44.144.550
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA STAMPA ECONOMICA FRANCESE AFFONDA IL GOVERNO RENZI: SALVATAGGI BANCARI IMPROBABILI, CRESCITA MISERA, CONTI SBAGLIATI

lunedì 3 ottobre 2016

PARIGI -  Continua da parte della stampa francese l'attenta analisi delle vicende italiane, con particolare riguardo a quelle finanziarie, data la fragilità sia dei conti pubblici che dell'intero sistema bancario nazionale.

"In Italia c'e' una vena di sottile soddisfazione che accompagna le inquietudini suscitate dalle difficolta' di Deutsche Bank, una sorta di rivincita da parte di un paese che troppo spesso e ingiustamente a suo dire si sente additato in Europea come il cattivo scolaro".

Inizia così l'articolo di prima pagina sull'edizione di oggi in edicola del quotidiano economico finanziario francese "Les Echos" (l'equivalente del Sole 24 Ore in Francia).  

L'analisi descrive la situazione del sistema bancario italiano alla vigilia di una settimana cruciale per i mercati europei.

Il pezzo, a firma del corrispondente da Roma Olivier Tosseri, ricorda pero' che nella prospettiva dell'Unione bancaria - che tuttavia appare sempre più lontana e fumosa per l'opposizione sia della Germania che di tutti gli stati del Nord Europa facenti parte della Ue - le disgrazie di un paese non fanno la felicita' di un altro: l'Italia e' cosciente che le sue banche rischiano di subire la speculazione dei mercati finanziari, ai quali peraltro nei prossimi mesi dovra' rivolgersi per risanare Monte dei Paschi di Siena e per una serie di aumenti di capitale, non ultimo quello di Unicredit, di alune banche regionali venete e liguri.

E queste speculazioni potrebbero concretamente causare una destabilizzazione sistemica tanto del circuito bancario italiano, quanto di quello dell'eurozona.

Operazioni che dovranno effettuarsi invece senza inciampi - sottolinea Les Echos - affinchè le rassicurazioni sulla solidità degli istituti di credito del Paese, ripetute ad ogni pie' sospinto dal presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi e dal suo ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, da semplici auspici diventino realtà.

Eppure, scrive in ultimo Les Echos, i passi intrapresi dal governo italiano per favorire il risanamento ed il consolidamento di un settore bancario ancora troppo frammentato non saranno sufficienti in assenza di una solida ripresa dell'economia italiana: per ora invece, sottolinea Tosseri, le prospettive appaiono piuttosto misere, mentre ormai siamo a ottobre.

E a conferma della previsione nefasta del quotidiano finanziario francese è arrivata questa mattina la "revisione" fatta dall'Istat sulla crescita acquisita del Pil dell'Italia nel 2016: da un già modestissimo +0,7% l'Istat la porta a +0,6% e con questo l'intero quadro della finanza pubblica previsto dal governo subisce un colpo micidiale.

La crescita ha previsto e sulla quale il governo Renzi ha impostato la spesa pubblica italiana per il 2016 e soprattutto l'equilibrio della finanza pubblica, era esattamente il doppio.

Redazione Milano


LA STAMPA ECONOMICA FRANCESE AFFONDA IL GOVERNO RENZI: SALVATAGGI BANCARI IMPROBABILI, CRESCITA MISERA, CONTI SBAGLIATI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LES   ECHOS   QUOTIDIANO   PARIGI   FINANZIARIO   BANCHE ITALIANE   MPS   GOVERNO   RENZI   PADOAN   TOSSERI   ROMA   UNICREDIT   EUROPA   UE   EURO   DEUTSCHE   BANK    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
 
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua
 
LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012 SU ORDINE DI OBAMA

LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012

venerdì 17 febbraio 2017
WASHINGTON - Tutti i principali partiti politici francesi sono stati spiati dalla Cia durante l'amministrazione Obama, nei sette mesi che hanno portato alle elezioni presidenziali del 2012. Lo ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ATTACCO A TUTTO TONDO DELLA GERMANIA ALLA BCE: LA POLITICA DI DRAGHI HA FALLITO, PRONTA LA ''SFIDUCIA'' A PRIMAVERA 2017

ATTACCO A TUTTO TONDO DELLA GERMANIA ALLA BCE: LA POLITICA DI DRAGHI HA FALLITO, PRONTA LA
Continua

 
INCHIESTA SUL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO / DATI AGGHIACCIANTI: PERDITA DI VALORE DELLE CASE COME MINIMO DEL 26%

INCHIESTA SUL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO / DATI AGGHIACCIANTI: PERDITA DI VALORE DELLE CASE COME
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!