44.189.423
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LE FIGARO: ''IL VILLAGGIO DI GORINO SI E' RIBELLATO ERIGENDO BARRICATE CONTRO L'ARRIVO DI MIGRANTI AFRICANE E HA VINTO''

mercoledì 26 ottobre 2016

PARIGI - Il capo del governo italiano, Matteo Renzi, ieri martedi' 25 ottobre ha minacciato di porre il veto sul bilancio dell'Unione Europea a causa dell'insensibilita' mostrata nei confronti dell'impressionante afflusso di migranti che sta investendo l'Italia. Lo riferisce il quotidiano francese "Le Figaro" ricordando come, nel corso di una trasmissione della rete televisiva pubblica "RAI 1", Renzi abbia ricordato che "Noi diamo 20 miliardi di euro all'Europa e ne riceviamo indietro 12; se l'Ungheria, la Repubblica Ceca e la Slovacchia ci fanno la morale sugli immigrati", ha proseguito Renzi, "allora l'Italia dice che il meccanismo non funziona piu'".

L'Italia, che quest'anno ha gia' visto sbarcare, favorendone l'arrivo, in verità, circa 155 mila africani, ora si trova a dover alloggiare le migliaia di nuovi arrivati negli ultimi giorni: la sua rete di "accoglienza" e' soverchiata, con 168 mila migranti, solo il 5% con requisti idonei alla richiesta di asilo come profughi, alloggiati rispetto alle 103 mila alla fine del 2015.

L'allarmante questione migratoria - prosegue a scrivere Le Figaro - con il corteo di fatti di cronaca connessi, e' sempre piu' al centro delle polemiche politiche in Italia: nei giorni scorsi ad esempio il villaggio di Gorino situato nel Delta del Po si e' ribellato, letteralmente erigendo barricate nelle strade, per impedire l'arrivo di 12 donne africane nel quadro della ripartizione dell'accoglienza dei migranti su tutto il territorio nazionale imposta dal governo; i suoi abitanti sono riusciti a costringere il Prefetto della provincia di Ferrara a rinunciare ed a dirottare il gruppetto di donne africane in altre localita'.

L'episodio naturalmente ha dato la stura a furiose polemiche: da una parte il partito della Lega Nord ha definito gli abitanti di Gorino come "i nuovi eroi della resistenza contro la dittatura dell'accoglienza"; dall'altra il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha dichiarato che essi "non fanno onore al nostro paese" ed ha invece indicato l'esempio virtuoso delle decine di studenti liceali che domenica scorsa sono accorsi a Napoli per dare una mano nelle operazioni di accoglienza di un gruppo di migranti. Tuttavia, i sondaggi in Italia mostrano che i migranti dalla Libia sono fonte di allarme e preoccupazione per oltre il 60% degli italiani.

Intanto si e' saputo - benchè la stampa italiana non ne abbia riferito - che diversi ufficiali della Marina militare italiana sono stati messi sotto inchiesta dalla procura di Roma per "omicidio colposo" e "mancata assistenza a persone in pericolo", in relazione al tragico naufragio dell'ottobre 2013 al largo di Lampedusa in cui morirono oltre 270 migranti.

Fra gli ufficiali indagati - scrive Le Figaro questa mattina in prima pagina - c'e' anche la comandante Catia Pellegrino della corvetta "Chimera", che negli anni successivi si e' distinta nelle operazioni di soccorso in mare ai migranti in difficolta' e che per questo e' stata decorata. La Marina ha confermato la notizia dell'inchiesta ma ha rifiutato di rilasciare commenti. Sulla vicenda si e' invece espresso il presidente della commissione Difesa del Senato, Nicola Latorre, secondo cui "non ha alcun fondamento ipotizzare dei reati" per quanto accadde. Ma intanto gli ufficiali della Marina sono sotto inchiesta e rischiano, nel caso di condanna, molti anni di carcere.

Redazione Milano


LE FIGARO: ''IL VILLAGGIO DI GORINO SI E' RIBELLATO ERIGENDO BARRICATE CONTRO L'ARRIVO DI MIGRANTI AFRICANE E HA VINTO''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AUSTRIA PREPARA PERFINO IN ALTA MONTAGNA LUNGO IL CONFINE ITALIANO CENTRI DI ESPULSIONE DI AFRICANI (L'ALLARME SALE)

L'AUSTRIA PREPARA PERFINO IN ALTA MONTAGNA LUNGO IL CONFINE ITALIANO CENTRI DI ESPULSIONE DI
Continua

 
100 MILIONI AL MESE IN CONTANTI SPESI DAL GOVERNO RENZI PER GLI AFRICANI ARRIVATI COI BARCONI. UNA VERGOGNA NAZIONALE

100 MILIONI AL MESE IN CONTANTI SPESI DAL GOVERNO RENZI PER GLI AFRICANI ARRIVATI COI BARCONI. UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!