53.077.393
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

lunedì 5 dicembre 2016

E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex presidente del Consiglio diventato tale per congiure di palazzo orchestrate da Napolitano che voleva fare scempio della Costituzione affidandone la devastazione a una dilettante, la oggi ex ministra delle Riforme Maria Elena - Etruria - Boschi con l'aiuto sotto e sopra banco di un pluri inquisito Verdini lui  sì a capo di un'accozzaglia al Senato che ha messo assieme traditori della Lega, come i tosiani, traditori di Forza Italia, come lui stesso medesimo & soci, più alcuni sparsi rottami di professione "transfughi".

Gli italiani, e davvero senza se e senza ma, li hanno cacciati, hanno detto loro una semplice e definitiva parola: basta!

Ha ragione Salvini quando dice che questo NO grande come l'Italia è un no a Renzi, al suo governo, alla Ue minacciosa e ai poteri forti - Bce e "mercati" - che hanno provato a spaventare gli elettori paventando sfracelli e catastrofi se avessero bocciato Renzi ricattando il Paese con la fragilità di Mps e delle altre banche pericolanti non da oggi e neppure da ieri: da anni, per poi abbozzare - questa mattina - addirittura un sostegno all'euro nel mercato delle valute e agli indici di Borsa di tutta l'eurozona. avendo capito che questa massa di italiani che ha votato NO è prontissima a rivotare NO alla Ue e all'euro, se solo ci provano a scatenare un'aggressione a colpi di spread e minacce di default come fecero nel 2011.

Tutta Italia ha detto NO, e nelle poche aree dove il SI' ha prevalso, l'ha fatto di misura mentre il NO ha letteralmente sommerso il resto del Paese. Sono convinto che pochi si aspettassero una vittoria così netta, netta perchè il NO è arrivato da aree dell'Italia lontane dalla comunicazione politica, lontane dal ribollire del confronto. E' stano un NO di popolo in Calabria, in Sicilia, in Umbria, in Basilicata, nelle Marche come in Abruzzo. E questo deve far capire alla coalizione apparentemente eterogenea che s'è battuta per farlo vincere, che è l'ora di un cambiamento radicale dell'Italia.

Tanto chi ha il cuore a destra, come chi l'ha a sinistra, tanto chi vota Cinque Stelle perchè vede nell'M5S un movimento rivoluzionario, così come chi vota Pd ma ha votato contro Renzi, e chi nel Nord vota Lega, la Lega di Salvini come quella di Bossi, ammesso e non concesso che non siano l'una erede dell'altra come invece io credo e affermo qui chiaro e tondo, tutti, insomma, vogliamo che questo paese che si chiama Italia prenda in mano il proprio destino come fece nel 1945, come fece e ha sempre fatto nel momento del pericolo. 

Ecco perchè questa di oggi è l'alba di una nuova storia.

Una storia che noi di questo giornale vogliamo continuare a raccontare, con le nostre speranze, talvolta deluse come accaduto ieri in Austria, e a volte più grandi degli stessi sogni: la vittoria di Donald Trump negli Stati Uniti e del Brexit in Gran Bretagna che solo noi credevamo possibili e credevamo si sarebbero realizzate. 

Oggi, in quest'alba, si vede chiara una strada.

Il 60% degli italiani vuole - vuole - voltare pagina. E non è con altro governo che si volta pagina. E' con le elezioni che deve accadere.

E le elezioni sono lo strumento, il mezzo, non l'obbiettivo.

Diciamolo forte e chiaro: forse che chi ha votato NO non sa che questo NO è un NO alla Ue? Non sa che questo no è un NO all'euro? C'è ancora in giro qualche cretino capace di non vedere che questo NO è l'evento più rivoluzionario accaduto in Italia dalla proclamazione della Repubblica italiana?

E allora, c'è un minimo comun denominatore che unisce Lega, Movimento 5 Stelle, Giorgia Meloni con Grillo, Salvini, Berlusconi. Sì: Berlusconi e Forza Italia. E' l'obbiettivo di ridare fino in fondo sovranità all'Italia, salvando anche le banche come ha fatto la Gran Bretagna qualche anno fa, ad esempio. Nazionalizzando quelle che devono essere nazionalizzate. 

Bruxelles non vuole? Si arrangi. 

Per fare l'Italia di nuovo grande. Questo è il significato del NO che ha trionfato. Bisogna indire le elezioni, e bisogna che alle alezioni vada un fronte unito su un programma non su un'appartenza a questa o quella parrocchia politica. 

La Lega di Matteo Salvini ce l'ha e non è affatto opposto a quello del Movimento Cinque Stelle. Così come sarebbe accettato da Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni e lo sarà da Forza Italia.

Sì, lo sarà. Sedetevi attorno a un tavolo, ragazzi. E anche lei, Berlusconi, ci vada. I suoi elettori l'hanno già fatto, hanno votato NO come gli altri assieme agli altri.

Per tornare a fare grande l'Italia serve una grande alleanza un grande programma.

Forza e coraggio.

E' l'ora.

Max Parisi

 


LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ITALIA   VOTO   REFERENDUM   GOVERNO   DIMISSIONI   RENZI   LEGA   SALVINI   ELEZIONI   FDI   PD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
REFERENDUM: OGGI SI VOTA IN LOMBARDIA E VENETO. ANDATE A VOTARE, E VOTATE SI'!

REFERENDUM: OGGI SI VOTA IN LOMBARDIA E VENETO. ANDATE A VOTARE, E VOTATE SI'!

domenica 22 ottobre 2017
"Questa campagna apre prospettive esaltanti, ne sono certo, ma un risultato l'ha gia' ottenuto: far sapere a tutti che la Lombardia e' davvero una regione speciale". Roberto Maroni ha affidato il suo
Continua
 
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
 
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
 
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI) IN OGNI CASO.

SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI)
Continua

 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA PROCURA DI GENOVA PERDE CONTRO LA LEGA AL TRIBUNALE DEL RIESAME

18 ottobre - GENOVA - Il Tribunale del Riesame ha dato ragione agli avvocati della
Continua

OMICIDIO GIORNALISTA D'INCHIESTA CARUANA GALIZIA: USATO IL SEMTEX

18 ottobre - MALTA - Per far esplodere l'auto della giornalista di inchiesta maltese
Continua

UN GRANDE FONDO D'INVESTIMENTO USA PUNTA 1,4 MILIARDI DI DOLLARI

18 ottobre - NEW YORK - Bridgewater Associates, il fondo d'investimenti di Ray Dalio,
Continua

IL PRESIDENTE CINESE XI JINPING LANCIA DURO MONITO A TAIWAN:

18 ottobre - PECHINO - Il presidente cinese Xi Jinping ha lanciato un duro monito a
Continua

M5S LOMBARDIA AUGURA VITTORIA DEL SI' AL REFERENDUM AUTONOMIA

18 ottobre - MILANO - 'Domenica mi aspetto la vittoria del Si', ma per noi e' gia'
Continua

LA BCE PRONTA A RIDURRE DRASTICAMENTE IL QE (PREPARATEVI

18 ottobre - La Bce punta a ridurre l'entita' del suo piano di acquisti, portandolo a
Continua

MELONI: KURZ HA VINTO GRAZIE ALLA POLITICA SUI MIGRANTI DEL GOVERNO

17 ottobre - Il voto austriaco, con la vittoria del centrodestra guidato da Sebastian
Continua

GIOVANE TURISTA AMERICANA VIOLENTATA IN PIENO CENTRO A FIRENZE DA

17 ottobre - FIRENZE - Ennesimo episodio di violenza sessuale a Firenze. Una turista
Continua

SALVINI: NIENTE CLANDESTINI AFRICANI NEGLI ALBERGHI DELLA SICILIA!

17 ottobre - CATANIA - ''Bloccare l'immigrazione e fare politiche serie per il
Continua

RAQQA LIBERATA DALL'ISIS QUESTA MATTINA, MA CONTINUANO I

17 ottobre - RAQQA - SIRIA - Le Forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie
Continua
Precedenti »