48.285.631
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL CAPO ECONOMISTA DELLA BCE, OTMAR ISSING: ''L'EURO E' UNA BOMBA A OROLOGERIA PRONTA AD ESPLODERE. LA BCE HA FALLITO''

mercoledì 19 ottobre 2016

LONDRA - "L'euro e' come una bomba ad orologeria che è destinata ad esplodere, ed è pronta a farlo".

Tanti condividono questa affermazione, ma se a dichiararlo e' Otmar Issing allora la cosa e' veramente seria perche' questo signore non e' un euroscettico qualsiasi, bensì il primo capo economista della Banca Centrale Europea e uno degli architetti della moneta unica.

In una intervista rilasciata al giornale Central Banking, Issing ha detto a chiare lettere che "l'euro e' come un castello di carte destinato a crollare ed e' solo una questione di tempo prima che accada".

Le cause che porteranno a questa implosione sono tante a cominciare dal fatto che la banca centrale europea ha fallito nel suo compito di garantire disciplina nei mercati visto che e' intervenuta spesso per salvare stati sull'orlo della bancarotta, come Portogallo, Spagna, Grecia, Irlanda e anche l'italia, dato che senza il QE inventato apposta da Draghi per raffreddare gli spread a partire da quello dei titoli di stato italiani, non meno di tre stati dei suddetti sarebbero già in default.

Issing ha criticato duramente il quantitative easing che ha portato la Banca Centrale Europea a comprare un trilione di euro di obbligazioni di stati e aziende dell'eurozona a bassissimo rendimento e ha anche sottolineato come molte di queste obbligazioni non valgano nulla perche' sono state emesse da aziende in difficolta'.

Questa non e' la prima critica che Issing fa alla Banca Centrale Europea: gia' nel 2010 critico' il salvataggio della Grecia col fatto che tale intervento servi' solo a salvare le banche francesi e tedesche e l'unico modo per salvare la Grecia sarebbe stato quello di aiutarla solo se fosse uscita dall'euro. Quello che poi è accaduto ha confermato le sue critiche, dato che la Grecia continua ad avere un debito insostenibile e gli "aiuti" della Troika sono serviti unicamente - pensate - a pagare i titoli di stato greci in mano alla Bce onfe evitare l'immediato default dello stato ellenico.

Queste dichiarazioni di Issing pesano come macigni visto che espongono una verita' che la nostra classe politica italiana di  governo si ostina a negare e non e' un caso che tale notizia abbia avuto ampia copertura solo da parte della stampa britannica, tedesca, francese.

In Italia invece questa storia e' stata censurata perche' si vuole far credere che l'euro e' stato un colossale successo.

Noi ovviamente non ci stiamo e continueremo a riportare notizie che sono scomode al regime.

Chi volesse leggere l'articolo pubblicato nel Regno Unito al riguardo, non deve fare altro che copiare questo link: https://www.rt.com/business/363038-euro-house-of-cards-collapse/ 

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 


IL CAPO ECONOMISTA DELLA BCE, OTMAR ISSING: ''L'EURO E' UNA BOMBA A OROLOGERIA PRONTA AD ESPLODERE. LA BCE HA FALLITO''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
 
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
 
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua
 
LA UE SI SPACCA SUI MIGRANTI: POLONIA, UNGHERIA, SLOVACCHIA E REPUBBLICA CECA SI ALLEANO CONTRO LE MINACCE DI BRUXELLES

LA UE SI SPACCA SUI MIGRANTI: POLONIA, UNGHERIA, SLOVACCHIA E REPUBBLICA CECA SI ALLEANO CONTRO LE

lunedì 12 giugno 2017
Il ministro dell'Interno polacco, Mariusz Blaszczak, ha annunciato che i governi di Polonia, repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria, hanno rifiutato qualsiasi sanzione imposta da Bruxelles ai Paesi
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RIVOLTA DELLA POLIZIA IN FRANCIA CONTRO IL GOVERNO HOLLANDE-VALLS! MANIFESTAZIONE NELLA NOTTE SUGLI CHAMPS ELYSEES

RIVOLTA DELLA POLIZIA IN FRANCIA CONTRO IL GOVERNO HOLLANDE-VALLS! MANIFESTAZIONE NELLA NOTTE SUGLI
Continua

 
''I DEMOCRATICI HANNO FINANZIATO LA CAMPAGNA ELETTORALE DELLA MOGLIE DEL N°2 DELL'FBI CHE NON HA INCRIMINATO LA CLINTON''

''I DEMOCRATICI HANNO FINANZIATO LA CAMPAGNA ELETTORALE DELLA MOGLIE DEL N°2 DELL'FBI CHE NON HA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!