44.189.442
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL MURO IRLANDESE: PIU' DEL 90% DEI SEDICENTI ''PROFUGHI'' ESPULSO COSI' GLI AFRICANI NON ARRIVANO (CLANDESTINI IN GALERA)

mercoledì 23 novembre 2016

LONDRA - Quando si parla dell'Irlanda la prima cosa che viene in mente sono i suoi verdi paesaggi e la birra eppure c'e' un'altra caratteristica che rende questo paese oggetto di ammirazione.

Infatti, secondo alcuni dati recentemente rilasciati da Eurostat l'isola di smeraldo e' il Paese della UE che accetta meno rifugiati con un tasso di rifiuto delle domande d'asilo superiore al 90%.

Per dare un'idea di questa situazione basta pensare che nel periodo compreso tra Giugno 2015 e Giugno 2016 la Danimarca e la Norvegia, nazioni che hanno una popolazione simile a quella irlandese, hanno accettato rispettivamente 21mila e 28mila rifugiati mentre l'Irlanda ne ha accettati solo 2780.

I dati del ministero della giustizia irlandese mostrano che nel 2015 su 1552 domande di asilo solo il 9,8% sono state accettate e se questo non fosse abbastanza le autorita' stanno riducendo e di parecchio la possibilita' di fare appello cosi' che chi si vede la domanda di asilo rifiutata non puo' fare altro che lasciare il paese,e in fretta, perchè l'alternativa è il carcere.

Per questo motivo non deve sorprendere se sono pochissimi coloro che cercano rifugio in Irlanda preferendo altri paesi come l'Italia dove chiunque puo' entrare e restare a spese dello stato, tanto il governo Renzi non fa distinzioni, basta essere africani e arrivare coi barconi e immediatamente si spalancano le porte del Paese, al costo di 4 miliardi di euro l'anno - di soldi pubblici, ovviamente, tasse pagate dagli italiani -  mentre proprio gli italiani poveri per non dire dei terremotati, vivono nella miseria e nella disperazione.

Ma l'Irlanda e' anche il paese dove e' alto il numero di immigrati clandestini arrestati ed espulsi a viva forza tant'e che l'anno scorso ne sono stati cacciati 3500 e quest'anno si prevede che questa cifra salga a 4000.

Come era prevedibile le associazioni dei diritti umani non approvano la linea dura del governo irlandese e c'e' chi si lamenta del fatto che su 4000 rifugiati siriani che l'Irlanda si era impegnata ad accettare solo 38 ne sono stati effettivamente accolti ma l'opinione pubblica sembra approvare visto che per il 67% 4000 sono troppi e il 68% ritiene che questi rigugiati siriani non dovrebbero ricevere nessun sussidio.

Non c'e' che dire, l'Irlanda dimostra che anche i paesi della UE possono impedire l'invasione da parte di questi sedicenti rifugiati e cio' che serve e' avere la volonta' politica per farlo e non a caso questa notizia e' stata censurata in Italia perche' darebbe parecchio fastidio al governo Renzi.

Noi non ci stiamo e abbiamo deciso di riportarla perche crediamo che l'Italia puo' e deve seguire l'esempio irlandese.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


IL MURO IRLANDESE: PIU' DEL 90% DEI SEDICENTI ''PROFUGHI'' ESPULSO COSI' GLI AFRICANI NON ARRIVANO (CLANDESTINI IN GALERA)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PRIMARIE FRANCESI: VINCE FILLON CHE HA VOTATO NO ALL'ADESIONE A MAASTRICHT E CHE HA COME ''MAESTRA'' MARGARET THATCHER

PRIMARIE FRANCESI: VINCE FILLON CHE HA VOTATO NO ALL'ADESIONE A MAASTRICHT E CHE HA COME
Continua

 
LA CDU TEDESCA LANCIA L'ALLARME DEL ''RISCHIO ITALIANO'' DI ONDATE DI AFRICANI VERSO LA GERMANIA E L'EUROPA

LA CDU TEDESCA LANCIA L'ALLARME DEL ''RISCHIO ITALIANO'' DI ONDATE DI AFRICANI VERSO LA GERMANIA E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!