52.089.219
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MICIDIALE ACCUSA DEL WALL STREET JOURNAL ALLA CLINTON: ''ECCO PERCHE' NON E' ONESTA E DEGNA DI FIDUCIA'' (MAIL SEGRETE)

mercoledì 12 ottobre 2016

WASHINGTON - La marea di insulti della stampa "democratica" e "liberal" americana contro Donald Trump ha fatto da muro per nascondere ben altro, e cioè la compromissione della candidata Clinton con i banchieri a stelle e strisce, elite spregiudicata e al centro di scandali finanziari giganteschi che hanno rischiato - e continuano - di far crollare l'intero sistema bancario statunitense.

Una cortina fumogena, insomma, che viene scoperta  e diradata oggi dal Wall Street Journal che pubblica in prima pagina un articolo-denuncia.

"Le e-mail pubblicate la scorsa settimana da WikiLeaks spiegano - secondo il Wall Street Journal - per quale motivo la candidata democratica alla Casa Bianca, Hillary Clinton, abbia scelto di non pubblicare le trascrizioni dei suoi colloqui a porte chiuse con gli esponenti di Wall Street, e anche per quale ragione tanti cittadini statunitensi non la ritengano onesta o degna di fiducia".

"Stando alle rivelazioni del sito web fondato da Julian Assange - prosegue a scrivere il Wall Street Journal sottolineanche anche che i respondabili della campagna di Hillary Clinton sostiengono di "non aver tempo di confermarne la veridicita'" - la Clinton ha cominciato a corteggiare i banchieri in vista della sua candidatura presidenziale sin dalla conclusione del suo mandato come segretario di Stato, nel 2012".

"I banchieri, da un lato erano ansiosi di concederle lauti compensi: ben 4,1 milioni di dollari in due anni, stando ai documenti pubblicati da Wikileaks. La Clinton, dal canto suo, era ansiosa di compiacere i banchieri con quanto volevano sentirsi dire".

Parole come pietre, quelle del Wall Street Journal, che entra anche nei dettagli, delle relazioni "d'affari" della Clinton con gli squali della finanza di Wall Street.

"Ad un evento organizzato da Goldman Sachs, nel 2013, Clinton ha affermato che "esiste un tale pregiudizio nei confronti di chi ha avuto una vita di successo". "I banchieri d'affari sono gente come lei" - chiosa il Wall Street Journal che sottolinea come "queste ed altre dichiarazioni della Clinton, mai rese pubbliche, siano agli antipodi rispetto alla dialettica su cui ha imperniato la propria campagna elettorale".

"A una conferenza organizzata da Deutsche Bank - insiste il Wall Street Journal - la Clinton ha addirittura affermato che la vera riforma del settore finanziario "deve venire dall'industria in se'". Un'affermazione -scrive il quotidiano - di cui certamente la senatrice progressista Elizabeth Warren e l'ex governatore socialista Bernie Sanders non erano a conoscenza, quando hanno concesso il loro endorsement alla Clinton".

"Alcuni elettori - conclude il quotidiano - potrebbero ritenere le affermazioni che la Clinton ha voluto rimanessero segrete, una incoraggiante prova del suo pragmatismo politico, ma molti altri della sua poco invidiabile capacità di mentire e comunque nascondere la verità, se la ritiene dannosa o imbarazzante per se stessa. Quel che e' certo e che se le trascrizioni diffuse da WikiLeaks fossero emerse durante le primarie democratiche, le sarebbero costate moltissimo in termini di consenso politico. La Clinton molto probabilmente le avrebbe perse a favore di Sanders".

Redazione Milano


MICIDIALE ACCUSA DEL WALL STREET JOURNAL ALLA CLINTON: ''ECCO PERCHE' NON E' ONESTA E DEGNA DI FIDUCIA'' (MAIL SEGRETE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

WALL   STREET   JOURNAL   USA   CLINTON   TRUMP   BANCHIERI   MAIL   SEGRETE   SANDERS   DEUTSCHE   BANK   ELEZIONI   PRESIDENZIALI   AMERICANE   GOLDMAN   SACHS   WIKILEAKS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL PRESIDENTE TRUMP ALL'ONU: ''GLI STATI-NAZIONE RESTANO IL VEICOLO MIGLIORE PER L'ELEVAZIONE DELLA CONDIZIONE UMANA''

IL PRESIDENTE TRUMP ALL'ONU: ''GLI STATI-NAZIONE RESTANO IL VEICOLO MIGLIORE PER L'ELEVAZIONE DELLA

mercoledì 20 settembre 2017
NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha minacciato di radere al suolo la Corea del Nord, se quest'ultima dovesse intraprendere azioni offensive contro gli Usa o i loro alleati
Continua
 
E' IN CORSO IL GOLPE SPAGNOLO IN CATALOGNA: GUARDIA CIVIL ARRESTA 12 MEMBRI DEL GOVERNO CATALANO, PIAZZE IN RIVOLTA

E' IN CORSO IL GOLPE SPAGNOLO IN CATALOGNA: GUARDIA CIVIL ARRESTA 12 MEMBRI DEL GOVERNO CATALANO,

mercoledì 20 settembre 2017
BARCELLONA - Il braccio di ferro tra la Catalogna e il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, pupillo della Ue e fedele servitore della Commissione europea.  e' entrato nella sua fase piu'
Continua
SOLIDARNOSC SCENDE IN PIAZZA A VARSAVIA CONTRO LA UE: GIU' LE MANI DALLA POLONIA! ABBIAMO GIA' BATTUTO L'URSS, ATTENTI!

SOLIDARNOSC SCENDE IN PIAZZA A VARSAVIA CONTRO LA UE: GIU' LE MANI DALLA POLONIA! ABBIAMO GIA'

lunedì 18 settembre 2017
LONDRA - Probabilmente nessuno e' a conoscenza del fatto che sabato scorso migliaia di polacchi hanno protestato davanti l'ufficio di rappresentanza della Commissione europea a Varsavia e la cosa non
Continua
 
UN SIRIANO (ARRIVATO DALL'ITALIA) E UN IRAKENO, I TERRORISTI ISLAMICI CHE HANNO TENTATO LA STRAGE A LONDRA NELLA TUBE

UN SIRIANO (ARRIVATO DALL'ITALIA) E UN IRAKENO, I TERRORISTI ISLAMICI CHE HANNO TENTATO LA STRAGE A

lunedì 18 settembre 2017
LONDRA - Ha un nome e un volto, almeno sulla stampa britannica, un dei due arrestati per la bomba sulla metropolitana di Londra di venerdì: si tratta di Yahya Faroukh, 21 anni, rifugiato
Continua
LA FRANCIA DICHIARA GUERRA AI MOTORI DIESEL DI AUTO E CAMION, SUPER INQUINANTI: NUOVA TASSA FINO A 10.500 EURO-ANNO

LA FRANCIA DICHIARA GUERRA AI MOTORI DIESEL DI AUTO E CAMION, SUPER INQUINANTI: NUOVA TASSA FINO A

lunedì 18 settembre 2017
PARIGI - La Francia dichiara guerra ai motori diesel. Il governo francese prevede un inasprimento della tassa "bonus-malus" sulle emissioni inquinanti degli scarichi delle automobili, soprattutto di
Continua
 
DAL PALCO - PER LA PRIMA VOLTA BLU, COLORE DEL NAZIONALISMO - MATTEO SALVINI LANCIA IL ''NEW DEAL'' DELLA NUOVA LEGA

DAL PALCO - PER LA PRIMA VOLTA BLU, COLORE DEL NAZIONALISMO - MATTEO SALVINI LANCIA IL ''NEW DEAL''

domenica 17 settembre 2017
PONTIDA - Da Pontida, Matteo Salvini ha lanciato messaggi chiari: law and order per il Paese, e un new deal - un nuovo corso - per giustizia, economia, sociale, Europa. "Mano libera alla Polizia", ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTA TENSIONE RUSSIA - FRANCIA: SGARBO DI HOLLANDE A PUTIN, CHE PER TUTTA RISPOSTA ANNULLA LA VISITA A PARIGI

ALTA TENSIONE RUSSIA - FRANCIA: SGARBO DI HOLLANDE A PUTIN, CHE PER TUTTA RISPOSTA ANNULLA LA
Continua

 
CLAMOROSA STERZATA DEL CAPO DEL GOVERNO FRANCESE CONTRO LA UE SUPER STATO: BASTA! TORNIAMO ALL'EUROPA DELLE NAZIONI!

CLAMOROSA STERZATA DEL CAPO DEL GOVERNO FRANCESE CONTRO LA UE SUPER STATO: BASTA! TORNIAMO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA NUOVA DESTRA TEDESCA DI ALTERNATIVA PER LA GERMANIA SALE ALL'11%

22 settembre - BERLINO - A due giorni dal voto in Germania i sondaggi indicano una
Continua

INPS, DATI ORRIBILI: 76% DEGLI ASSUNTI NEL 2017 HA UN POSTO DI

21 settembre - In Italia ''si registra un'ulteriore compressione dell'incidenza dei
Continua

LA BCE SCHIANTA IL GOVERNO PD SUL LAVORO: CALO DISOCCUPAZIONE NON

21 settembre - FRANCOFORTE - Il giudizio è tranciante e di sicuro non farà piacere al
Continua

STRANIERO CERCA DI VIOLENTARE UNA RAGAZZA IERI IERI SERA A MILANO

21 settembre - MILANO - Un romeno di 31 anni con numerosi precedenti, tra cui una
Continua

PORTUALI DI BARCELLONA RIFIUTANO SERVIZI A NAVI DELLA POLIZIA:

21 settembre - BARCELLONA - I lavoratori portuali di Barcellona hanno deciso di non
Continua

MATTEO SALVINI: ''TOTALE SOLIDARIETA' AI 14 ARRESTATI IN CATALOGNA.

20 settembre - ''Totale solidarieta' ai 14 cittadini arrestati in Catalogna dal governo
Continua

RESISTENZA PER LE VIE DI BARCELLONA: MIGLIAIA DI PERSONE OCCUPANO

20 settembre - BARCELLONA - Migliaia di persone sono scese in piazza a Barcellona per
Continua

APPELLO ALLA RESISTENZA DEL PRESIDENTE DELLA CATALOGNA CONTRO IL

20 settembre - BARCELLONA - Appello alla resistenza del presidente della Catalogna
Continua

GUARDIA CIVIL OCCUPA SEDI DEL GOVERNO CATALANO, FOLLA IN PIAZZA

20 settembre - BARCELLONA - Sono almeno dieci le persone arrestate - 12 dicono fonti
Continua

SPAGNA PRECIPITA NELLA DITTATURA: ARRESTATI 12 MEMBRI DEL GOVERNO

20 settembre - BARCELLONA - Arriva la notizia che la Guardia Civil spagnola ha
Continua
Precedenti »