71.141.602
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RUDOLPH GIULIANI, PROSSIMO SEGRETARIO DI STATO: TRUMP VUOLE LA COMPLETA RIDEFINIZIONE DELLE RELAZIONI CON RUSSIA E CINA

martedì 15 novembre 2016

NEW YORK - L'ex sindaco repubblicano di New York, Rudolph Giuliani, appare il candidato favorito ad assumere la carica di segretario di Stato Usa nella nuova amministrazione del presidente eletto Donald Trump. Lo ha riferito ieri un funzionario vicino alla squadra di transizione del presidente eletto, in quello che la stampa Usa accoglie come un segnale "della volonta' di Trump di circondari di figure leali".

Giuliani, 72 anni, sarebbe una scelta atipica per il ruolo di capo della diplomazia Usa: ex sindaco, procuratore federale e consigliere di Trump, gli manca - fortunatamente, visto cos'ha combinato la Clinton - una vasta esperienza di politica estera; noto per i suoi toni duri e le sue brusche maniere, rappresenterebbe una netta rottura rispetto alle figure che hanno rivestito tale carica prima di lui: Hillary Clinton, Colin Powell e Condoleezza Rice. E questo per le burocrazie di Washington potrebbe essere uno shock...

Ieri Giuliani ha concesso una lunga intervista al Wall Street Journal, riconoscendo apertamente di essere interessato all'incarico di segretario di Stato e delineando le probabili direttrici di politica estera della prossima amministrazione presidenziale. Trump, ha detto Giuliani, ritiene la distruzione dello Stato islamico la priorita' fondamentale degli Stati Uniti sul fronte della politica estera.

"Ritengo che nel breve termine l'Isis sia il pericolo piu' grande, non tanto perche' si e' affermato in Iraq e in Siria, ma perche' ha fatto qualcosa che al Qaeda non e' stata in grado di fare: diffondersi in tutto il mondo".

L'obiettivo strategico di lungo termine della prossima amministrazione presidenziale, ha detto l'ex sindaco di New York, e' la completa ridefinizione delle relazioni con Russia e Cina.

L'amministrazione Obama, ha detto Giuliani, ha trasformato la Russia in un avversario, e non e' stata capace di ottenere il rispetto del presidente russo Vladimir Putin. Trump ha detto piu' volte di voler recuperare un rapporto di cooperazione con la Russia, ma Giuliani ha espresso una posizione piu' articolata.

"La Russia pensa di poter competere sul piano militare, ma non e' cosi'. E' il rifiuto dell'amministraizone Obama anche solo di ventilare l'impiego della forza militare ad aver reso la Russia cosi' potente". Riguardo la Cina, Giuliani ha detto che la prossima amministrazione preferira' concentrare i propri sforzi sul fronte economico-finanziario e  commerciale, che Trump intende accusare Pechino di essere "un manipolatore della valuta". Trump inseguirebbe anche un disimpegno militare al Medio Oriente: l'invasione dell'Iraq del 2003, ha detto Giuliani, "e' stata la decisione peggiore nella storia degli Stati Uniti". Il che, è vero.

Redazione Milano


RUDOLPH GIULIANI, PROSSIMO SEGRETARIO DI STATO: TRUMP VUOLE LA COMPLETA RIDEFINIZIONE DELLE RELAZIONI CON RUSSIA E CINA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RUDOLPH   GIULIANI   SEGRETARIO   STATO   TRUMP   CASA   BIANCA   RUSSIA   CINA   SINDACO   NEW   YORK   CLINTO   RICE   POWELL   WASHINGTON   WALL   STREET   JOURNAL    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235 (PER LE OPPOSIZIONI)

AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235

mercoledì 18 settembre 2019
Al primo voto segreto in Aula, la maggioranza non c'è più. E non si è trattato di una cossetta da nulla, ma di una autorizzazione a procedere all'arresto di un deputato di Forza
Continua
 
CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA PIU' LA MAGGIORANZA

CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA

martedì 17 settembre 2019
Nella narrazione della stampa, in testa il Corriere della Sera ormai pari all'Unità dei "bei tempi andati", dovevano essere solo un manipolo di senatori, in uscita dal Pd verso il gruppo
Continua
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua
 
NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E RICICLAGGIO DI DENARO SPORCO

NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E

lunedì 16 settembre 2019
LONDRA - Se il buongiorno si vede dal mattino allora per il presidente della commissione europea Ursula Von der Leyen i prossimi mesi saranno pieni di guai. Infatti pochi giorni fa e' emerso che il
Continua
BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E CONTE? VEDE DI MAIO

BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E

giovedì 12 settembre 2019
La BCE ha deciso di far ripartire gli acquisti del suo Quantitative Easing: infatti nella riunione del Consiglio Direttivo della Banca centrale europea che si è appena conclusa è stato
Continua
 
E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA (QUINDI TAGLI E TASSE)

E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA

mercoledì 11 settembre 2019
 "La Germania e' sull'orlo della recessione". L'allarme e' dell'Ifw che ha tagliato dallo 0,4% allo 0,2% le stime di crescita per quest'anno e dall'1,6 all'1% quelle per il prossimo. Molto
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IN POLONIA ENORME MANIFESTAZIONE CONTRO L'IMMIGRAZIONE ISLAMICA E AFRICANA: DECINE DI MIGLIAIA SFILANO A VARSAVIA

IN POLONIA ENORME MANIFESTAZIONE CONTRO L'IMMIGRAZIONE ISLAMICA E AFRICANA: DECINE DI MIGLIAIA
Continua

 
DONALD TRUMP SBUGIARDA IL NEW YORK TIMES: ''SCRIVE FALSITA' SU DI ME E SUL MIO STAFF, INVENTA TENSIONI INESISTENTI''

DONALD TRUMP SBUGIARDA IL NEW YORK TIMES: ''SCRIVE FALSITA' SU DI ME E SUL MIO STAFF, INVENTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!