43.228.820
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DANIMARCA: FAVOREVOLI ALL'USCITA DALLA UE AL 56% E PER IL DANISH PEOPLE'S PARTY IL PERICOLO NON E' PUTIN E' BRUXELLES!

lunedì 5 settembre 2016

LONDRA -  La domanda non è affatto retorica: qual e' il piu' grosso pericolo per la Danimarca? Marie Krarup non ha dubbi in proposito: infatti la parlamentare del Danish People's Party ha dichiarato che l'Unione Europea e' un pericolo molto piu' grande della Russia di Putin.

"Schengen e' una vera catastrofe ed e' qualcosa che fara' sparire la Danimarca dalla mappa del mondo e per questo occorre uscirne subito - ha aggiunto la Krarup la quale ha detto a chiare lettere che "l'abolizione delle frontiere danesi che vorrebbero gli estensori del Trattato di Schengen minaccia l'esistenza della Danimarca".

Ed è bene precisare subito che la deputata danese è lungi dall'essere una fan di Putin, tanto che lo accusa di essere "un despota arrogante" ma sarebbe felicissima di ricevere il suo aiuto "se servisse a distruggere la UE".

Tale dichiarazione e' importante visto che tra i due Paesi non ci sono buoni rapporti. Basti pensare che aerei militari russi si sono stati avvistati molto vicino ad aerei passeggeri danesi e per poco non si sono rischiate collisioni frontali, e se questo non bastasse l'esercito russo ha fatto delle esercitazioni in cui simulava un attacco all'isola di Bornholm, in pieno territorio della Danimarca. Ma evidentemente questi incidenti sono ben poca cosa rispetto alle minacce che arrivano dai burocrati di Bruxelles.

Effettivamente negli ultimi mesi l'opposizione alla UE nel paese scandinavo e' fortemente cresciuta, basti pensare che il 42% dei danesi vuole un referendum sulla permanenza nella UE e coloro che vogliono rimanere sono diminuiti dal 56% dello scorso novembre al 44% contro ora un 56% diventato euroscettico e quindi se oggi ci fosse un referendum di sicuro la Danimarca uscirebbe dalla UE.

Come era prevedibile, il Brexit ha iniziato un effetto domino che sta lentamente distruggendo la UE e non a caso in Italia questa notizia sulla Danimarca dove la percentuale di chi vuole l'uscita dalla Ue ora è saldamente maggioritaria, e' stata censurata visto che si vuole far credere - da parte del governo Renzi - che il futuro del nostro paese sia nella UE e il Brexit sia stato sono un "deprecabile" incidente.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo deciso di riportare questa notizia perche' crediamo che gli italiani abbiano il diritto di sapere.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


DANIMARCA: FAVOREVOLI ALL'USCITA DALLA UE AL 56% E PER IL DANISH PEOPLE'S PARTY IL PERICOLO NON E' PUTIN E' BRUXELLES!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

COPENAGHEN   DANIMARCA   REFERENDUM USCITA   UE   RUSSIA   PUTIN   DANISH   PEOPLE'S   PARTY   BRUXELLES   AVIAZIONE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE DAL PESCECANE SOROS

LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE

lunedì 16 gennaio 2017
Mentre gli ultimi giorni della presidenza Obama consegneranno alla storia il peggior presidente che gli U.S.A. abbiano mai avuto, essendo impegnato allo spasimo a creare tensioni in mezzo mondo e
Continua
 
WALL STREET JOURNAL: ''LA POLITICA DEI DEMOCRATICI E' VECCHIA, DEBOLE E SI RIFA' A UN PASSATO IMMAGINARIO MAI ESISTITO''

WALL STREET JOURNAL: ''LA POLITICA DEI DEMOCRATICI E' VECCHIA, DEBOLE E SI RIFA' A UN PASSATO

lunedì 16 gennaio 2017
WASHINGTON - "Le elezioni presidenziali statunitensi coincidono assai di rado con una svolta permanente dell'ordine politico in quel paese - scrive l'editorialista John Steel Gordon sul Wall Street
Continua
DONALD TRUMP RACCONTA AI QUOTIDIANI TEDESCHI E INGLESI COSA' FARA' APPENA INSEDIATO ALLA CASA BIANCA (TENETEVI FORTE)

DONALD TRUMP RACCONTA AI QUOTIDIANI TEDESCHI E INGLESI COSA' FARA' APPENA INSEDIATO ALLA CASA

lunedì 16 gennaio 2017
La Brexit "una gran cosa" e con la Gran Bretagna Donald Trump vuole firmare un accordo commerciale vantaggioso per entrambi i Paesi, mentre l'Ue perderà altri pezzi e questo principalmente a
Continua
 
IL PARTITO NAZIONALSITA OLANDESE ''FREEDOM PARTY'' IN TESTA A TUTTI I SONDAGGI E IL 15 MARZO 2017 ELEZIONI POLITICHE!

IL PARTITO NAZIONALSITA OLANDESE ''FREEDOM PARTY'' IN TESTA A TUTTI I SONDAGGI E IL 15 MARZO 2017

lunedì 19 dicembre 2016
LONDRA - Come nell'ex Unione Sovietica anche nell'Unione Europea le autorita' si servono della magistratura per perseguitare chi osa opporsi alle loro politiche migratorie e mondialiste e la lista di
Continua
GOVERNO MERKEL TAGLIA GLI ASSEGNI FAMILIARI AI LAVORATORI UE OCCUPATI IN GERMANIA (COME HA FATTO LA GRAN BRETAGNA)

GOVERNO MERKEL TAGLIA GLI ASSEGNI FAMILIARI AI LAVORATORI UE OCCUPATI IN GERMANIA (COME HA FATTO LA

lunedì 19 dicembre 2016
BERLINO - Sterza sempre più a destra, la politica del governo Markel, per provare a sottrarre consensi ad Alternativa per la Germania. Oggi, il vicecancelliere e ministro dell'Economia
Continua
 
LA GERMANIA E LA SVEZIA HANNO INIZIATO I RIMPATRI FORZATI IN AFGHANISTAN DEI MIGRANTI (MENTRE IN ITALIA ARRIVANO A ORDE)

LA GERMANIA E LA SVEZIA HANNO INIZIATO I RIMPATRI FORZATI IN AFGHANISTAN DEI MIGRANTI (MENTRE IN

venerdì 16 dicembre 2016
BERLINO -  Ridistribuzione dei "profughi" (che profughi non sono, trattandosi di 250.000 africani senza diritto d'asilo) come chiede l'Italia? Neanche per idea: la Germania ha deciso tutto al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OBAMA ACCOLTO A PESCI IN FACCIA, ALL'ARRIVO IN CINA PER IL G20. NON C'ERA NEPPURE LA SCALETTA PER SCENDERE DALL'AEREO

OBAMA ACCOLTO A PESCI IN FACCIA, ALL'ARRIVO IN CINA PER IL G20. NON C'ERA NEPPURE LA SCALETTA PER
Continua

 
SONDAGGIO IN FRANCIA: MARINE LE PEN CERTAMENTE AL BALLOTTAGGIO, SOCIALISTI SCHIANTATI E SARKOZY RISCHIA IL PROCESSO

SONDAGGIO IN FRANCIA: MARINE LE PEN CERTAMENTE AL BALLOTTAGGIO, SOCIALISTI SCHIANTATI E SARKOZY
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!