89.334.978
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL REFERENDUM S'AVVICINA NEL SILENZIO PIU' ASSOLUTO SULLE BANCHE ITALIANE, TRA SUICIDI SOSPETTI E VORAGINI NEI CONTI

lunedì 24 ottobre 2016

Mentre il premier non eletto andava negli USA settimana scorsa a farsi umiliare dal peggiore presidente americano che la storia ricordi che lo ha accolto con un “patti chiari, amicizia lunga” pronunciato addirittura in italiano (e non si può certo dire che sia una frase amichevole nella lingua di Dante) oltre che a far capire a chi fanno comodo le riforme messe a punto dal governo renzista con un pieno appoggio al “sì” al referendum facendo carne di porco della sovranità nazionale dell'Italia è stranamente sceso il silenzio sulla situazione delle nostre banche.

Situazione risolta? Assolutamente no: Monte dei Paschi è ancora qui agonizzante e non è ancora chiara la strada che prenderà, dato che oltre al piano MedioBanca-JP Morgan, è tornato in pista quello di Corrado Passera. In entrambi i casi si tratta di un salvataggio lacrime e sangue, con circa 3.000 licenziamenti previsti e la chiusura di numerosissime filiali: una tragedia senza eguali, se consideriamo la drammatica situazione dell’occupazione in Italia.

Tra l’altro sulla stampa estera è tornato alla ribalta la misteriosa morte di David Rossi, il manager di MPS apparentemente suicidatosi gettandosi da una finestra della sede della banca di Rocca Salimbeni nel 2013. Tale morte, alquanto sospetta secondo quanto riportato dalla stampa estera, viene collegata a quella di un ex dirigente di deutsche bank, il colosso marcio tedesco, trovato morto a Londra, impiccato con un guinzaglio fissato ad una porta: William Broeksmit.

Questo manager, durante i suoi anni nella banca tedesca, era stato uno dei personaggi chiave nelle operazioni sui derivati tra MPS e DB. Quei derivati finiti nel mirino della giustizia italiana.

A proposito, sapete chi ha scoperto il corpo di Broeksmit? Vincenzo Faissola, ex manager di mps…

Avete letto questa notizia sulla grande stampa italiana? NO.

D’altra parte, la stragrande maggioranza dei mezzi d’informazione ha fatto passare sotto silenzio il fatto che il governo dell’ex sindaco di Firenze abbia approvato leggi a favore delle banche e dei loro  manager con una cadenza di una ogni due mesi! Ma come? La ministra Boschi non continua a dire che bisogna votare sì al referendum perché altrimenti non si riescono a fare le leggi a causa delle lungaggini del bicameralismo? E una legge a favore delle banche ogni due mesi, come dovremmo chiamarla? E’ chiaro che quando si vuole, le leggi vengono approvate e pure in tempi rapidi. Sempre a vantaggio dei pochi che hanno portato questo paese al collasso ed a scapito dei cittadini.

In tutto questo bailamme, con le sofferenze bancarie in crescita, credete davvero che questo governo farà qualcosa in favore dei risparmiatori? Noi ne dubitiamo, per cui torniamo a ribadire il nostro caldo invito a stare alla larga da obbligazioni bancarie e da fondi obbligazionari che al loro interno contengano titoli di debito bancario, dato che l’intero sistema italiano è a rischio bail in e che non arriverà il minimo soccorso da parte della ue.

Sì, perché gli oligarchi ue hanno bene chiaro in testa di non fare sconti all’Italia (a differenza di quanto accaduto, ad esempio, con la Spagna) e quindi, in caso di crisi del sistema bancario, o ci sarà il bail in, oppure l’arrivo della troika dalle parti di Roma: in entrambi i casi sarà il disastro per quel poco di tessuto sociale ed economico rimasto nel nostro paese.

Comunque state sereni: a parte il debito pubblico che continua a crescere, al pari della disoccupazione, i consumi che non ripartono, la continua invasione di sedicenti “profughi” dalle sponde libiche ed i tagli più o meno mascherati alla Sanità, tutto va bene e domenica ci sarà pure il campionato di calcio. Cosa volete di più? Ah sì: una riforma costituzionale che consentirà pure di far arrivare i treni in orario. Questa è l’Italia ai tempi del renzismo galoppante, questo è il crepuscolo di quella che fu la quinta potenza economica mondiale, trent’anni fa.

A proposito: secondo Renzi, se vincesse il NO, si tornerebbe indietro di trent’anni: fatevi due conti in tasca, soprattutto quelli che oggi hanno cinquant’anni e forse questo è il miglior spot elettorale a favore della bocciatura della deforma costituzione e del governo delle banche. Magari, davvero si tornasse al 1966, pieno boom economico con l'Italia che volava verso il benessere diffuso. 

Luca Campolongo

Fonti:

http://vocidallestero.it/2016/10/14/storia-di-due-suicidi-di-banchieri-slegati-che-rivela-unaffascinante-legame-occulto/

http://it.ibtimes.com/mps-torna-ballo-il-piano-passera-ecco-le-due-strade-alternative-il-salvataggio-della-banca-senese#

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews-renzi_ha_detto_che_se_vince_il_no_si_torna_indietro_di_30_anni_splendido_nel_1986/82_17438/

http://www.lastampa.it/2016/10/18/multimedia/esteri/patti-chiari-amicizia-lunga-cos-obama-rinnova-lamicizia-con-litalia-Or73kM61Q2hlug2vNQTvJP/pagina.html

LaVerità, prima pagina del 19/10/2016


IL REFERENDUM S'AVVICINA NEL SILENZIO PIU' ASSOLUTO SULLE BANCHE ITALIANE, TRA SUICIDI SOSPETTI E VORAGINI NEI CONTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BANCHE   REFERENDUM   SUICIDI   SOSPETTI   CONTI   DISSESTO   MPS   DEUTSCHE   BANK   BCE   OBAMA   TASSE   DEBITO   PUBBLICO   OLIGARCHI   BRUXELLES    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua
AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO TUTTI BENE.

AL VIA LE PRIME VACCINAZIONI CONTRO IL COVID ALL'OSPEDALE DI NIGUARDA A MILANO. I VACCINATI STANNO

domenica 27 dicembre 2020
MILANO - Sono partite dall'ospedale milanese di Niguarda, dove sono arrivate poco prima delle 8 del mattino, le prime fiale di vaccino anti-covid destinate alla Lombardia. Sono sono state suddivise e
Continua
 
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AGENZIA BLOOMBERG LANCIA L'ALLARME: ''FUGA DI CAPITALI CASH DALL'ITALIA VERSO LA GERMANIA, SI AVVICINA L'ITALEXIT?''

L'AGENZIA BLOOMBERG LANCIA L'ALLARME: ''FUGA DI CAPITALI CASH DALL'ITALIA VERSO LA GERMANIA, SI
Continua

 
L'AUSTRIA PREPARA PERFINO IN ALTA MONTAGNA LUNGO IL CONFINE ITALIANO CENTRI DI ESPULSIONE DI AFRICANI (L'ALLARME SALE)

L'AUSTRIA PREPARA PERFINO IN ALTA MONTAGNA LUNGO IL CONFINE ITALIANO CENTRI DI ESPULSIONE DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua
Precedenti »