50.721.491
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FRONT NATIONAL CREA L'ASSOCIAZIONE ''LA MIA CITTA' SENZA IMMIGRATI'' A CUI ADERISCONO SUBITO MOLTI SINDACI (E IN ITALIA?)

lunedì 26 settembre 2016

LONDRA - Il governo socialista francese sta pensando di distribuire i 12mila immigrati che sono accampati a Calais  - nella famigerata "giungla" dove avvengono traficci illegali di ogni tipo - in tutto il territorio del Paese, ma qualcuno sta facendo di tutto per opporsi a questo piano scellerato.

E difatti pochi giorni fa Steeve Briois, uno dei vicepresidenti del Front National, ha creato un'associazione denominata "La mia citta' senza immigrati" e ha invitato tutti i sindaci francesi a farne parte.

Briois ha illustrato e spiegato questa iniziativa col fatto che il governo vorrebbe distribuire tutti gli immigrati che si trovano a Calais - 12.000 accertati, ma potrebbero essere quasi 20.000 - tra le varie citta' e villaggi francesi senza tenere in considerazione l'opinione dei cittadini francesi che vi risiedono

Questa associazione e' aperta a tutti i sindaci indipendentemente dalle loro affiliazioni politiche perche' questo e' un problema che riguarda tutti indistintamente.

E a tale proposito uno dei sindaci del Front National, Dominique Bilde, ha dichiarato che ogni centro di accoglienza avra' almeno 100 immigrati in più arrivati dalla "giungla di Calais" il che, in una cittadina di mille abitanti, vuol dire un aumento dell'immigrazione del 10% e la sua paura e' che molti di questi presunti asilanti possano commettere crimini gravi ai danni della popolazione.

Se questo non fosse abbastanza la Bilde protesta per il fatto che il governo non fa niente per i francesi poveri che vivono per strada e per descrivere questa ingiustizia ha usato lo slogan "castelli per gli immigrati e fogne per i francesi".

David Rachline, sindaco del Front National per Frejus, ha accolto favorevolmente questa iniziativa e dichiarato che nessun immigrato verra' accolto nella sua citta'.

Come era facile immaginare il partito socialista francese ha attaccato il Front National accusandolo di fomentare l'odio e il razzismo ma e' da vedere quanti condivideranno questa posizione visto che il consenso per i socialisti di Hollande e Valls e' ai minimi storici, al punto da essere passato da più del 33% all'attuale 16%.

Effettivamente con questa iniziativa il Front National ha gia' iniziato la sua campagna presidenziale per le elezioni del 2017 dimostrando di essere presente tra i cittadini e aumentando i suoi consensi visto che e' l'unico partito che ha a cuore l'interesse dei francesi.

Tale notizia, riportata dal Daily Express, e' stata completamente censurata in Italia perche' darebbe parecchio fastidio al governo Renzi ma noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo deciso di riportarla perche' pensiamo che anche in Italia ci sia bisogno di un'associazione simile. E invitiamo le forze politiche che hanno a cuore il futuro degli italiani a formarla quanto prima.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


FRONT NATIONAL CREA L'ASSOCIAZIONE ''LA MIA CITTA' SENZA IMMIGRATI'' A CUI ADERISCONO SUBITO MOLTI SINDACI (E IN ITALIA?)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRONT   NATIONAL   MARINE   LE   PEN   IMMIGRATI   GIUNGLA   CALAIS   ASSOCIAZIONE   MIGRANTI   FRANCIA   INVASIONE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GERMANIA SI RIAVVICINA ALLA RUSSIA. IL VICE DELLA MERKEL VOLA A MOSCA E INCONTRA PUTIN: LE SANZIONI DEVONO FINIRE.

LA GERMANIA SI RIAVVICINA ALLA RUSSIA. IL VICE DELLA MERKEL VOLA A MOSCA E INCONTRA PUTIN: LE
Continua

 
CLAMOROSO: GRANDE STAMPA TEDESCA ELOGIA I BENEFICI DEL BREXIT PER LA GRAN BRETAGNA (PREPARAZIONE DELLA FINE DI EURO-UE)

CLAMOROSO: GRANDE STAMPA TEDESCA ELOGIA I BENEFICI DEL BREXIT PER LA GRAN BRETAGNA (PREPARAZIONE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!