91.793.091
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL REFERENDUM S'AVVICINA NEL SILENZIO PIU' ASSOLUTO SULLE BANCHE ITALIANE, TRA SUICIDI SOSPETTI E VORAGINI NEI CONTI

lunedì 24 ottobre 2016

Mentre il premier non eletto andava negli USA settimana scorsa a farsi umiliare dal peggiore presidente americano che la storia ricordi che lo ha accolto con un “patti chiari, amicizia lunga” pronunciato addirittura in italiano (e non si può certo dire che sia una frase amichevole nella lingua di Dante) oltre che a far capire a chi fanno comodo le riforme messe a punto dal governo renzista con un pieno appoggio al “sì” al referendum facendo carne di porco della sovranità nazionale dell'Italia è stranamente sceso il silenzio sulla situazione delle nostre banche.

Situazione risolta? Assolutamente no: Monte dei Paschi è ancora qui agonizzante e non è ancora chiara la strada che prenderà, dato che oltre al piano MedioBanca-JP Morgan, è tornato in pista quello di Corrado Passera. In entrambi i casi si tratta di un salvataggio lacrime e sangue, con circa 3.000 licenziamenti previsti e la chiusura di numerosissime filiali: una tragedia senza eguali, se consideriamo la drammatica situazione dell’occupazione in Italia.

Tra l’altro sulla stampa estera è tornato alla ribalta la misteriosa morte di David Rossi, il manager di MPS apparentemente suicidatosi gettandosi da una finestra della sede della banca di Rocca Salimbeni nel 2013. Tale morte, alquanto sospetta secondo quanto riportato dalla stampa estera, viene collegata a quella di un ex dirigente di deutsche bank, il colosso marcio tedesco, trovato morto a Londra, impiccato con un guinzaglio fissato ad una porta: William Broeksmit.

Questo manager, durante i suoi anni nella banca tedesca, era stato uno dei personaggi chiave nelle operazioni sui derivati tra MPS e DB. Quei derivati finiti nel mirino della giustizia italiana.

A proposito, sapete chi ha scoperto il corpo di Broeksmit? Vincenzo Faissola, ex manager di mps…

Avete letto questa notizia sulla grande stampa italiana? NO.

D’altra parte, la stragrande maggioranza dei mezzi d’informazione ha fatto passare sotto silenzio il fatto che il governo dell’ex sindaco di Firenze abbia approvato leggi a favore delle banche e dei loro  manager con una cadenza di una ogni due mesi! Ma come? La ministra Boschi non continua a dire che bisogna votare sì al referendum perché altrimenti non si riescono a fare le leggi a causa delle lungaggini del bicameralismo? E una legge a favore delle banche ogni due mesi, come dovremmo chiamarla? E’ chiaro che quando si vuole, le leggi vengono approvate e pure in tempi rapidi. Sempre a vantaggio dei pochi che hanno portato questo paese al collasso ed a scapito dei cittadini.

In tutto questo bailamme, con le sofferenze bancarie in crescita, credete davvero che questo governo farà qualcosa in favore dei risparmiatori? Noi ne dubitiamo, per cui torniamo a ribadire il nostro caldo invito a stare alla larga da obbligazioni bancarie e da fondi obbligazionari che al loro interno contengano titoli di debito bancario, dato che l’intero sistema italiano è a rischio bail in e che non arriverà il minimo soccorso da parte della ue.

Sì, perché gli oligarchi ue hanno bene chiaro in testa di non fare sconti all’Italia (a differenza di quanto accaduto, ad esempio, con la Spagna) e quindi, in caso di crisi del sistema bancario, o ci sarà il bail in, oppure l’arrivo della troika dalle parti di Roma: in entrambi i casi sarà il disastro per quel poco di tessuto sociale ed economico rimasto nel nostro paese.

Comunque state sereni: a parte il debito pubblico che continua a crescere, al pari della disoccupazione, i consumi che non ripartono, la continua invasione di sedicenti “profughi” dalle sponde libiche ed i tagli più o meno mascherati alla Sanità, tutto va bene e domenica ci sarà pure il campionato di calcio. Cosa volete di più? Ah sì: una riforma costituzionale che consentirà pure di far arrivare i treni in orario. Questa è l’Italia ai tempi del renzismo galoppante, questo è il crepuscolo di quella che fu la quinta potenza economica mondiale, trent’anni fa.

A proposito: secondo Renzi, se vincesse il NO, si tornerebbe indietro di trent’anni: fatevi due conti in tasca, soprattutto quelli che oggi hanno cinquant’anni e forse questo è il miglior spot elettorale a favore della bocciatura della deforma costituzione e del governo delle banche. Magari, davvero si tornasse al 1966, pieno boom economico con l'Italia che volava verso il benessere diffuso. 

Luca Campolongo

Fonti:

http://vocidallestero.it/2016/10/14/storia-di-due-suicidi-di-banchieri-slegati-che-rivela-unaffascinante-legame-occulto/

http://it.ibtimes.com/mps-torna-ballo-il-piano-passera-ecco-le-due-strade-alternative-il-salvataggio-della-banca-senese#

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews-renzi_ha_detto_che_se_vince_il_no_si_torna_indietro_di_30_anni_splendido_nel_1986/82_17438/

http://www.lastampa.it/2016/10/18/multimedia/esteri/patti-chiari-amicizia-lunga-cos-obama-rinnova-lamicizia-con-litalia-Or73kM61Q2hlug2vNQTvJP/pagina.html

LaVerità, prima pagina del 19/10/2016


IL REFERENDUM S'AVVICINA NEL SILENZIO PIU' ASSOLUTO SULLE BANCHE ITALIANE, TRA SUICIDI SOSPETTI E VORAGINI NEI CONTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BANCHE   REFERENDUM   SUICIDI   SOSPETTI   CONTI   DISSESTO   MPS   DEUTSCHE   BANK   BCE   OBAMA   TASSE   DEBITO   PUBBLICO   OLIGARCHI   BRUXELLES    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AGENZIA BLOOMBERG LANCIA L'ALLARME: ''FUGA DI CAPITALI CASH DALL'ITALIA VERSO LA GERMANIA, SI AVVICINA L'ITALEXIT?''

L'AGENZIA BLOOMBERG LANCIA L'ALLARME: ''FUGA DI CAPITALI CASH DALL'ITALIA VERSO LA GERMANIA, SI
Continua

 
L'AUSTRIA PREPARA PERFINO IN ALTA MONTAGNA LUNGO IL CONFINE ITALIANO CENTRI DI ESPULSIONE DI AFRICANI (L'ALLARME SALE)

L'AUSTRIA PREPARA PERFINO IN ALTA MONTAGNA LUNGO IL CONFINE ITALIANO CENTRI DI ESPULSIONE DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »