56.203.162
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA COMMISSIONE EUROPEA ORDINA AI PORTOGHESI DI MORIRE DI FAME. L'ALTA CORTE DI LISBONA DICE NO!

Lisbona 8 aprile 2013 - Quello che i politici portoghesi - inginocchiati a capo chino davanti alla Commissione europea - non sono stati capaci di fare, l'hanno deciso i giudici della Corte Costituzionale del Portogallo: la bocciatura di quattro provvedimenti imposti dalla Ue che avrebbero provocato una immane tragedia sociale. 

Si tratta dell'eliminazione della quattordicesima mensilità per i dipendenti pubblici, il drastico taglio delle pensioni, l'eliminazione dei sussidi di disoccupazione (meno di 300 euro al mese, giusto per capire) il taglio addirittura dello stipendio in caso malattia del lavoratore.

Sì avete letto bene, il taglio dello stipendio se il lavoratore si ammala e resta a casa ammalato anzichè andare al lavoro. Al di là del fatto che qualsiasi persona di buon senso capisce quanto folli fossero queste "indicazioni" della Commissione Europea, quello che davvero agghiaccia è: ma la Commissione è formata da nazisti? Come si può imporre - perchè di imposizione, si tratta - a un popolo di subire tali violenze?

Resta il fatto che adesso il Parlamento è riunito in seduta straordinaria per decidere come fare a trovare da qualche altra parte la spesa pubblica da tagliare come impone la Ue per ridurre il rapporto debito-Pil dall'attuale 6,4% al 5,5% stabilito a tavolino dagli euroburocrati. I tagli dovrebbero essere equivalenti a 1,3 mliardi di euro. Un'enormita, per il il piccolo Portogallo. Così, il governo in carica a Lisbona sta addirittura pensando di dare a dipendenti pubblici e pensionati anzichè denaro contante... titoli di Stato. Con i quali ovviamente non si può comprare nulla. 

Il Portogallo è alla fame. L'euro lo ha distrutto, la Commissione Europea ora sta provando ad ucciderlo. 


LA COMMISSIONE EUROPEA ORDINA AI PORTOGHESI DI MORIRE DI FAME. L'ALTA CORTE DI LISBONA DICE NO!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FUGGITE ADESSO PERCHE' ENTRO IL 2015 ITALIA FUORI DALL'EURO

FUGGITE ADESSO PERCHE' ENTRO IL 2015 ITALIA FUORI DALL'EURO

 
LA GENTE SCAPPA DALL'EURO! VIOLENTA IMPENNATA DI ACQUISTI DI DOLLARI IN ITALIA E IN EUROPA

LA GENTE SCAPPA DALL'EURO! VIOLENTA IMPENNATA DI ACQUISTI DI DOLLARI IN ITALIA E IN EUROPA


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »