46.295.388
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UMBERTO BOSSI: DONALD TRUMP FORSE NON FARA' TUTTO CIO' CHE HA PROMESSO, MA L'INDIRIZZO E' LA FINE DELLA GLOBALIZZAZIONE

giovedì 10 novembre 2016

GEMONIO - Trump "forse non riuscira' a fare tutto cio' che ha promesso" ma "l'indirizzo e' quello della fine della globalizzazione, di una sua revisione profonda". E questo porra' un freno anche all'immigrazione. Ne e' convinto Umberto Bossi, in una videointervista nella quale, proprio sull'emergenza migranti, tira una stoccata a Matteo Salvini.

La globalizzazione contro cui lottera' Trump, premette, ha impoverito l'Africa, inondandola di importazioni e distruggendo le imprese locali, obbligandoli "a scappare non dalla guerra, ma dalla fame". Con il nuovo presidente "quindi forse si riesce ad avere una soluzione, che non e' la ruspa di Salvini, quella e' una stupidaggine".

"Se li aiutano in casa loro, si puo' risolvere anche il problema dell'immigrazione, che e' soprattutto in Italia grazie a chi ci governa, alla sinistra che diceva che con la globalizzazione si aiutavano i paesi poveri, mentre li rendeva sempre piu' poveri". La globalizzazione, sottolinea Bossi, ha impoverito anche gli americani, a causa della delocalizzazione e della conseguente perdita di posti di lavoro.

Ed e' questa una chiave della vittoria di Trump: "Non sono un mago. L'avevo prevista in base a un ragionamento: 6 milioni di disoccupati, di famiglie, vuol dire 18 milioni di voti. Trump ha intercettato quei voti, come portavoce del malcontento di chi aveva perso il posto di lavoro".

Obama ha tentato di porre riparo, ma il miliardo di dollari per le imprese non solo "non e' bastato", ma "e' andato alle grandi imprese, a quelle automobilistiche, e non alle medie imprese che sono la base dello sviluppo e della creazione di posti di lavoro".

Ma Trump dice Bossi che ha la vista lunga, "invertira' questo processo".

Chi ha perso? "I democratici non potevano andare avanti facendo qualche guerra e qualche speculazione. Era giusto un ricambio. Chi ha perso e' Wall Street, Obama e l'establishment americano che ha distrutto le manifatture e le imprese. Con loro hanno guadagnato gli speculatori mentre gli americani si sono impoveriti".

E l'Europa? "L'Europa ha paura, perche' e' l'America che ha fatto l'Europa, non certo l'Italia, quelle sono barzellette. Con Trump l'Europa dovra' responsabilizzarsi e imparare a difendersi da sola. Perche' sara' piu' difficile avere aiuti americani per fare le guerre. Una cosa e' certa: l'epoca delle globalizzazioni, dell'immigrazione, delle guerre sta per andare in soffitta".

Bossi, al di là di tutto, possiede un'intelligenza politica che difficilmente è ripetibile. Nella Lega e non solo nella Lega. 

Max Parisi


UMBERTO BOSSI: DONALD TRUMP FORSE NON FARA' TUTTO CIO' CHE HA PROMESSO, MA L'INDIRIZZO E' LA FINE DELLA GLOBALIZZAZIONE




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
 
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
 
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua
 
L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI PER LORO (VERGOGNA!)

L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI

martedì 18 aprile 2017
Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un'auto dei carabinieri, che stava
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE NUOVEL OBSERVATEUR SCHIANTA RENZI: ''IL NO AL REFERENDUM E' IN TESTA, IL JOBS ACT NON VA E LA UE RINGHIA CON L'ITALIA''

LE NUOVEL OBSERVATEUR SCHIANTA RENZI: ''IL NO AL REFERENDUM E' IN TESTA, IL JOBS ACT NON VA E LA UE
Continua

 
A FIRENZE IN PIAZZA E SUL PALCO IL ''FRONTE DELLE DESTRE TRUMPISTE ITALIANE'' CON A CAPO LA NUOVA LEGA DI MATTEO SALVINI

A FIRENZE IN PIAZZA E SUL PALCO IL ''FRONTE DELLE DESTRE TRUMPISTE ITALIANE'' CON A CAPO LA NUOVA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!