43.413.345
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PETIZIONE DI 100 CUOCHI FRANCESI CONTRO LA NASCITA DEL MOSTRO MONSANTO-BAYER: IMPORRA' CIBO OGM TOSSICO A TUTTO IL MONDO

lunedì 3 ottobre 2016

LONDRA - Se non fosse gia' abbastanza grave che la UE abbia deciso di dare il via all'importazione di sementi OGM della Monsanto dagli USA adesso a minacciare ulteriormente la nostra salute e l'intera industria agroalimentare c'e' l'acquisizione della Monsanto da parte della Bayer, un'operazione che e' gia' stata condannata sia da vari gruppi ambientalisti nonche' dalla National Farmer Union, l'associazione degli agricoltori USA.

Molti temono che questo nuovo colosso obblighera' i contadini ad acquistare le sue sementi a prezzi esorbitanti e con condizioni capestro ma cio' che molti temono e' l'effetto che i pesticidi e le sementi OGM da esso prodotti avranno sull'ambiente e sulla salute pubblica.

Qualcuno pero' ha detto basta e ha deciso di protestare.

Nei giorni scorsi infatti piu' di 100 cuochi francesi hanno sottoscritto una lettera pubblicata sul sito di gastronomia Atabula condannando questa acquisizione e esprimendo preoccupazione per il fatto che il cibo OGM impedisce ai cuochi di esprimere la loro creativita' visto che molte delle pietanze da loro preparate potrebbero essere tossiche.

A proporre a questi chef stellati di scrivere questa lettera - che è anche una petizione che si può sottoscrivere visitando questa pagina web: http://www.atabula.com/lettre-ouverte-agrochimie-bayer-monsanto/  - e' il fondatore di Atabula  Franck Pinay-Rabaroust il quale ha ricevuto un'appoggio immegiato da parte di celebrita' della cucina come Mauro Colagreco, che dirige il ristorante Mirazur della riviera francese ed e' stato nominato il sesto migliore al mondo e chef Michelin quali Yannick Alleno e Michel e Sebastien Bras.

Ad unirsi a questa protesta c'e' stato pure l'editore della guida Michelin che per certi versi puo' considerarsi la bibbia della gastronomia.

Naturalmente non si puo' che essere solidali con questi chef visto che mai fino ad ora la nostra gastronomia e' stata sotto attacco da parte della lobby dell'OGM e cio' che vale per la Francia vale a maggior ragione per l'Italia visto che la nostra cucina e' amata ed invidiata in tutto il mondo.

A tale proposito una domanda nasce spontanea: perche' in Italia nessuno tra i cuochi che appaiono in tv ha protestato contro questa minaccia?

Sarebbe interessante avere una risposta perche' se questi cuochi non vedono il pericolo delle sementi OGM allora dovrebbero cambiare subito mestiere.

Intanto, vi invitiamo a firmare la lettera-petizione dei cuochi francesi, dato che in Italia NESSUNO per ora l'ha presentata.

GIUSEPPE DE SANTIS


PETIZIONE DI 100 CUOCHI FRANCESI CONTRO LA NASCITA DEL MOSTRO MONSANTO-BAYER: IMPORRA' CIBO OGM TOSSICO A TUTTO IL MONDO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PETIZIONE   CUOCHI   FRANCESI   ITALIA   MONSANTO   BAYER   OGM   MOSTRO   TOSSICI   CIBO   ALIMENTI   SEMENTI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua
 
IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA

martedì 17 gennaio 2017
ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la
Continua
SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA RISPARMIATO 240 MILIARDI!

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA

lunedì 16 gennaio 2017
BERLINO - Volendo usare una pittoresca espressione napoletana, si potrebbe dire che la Germania che continua a lamentarsi dei tassi di interesse portati a zero dalla Bce perchè questo
Continua
 
L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI

lunedì 16 gennaio 2017
Il Fondo Monetario Internazionale taglia di nuovo le stime di crescita del Pil italiano e prevede che quest'anno verra' registrata una crescita dello 0,7% anziche' dello 0,9%, che era la proiezione
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DOMENICA SI VOTA IL REFERENDUM IN UNGHERIA CONTRO LA UE E LA SUA FOLLE POLITICA MIGRATORIA: IL NO A BRUXELLES TRIONFERA'

DOMENICA SI VOTA IL REFERENDUM IN UNGHERIA CONTRO LA UE E LA SUA FOLLE POLITICA MIGRATORIA: IL NO A
Continua

 
RIVOLTA A CALAIS, COMUNE CONTRO IL GOVERNO HOLLANDE-VALLS: NON VOGLIAMO UN ALTRO MURO, VOGLIAMO CHE CACCIATE I MIGRANTI!

RIVOLTA A CALAIS, COMUNE CONTRO IL GOVERNO HOLLANDE-VALLS: NON VOGLIAMO UN ALTRO MURO, VOGLIAMO CHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PRESIDENTE TRUMP ANNUNCIA UN ENORME TAGLIO DELLE TASSE PER AZIENDE

23 gennaio - Nel suo incontro alla Casa Bianca con gli imprenditori del settore
Continua

PRIMO ORDINE ESECUTIVO DEL PRESIDENTE TRUMP: RITIRO USA DAL

23 gennaio - WASHINGTON - Sara' sul ritiro degli Usa dall'accordo commerciale Tpp
Continua

FINANCIAL TIMES: GRANDI BANCHE SI PREPARANO ALLA FINE DELL'EURO NEL

23 gennaio - LONDRA - La notizia è clamorosa, ma come sempre accade in questi casi,
Continua

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua
Precedenti »