stato espulso per motivi di sicurezza dello
Continua

MINISTRO TRIA: IL PROCESSO DI DISGREGAZIONE DELLA UE NON VIENE

17 settembre - ''Il processo di disgregazione europea non viene dall'Italia ma dal
Continua

WEIDMANN: BENE SALVATAGGIO STATALE DELLE BANCHE TEDESCHE (VIETATO

17 settembre - ''La crisi finanziaria e' stata anche una crisi tedesca'' nella quale
Continua

RITORNA LA NAVE ONG ''AQUARIUS'' (CAMBIATO NOME E BANDIERA): VETO

17 settembre - ''La nave Ong Aquarius 2 questa mattina in navigazione a Sud della
Continua

TAJANI: NESSUN ACCORDO SUI NOMI RAI NELL'INCONTRO

17 settembre - ''Non si e' parlato di Rai, non c'e' nessuno accordo sui nomi. A noi
Continua
Precedenti »