54.261.833
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RACCOLTE GIA' 200.000 FIRME IN OLANDA PER REFERENDUM CONTRO IL CETA (TRATTATO CANADA-UE) MA IN ITALIA SILENZIO ASSOLUTO

mercoledì 9 novembre 2016

LONDRA - I parassiti di Bruxelles avevano tirato un sospiro di sollievo quando il parlamento della Vallonia ha ceduto alle pressioni della UE a approvato il CETA, il trattato di libero scambio tra UE e Canada ma le cose non stanno andando affatto per il verso giusto.

Infatti proprio in questi giorni in Olanda e' in corso una raccolta di firme per chiedere un referendum sulla ratificazione del CETA e hanno gia' raccolto 200mila firme e i promotori sono fiduciosi di arrivare presto alle 300mila necessarie per far intervenire il parlamento il quale dovra' indire un referendum, e che il referendum si tradurrà in uno stop al CETA è praticamente certo, dati i sondaggi.

Il quorum e' del 30% e esistono buone possibilita' che gli elettori olandesi votino no e cosi' facendo impediranno la ratificazione del CETA visto che richiede l'accordo di ogni stato membro.

Gia' in passato gli elettori olandesi si sono opposti ai trattati comunitari, basti pensare che la scorsa primavera hanno detto no a relazioni piu' strette con l'Ucraina e nel 2005 hanno detto no alla costituzione europea quindi anche questa volta potrebbero di no al CETA.

I principali motivi per cui molti sono contro la ratificazione del CETA stanno nel fatto che questo trattato e' stato deciso in segreto e la sua adozione prevede procedure di arbitrato che permetterebbero alle multinazionali di annullare leggi che vanno contro i loro interessi scavalcando cosi' l'autorita' dei vari parlamenti europei e anche dei codici penali delle singole nazioni Ue.

Questa mancanza di trasparenza e democrazia e' la principale ragione per cui gli attivisti sono fiduciosi di poter vincere questo referendum.

Sara' interessante vedere come andra' a finire, ma da parte nostra non possiamo non notare il silenzio della stampa italiana di regime sul CETA e sul fatto che in Olanda si vuole organizzare un referendum ma soprattutto sulla posizione che ha il governo Renzi su questo trattato visto che non e' dato sapere se e' favorevole o contrario e perche'.

Noi crediamo che troppo in merito a sicurezza, lavoro, libertà e democrazia sia a rischio col CETA e per tale motivo vogliamo informare i cittadini affinche' anche in Italia nasca un movimento che si opponga a questo trattato. Oltre tutto, con la vittoria di Trump che è diventato Presidente degli Stati Uniti, anche il simmetrico TTIP crollerà come un castello di carte: Trump ha in programma l'abolizione di questo genere di trattati a partire da quello denominato "Nafta" con Messico e altri stati del Sud America, figuriamoci se ne vorrà addirittura istituire un ex novo con la Ue. E il Canada da solo non va da nessuna parte, senza gli Usa.

GIUSEPPE DE SANTIS


RACCOLTE GIA' 200.000 FIRME IN OLANDA PER REFERENDUM CONTRO IL CETA (TRATTATO CANADA-UE) MA IN ITALIA SILENZIO ASSOLUTO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CETA   OLANDA   USA   CANADA   TRUMP   UE   TRATTATO   REFERENDUM   VALLONIA   BRUXELLES   CODICE   PENALE   PARASSITI   TTIP    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TUTTI I SONDAGGI INDICANO IL TRACOLLO PD. LA PARTITA DELLE POLITICHE SI GIOCHERA' TRA CENTRODESTRA E M5S (ECCO I DATI)

TUTTI I SONDAGGI INDICANO IL TRACOLLO PD. LA PARTITA DELLE POLITICHE SI GIOCHERA' TRA CENTRODESTRA

venerdì 24 novembre 2017
La china discendente del Pd risale a circa un mese fa e sembra aver subito una netta accelerazione da due settimane a questa parte, ossia dalle elezioni regionali in Sicilia di inizio novembre.
Continua
 
SCENARI DEL DOPO VOTO /  L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL CENTRODESTRA (PD DEFUNTO)

SCENARI DEL DOPO VOTO / L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL

giovedì 23 novembre 2017
Nella primavera del 2018, anche se c’è chi sta alacremente lavorando per ritardare fino a maggio, il popolo italiano potrà finalmente esprimere il proprio giudizio sul governo
Continua
ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL  PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA DI MATTEO SALVINI

ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA

mercoledì 22 novembre 2017
Diffuse oggi anticipazioni del programma per l'economia della Lega, che sarà asse portante della campagna elettorale prima, poi del governo del Paese in caso di vittoria. Il programma porta
Continua
 
REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL NELL'ESTATE DEL 2015

REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL

mercoledì 22 novembre 2017
BERLINO - La situazione generale della sicurezza in Germania non si e' deteriorata, sostengono le autorita' di governo, ma i fatti danno loro torto. E' vero che la maggior parte delle aggressioni a
Continua
INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO SEGRETI A ERNST & YOUNG

INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO

mercoledì 22 novembre 2017
MILANO - La notizia di questa inchiesta di corruzione letteralmente "esplosiva" che potrebbe arrivare a coinvolgere tutti i governi italiani dal 2012 ad oggi, apre il Corriere della Sera in edicola e
Continua
 
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SOLITI ''ANALISTI'' PROFETI DI DISGRAZIE (COME PER IL BREXIT) SBAGLIANO ANCORA TUTTO: MERCATI, DOLLARO E BORSE VANNO BENE

SOLITI ''ANALISTI'' PROFETI DI DISGRAZIE (COME PER IL BREXIT) SBAGLIANO ANCORA TUTTO: MERCATI,
Continua

 
TUTTE LE REAZIONI MONDIALI ALLA VITTORIA DI TRUMP E IL PLAUSO DEI PARTITI E MOVIMENTI NAZIONALISTI D'EUROPA

TUTTE LE REAZIONI MONDIALI ALLA VITTORIA DI TRUMP E IL PLAUSO DEI PARTITI E MOVIMENTI NAZIONALISTI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

RIPARTONO LE ORDE DALLA LIBIA VERSO L'ITALIA: NAVI ONG CARICANO

24 novembre - Circa 1.500 africani sono stati trasbordati dai barconi alle solite navi
Continua

ALFANO & LUPI ''TRATTANO'' COL PD (E COSI' FINISCE LA MANFRINA CON

24 novembre - Un documento in cui si da mandato al presidente Angelino Alfano e al
Continua

NEI 28 STATI DELLA UE, SOLO IN ITALIA E GRECIA SI VA IN PENSIONE A

24 novembre - ''In Italia l'età per l'accesso alla pensione è la più alta d'Europa.
Continua

MATTEO SALVINI: CENTRODESTRA VINCERA' MA NON RICOMMETTERE GLI

24 novembre - ''Il centrodestra vincera' perche' sta vincendo ovunque in Europa,
Continua

IL PARLAMENTO EUROPEO ''STERILIZZA'' LA BCE CON NUOVE NORME SUGLI

24 novembre - Vola tutto il comparto bancario a Piazza Affari sull'ipotesi che il
Continua

MATTEO SALVINI: PATTO ANTI-RIBALTONE (POST VOTO) CON GLI ALLEATI

23 novembre - ''Chiederemo a Silvio Berlusconi e al centrodestra di fare un nuovo
Continua

LA BCE HA PAURA: PROROGATO SENZA UNA DATA DI TERMINE, IL QE (EURO

23 novembre - FRANCOFORTE - La paura che l'euro tracolli, se venisse bloccato
Continua

''RENZI E' STATO TRAVIATO (COMPRATO) DA FINANZA INTERNAZIONALE''

23 novembre - Il presidente del Consiglio dell'epoca Matteo Renzi ''e' stato traviato
Continua

SENATO FRANCESE: LE PROMESSE DI MACRON DI ESPELLERE I CLANDESTINI

23 novembre - PARIGI - Un rapporto del Senato critica aspramente l'operato, o per
Continua

ARCHIVIATE LE ACCUSE DI APOLOGIA DEL FASCISMO PER GIANNI SCARPA

23 novembre - VENEZIA - Il gip per le indagini preliminari Roberta Marchiori,
Continua
Precedenti »