63.975.814
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UMBERTO BOSSI: DONALD TRUMP FORSE NON FARA' TUTTO CIO' CHE HA PROMESSO, MA L'INDIRIZZO E' LA FINE DELLA GLOBALIZZAZIONE

giovedì 10 novembre 2016

GEMONIO - Trump "forse non riuscira' a fare tutto cio' che ha promesso" ma "l'indirizzo e' quello della fine della globalizzazione, di una sua revisione profonda". E questo porra' un freno anche all'immigrazione. Ne e' convinto Umberto Bossi, in una videointervista nella quale, proprio sull'emergenza migranti, tira una stoccata a Matteo Salvini.

La globalizzazione contro cui lottera' Trump, premette, ha impoverito l'Africa, inondandola di importazioni e distruggendo le imprese locali, obbligandoli "a scappare non dalla guerra, ma dalla fame". Con il nuovo presidente "quindi forse si riesce ad avere una soluzione, che non e' la ruspa di Salvini, quella e' una stupidaggine".

"Se li aiutano in casa loro, si puo' risolvere anche il problema dell'immigrazione, che e' soprattutto in Italia grazie a chi ci governa, alla sinistra che diceva che con la globalizzazione si aiutavano i paesi poveri, mentre li rendeva sempre piu' poveri". La globalizzazione, sottolinea Bossi, ha impoverito anche gli americani, a causa della delocalizzazione e della conseguente perdita di posti di lavoro.

Ed e' questa una chiave della vittoria di Trump: "Non sono un mago. L'avevo prevista in base a un ragionamento: 6 milioni di disoccupati, di famiglie, vuol dire 18 milioni di voti. Trump ha intercettato quei voti, come portavoce del malcontento di chi aveva perso il posto di lavoro".

Obama ha tentato di porre riparo, ma il miliardo di dollari per le imprese non solo "non e' bastato", ma "e' andato alle grandi imprese, a quelle automobilistiche, e non alle medie imprese che sono la base dello sviluppo e della creazione di posti di lavoro".

Ma Trump dice Bossi che ha la vista lunga, "invertira' questo processo".

Chi ha perso? "I democratici non potevano andare avanti facendo qualche guerra e qualche speculazione. Era giusto un ricambio. Chi ha perso e' Wall Street, Obama e l'establishment americano che ha distrutto le manifatture e le imprese. Con loro hanno guadagnato gli speculatori mentre gli americani si sono impoveriti".

E l'Europa? "L'Europa ha paura, perche' e' l'America che ha fatto l'Europa, non certo l'Italia, quelle sono barzellette. Con Trump l'Europa dovra' responsabilizzarsi e imparare a difendersi da sola. Perche' sara' piu' difficile avere aiuti americani per fare le guerre. Una cosa e' certa: l'epoca delle globalizzazioni, dell'immigrazione, delle guerre sta per andare in soffitta".

Bossi, al di là di tutto, possiede un'intelligenza politica che difficilmente è ripetibile. Nella Lega e non solo nella Lega. 

Max Parisi


UMBERTO BOSSI: DONALD TRUMP FORSE NON FARA' TUTTO CIO' CHE HA PROMESSO, MA L'INDIRIZZO E' LA FINE DELLA GLOBALIZZAZIONE




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI ZUCCHERO

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI

lunedì 15 ottobre 2018
"Sono molto preoccupato per il futuro del comparto e della produzione dello zucchero in Italia. Faremo di tutto per aiutare i nostri produttori". Cosi' il ministro delle Politiche agricole Gian Marco
Continua
 
PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI IMPRENDITORI SONO D'ACCORDO)

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI

lunedì 15 ottobre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di attacchi e critiche al governo sul DEF e sull’abolizione della legge fornero. Ovviamente lo spread ha iniziato a salire (ma siamo ancora a poco
Continua
SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON SAREBBE PEGGIORE

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON

lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Non passa giorno che i mezzi di informazione non dicano quanto sia essenziale la UE per tutti i cittadini e politici di sinistra e giornali - il 99% dei giornali italiani è
Continua
 
GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E SOVRANISTA. E' SALVINI''

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E

domenica 14 ottobre 2018
Lega sempre più coesa intorno al suo Capitano, Forza Italia sempre più divisa, tra latitanza del 'grande capo', rendite di posizione e rese dei conti interne. Il centrodestra a trazione
Continua
GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA'' (OLIMPIADI INVERNALI 2026)

GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA''

giovedì 11 ottobre 2018
MOSCA - "Finché non avremo catturato l'orso, non saremo sicuri: incrociamo le dita". Così il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, a margine di un incontro con il
Continua
 
COLOSSO MONDIALE JPMORGAN: ''ITALIA STABILE, BTP SONO UN'OPPORTUNITA' DI INVESTIMENTO, NON VEDIAMO CRISI BANCARIE''

COLOSSO MONDIALE JPMORGAN: ''ITALIA STABILE, BTP SONO UN'OPPORTUNITA' DI INVESTIMENTO, NON VEDIAMO

giovedì 11 ottobre 2018
NEW YORK - La decisione del governo di fissare il rapporto deficit/Pil al 2,4 per cento ha colto di sorpresa quei fondi esteri che a settembre avevano comprato BTp sulla scommessa che l'esecutivo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE NUOVEL OBSERVATEUR SCHIANTA RENZI: ''IL NO AL REFERENDUM E' IN TESTA, IL JOBS ACT NON VA E LA UE RINGHIA CON L'ITALIA''

LE NUOVEL OBSERVATEUR SCHIANTA RENZI: ''IL NO AL REFERENDUM E' IN TESTA, IL JOBS ACT NON VA E LA UE
Continua

 
A FIRENZE IN PIAZZA E SUL PALCO IL ''FRONTE DELLE DESTRE TRUMPISTE ITALIANE'' CON A CAPO LA NUOVA LEGA DI MATTEO SALVINI

A FIRENZE IN PIAZZA E SUL PALCO IL ''FRONTE DELLE DESTRE TRUMPISTE ITALIANE'' CON A CAPO LA NUOVA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!