56.399.557
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PRESENTATO UFFICIALMENTE IN FINLANDIA IL PROGETTO CONCRETO PER USCIRE DALL'EURO: COME FARE E CON QUALI CONSEGUENZE

lunedì 10 ottobre 2016

LONDRA - Al contrario dell'Italia in Finlandia il dibattito sulla necessita' o meno di uscire dall'euro e' politicamente avanzato tant'e' che non e' affatto inusuale sentire personaggi politici di rilievo chiedere di uscire dalla moneta unica.

E a tale proposito pochi giorni fa il Centro studi Eurothinktank ha pubblicato una guida per spiegare ai politici finlandesi come uscire dall'euro in modo semplice e senza ripercussioni negative.

Tale guida e' stata sottoscritta da  diversi economisti finlandesi di rilievo e auspica una fuoriuscita della Finlandia dall'euro e offre preziosi suggerimenti si come superare eventuali ostacoli e problemi che inevitabilmente nasceranno da questa decisione.

Il principale ostacolo e' dovuto ai costi che tale decisione porterebbe, ma i vantaggi sono superiori agli svantaggi visto che i costi in questione possono essere gestiti.

I vantaggi sono legati al fatto che in caso di shock esterni l'economia della Finlandia puo' essere protetta modificando i tassi di cambio, cosa che con l'euro e' impossibile fare e non e' un caso che i paesi dell'eurozona hanno sbilanci delle partite correnti che non possono aggiustare.

In questi casi una possibile soluzione risiede nell'aumentare le tasse e nella riduzione dei salari ma ovviamente tali politiche oltre ad avere costi sociali elevati causano anche prolungate recessioni, come è acacdutoe sta accadendo nell'eurozona. I casi drammatici di Italia, Portogallo, Spagna, lasciando pur perdere quello - estremo - della Grecia, sono qui a dimostrarlo.

Uno volta usciti dall'euro, e' importante creare una banca centrale indipendente per gestire questo processo e ricapitalizzare le varie banche durante il periodo di transizione.

Questo e' facile da fare, ma occorre agire in segreto onde evitare corse agli sportelli e prevenire il panico tra gli operatori finanziari, che in massima parte sono speculatori che approfitterebbero della situazione.

Questo studio tiene anche conto del fatto che altri Paesi dell'area euro potrebbero opporsi alla fuoriuscita della Finlandia e potrebbero fare pressione ai politici per evitare tale fuoriuscita, ma gli autori di questa guida riconoscono che alla fine collaborare e' piu' conveniente che ostacolare tale decisione.

Per chi fosse interessato qui sotto c'e' il link di questo rapporto che consigliamo di leggere visto che nessun giornale italiano pensera' mai a pubblicarlo:

http://en.eurothinktank.fi/wp-content/uploads/2015/01/How-to-leave-10_16.pdf

Ovviamente le conclusioni di questo rapporto valgono anche per l'Italia e se cio' che questo studio suggerisce potrebbe sembrare ovvio, di fatto non lo e' visto che i politici - di governo - dell'ex Belpaese si ostinano a dire che l'euro e' stato un colossale successo.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 


PRESENTATO UFFICIALMENTE IN FINLANDIA IL PROGETTO CONCRETO PER USCIRE DALL'EURO: COME FARE E CON QUALI CONSEGUENZE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FINLANDIA   EURO   USCITA   STUDIO   UE   EUROZONA   PROGETTO   GUIDA   EUROTHINKTANK BRUXELLES   ITALIA   SPAGNA   PORTOGALLO   GRECIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRANCIA INCHIODATA: CADE IL PIL NEL 2016 E 2017 ''NERO'' TRA EFFETTO BREXIT PRESIDENZIALI USA CRISI DELL'EURO E DELLA UE

FRANCIA INCHIODATA: CADE IL PIL NEL 2016 E 2017 ''NERO'' TRA EFFETTO BREXIT PRESIDENZIALI USA CRISI
Continua

 
ALTA TENSIONE RUSSIA - FRANCIA: SGARBO DI HOLLANDE A PUTIN, CHE PER TUTTA RISPOSTA ANNULLA LA VISITA A PARIGI

ALTA TENSIONE RUSSIA - FRANCIA: SGARBO DI HOLLANDE A PUTIN, CHE PER TUTTA RISPOSTA ANNULLA LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »