44.248.101
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FRANCIA INCHIODATA: CADE IL PIL NEL 2016 E 2017 ''NERO'' TRA EFFETTO BREXIT PRESIDENZIALI USA CRISI DELL'EURO E DELLA UE

venerdì 7 ottobre 2016

FRANCIA - Ancora una brutta notizia per il presidente francese Francois Hollande e per una sua eventuale e malaugurante candidatura alle elezioni presidenziali della  primavera 2017, scrive il quotidiano progressista Le Monde commentando i dati resi noti ieri,  giovedì, dall'Istituto nazionale di studi statistici ed economici (Insee): nel 2016 la crescita complessiva del Prodotto interno lordo della Francia sara' "appena" dell'1,3 per cento.

Si tratta di una brusca correzione al ribasso rispetto alla precedente stima fatta nello scorso mese di giugno, quando lo stesso Insee indicava una crescita del Pil dell'1,6 per cento; ed e' in linea con quanto anticipato il 4 ottobre scorso dal Fondo monetario internazionale (Fmi).

Nel diffondere i suoi dati, l'Insee ha fatto "mea culpa" per non aver visto arrivare la brusca frenata estiva dell'economia francese: "Abbiamo commesso un errore piu' grande del solito" ha ammesso il direttore della Divisione sintesi congiunturale Dorian Roucher; "Abbiamo sottostimato l'effetto dell'ondata di scioperi della scorsa primavera (soprattutto contro la Legge di riforma del Codice del lavoro) che hanno colpito in modo particolare le raffinerie ma anche il settore della chimica e quello dei trasporti", ha spiegato.

Inoltre c'e' stato un inatteso calo dei consumi delle famiglie e degli investimenti delle imprese dei servizi; mentre per il secondo semestre l'Insee si attende ora anche un rallentamento delle esportazioni dovuto al rallentamento dell'economia mondiale, al rafforzamento dell'euro sul mercato dei cambi e, soprattutto, ad una  notevole perdita di competitivita' delle aziende francesi. I nuovi dati mettono pressione sul governo, la cui azione poggia su una previsione dell'1,5 per cento per far quadrare i conti dello Stato.

Le previsioni dell'esecutivo erano state definite "troppo ottimistiche" dal Consiglio degli esperti alla fine di settembre: al parere non vincolante di quell'organismo indipendente, il ministro dell'Economia e del Bilancio Michel Sapin aveva risposto piccato che quella del governo era invece "una stima prudente" che viceversa s'è dimostrata addirittura "euforica". 

Resta comunque il gusto amaro, nota il "Monde", nel constatare che la Francia rimane indietro ad alcuni paesi vicini con una crescita 2016 inferiore a quella della media dell'Eurozona (+1,6 per cento) e soprattutto a quella della Germania (+1,8 per cento). E nel futuro immediato si stanno moltiplicando le incertezze: dopo il voto per il Brexit, le elezioni Usa ed il referendum costituzionale in Italia annunciano una fine d'anno movimentata. Per non dire delle presidenziali di dicembre in Austria...

Redazione Milano


FRANCIA INCHIODATA: CADE IL PIL NEL 2016 E 2017 ''NERO'' TRA EFFETTO BREXIT PRESIDENZIALI USA CRISI DELL'EURO E DELLA UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   USA   ELEZIONI   PARIGI   HOLLANDE   CRISI   PIL   FAMIGLIE   UE   EURO   BCE   CONSUMI   PRODUZIONE   GOVERNO   PRESIDENZIALI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
 
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
 
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
 
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
WALL STREET JOURNAL: ''L'AGENZIA ONU UNHCR ABBANDONA I PROFUGHI CRISTIANI IN MEDIO ORIENTE E LIBIA. SALVA SOLO MUSULMANI''

WALL STREET JOURNAL: ''L'AGENZIA ONU UNHCR ABBANDONA I PROFUGHI CRISTIANI IN MEDIO ORIENTE E LIBIA.
Continua

 
PRESENTATO UFFICIALMENTE IN FINLANDIA IL PROGETTO CONCRETO PER USCIRE DALL'EURO: COME FARE E CON QUALI CONSEGUENZE

PRESENTATO UFFICIALMENTE IN FINLANDIA IL PROGETTO CONCRETO PER USCIRE DALL'EURO: COME FARE E CON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MALORE DEL SINDACO VIRGINIA RAGGI, RICOVERATA IN OSPEDALE A ROMA

24 febbraio - ROMA - Dopo il malore di stamani le condizioni del sindaco di Roma,
Continua

IN ARRIVO IN GRAN BRETAGNA I CORSI DI LAUREA ''INTENSIVI'' DELLA

24 febbraio - LONDRA - Sono in arrivo in Gran Bretagna corsi di laurea 'express',
Continua

IL COMMISSARIO UE MOSCOVICI: MARINE LE PEN PUO' VINCERE E DIVENTARE

24 febbraio - ''Ora dobbiamo prendere sul serio questa ipotesi''. Lo ha detto il
Continua

LEGA CONDANNATA PER AVER USATO LA PAROLA ''CLANDESTINI'' (SAREBBE

23 febbraio - MILANO - ''C'e' qualcuno che, oltre ad imporci un'immigrazione fuori
Continua

BRUTALE SCHIANTO DELLE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO: -91,1%

23 febbraio - Brusca frenata con schianto - viste le percentuali di caduta - nel 2016
Continua

PERFINO PADOAN AMMETTE CHE CI POTRANNO ESSERE ALTRE ''BREXIT'' A

23 febbraio - PARIGI - L'Europa ha la possibilita' di utilizzare la Brexit come
Continua
A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I BANANI...

A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I

23 febbraio - MILANO - Dopo le palme in piazza Duomo a Milano spuntano i banani...
Continua

CROLLO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO A DICEMBRE, PEGGIO DEL 2015 (CHE

23 febbraio - Nel mese dell'anno che normalmente vede un incremento delle vendite al
Continua

8 ANNI ALL'EX PRESIDENTE DI CARIGE: TRUFFA RICICLAGGIO ASSOCIAZIONE

22 febbraio - GENOVA - Otto anni, 2 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Continua

+++UOMO ARMATO ENTRA IN UNA SCUOLA PROFESSIONALE IN GERMANIA+++

22 febbraio - BERLINO - La polizia tedesca sta intervenendo in modo massiccio in una
Continua
Precedenti »