72.673.310
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG PARLA APERTAMENTE DELLA FINE DELL'EURO E DEL RITORNO ALLE MONETE NAZIONALI IN EUROPA

giovedì 1 settembre 2016

BERLINO - "L'attuale crisi economica in Europa, quella dei rifugiati, quella del pericolo di attentati di matrice islamica, il salvataggio dell'euro e le guerre vicine preoccupano i cittadini ed offuscano l'immagine dell'Unione Europea". Durissimo, l'attacco alla Ue che arriva dalle colonne del più autorevole tra i quotidiani tedeschi.

"Quel che e' certo - scrive in prima pagina questa mattina il Frankfurter Allgemeine Zeitung - è che la spesa sociale, finanziaria ed istituzionale dovute al salvataggio dell'euro determineranno il prossimo decennio. L'idea di tornare alle singole monete nazionali, che tanto scalda alcuni, potrebbe portare allo sfaldamento dell'Europa, anche se non ci sono prove in proposito".

E' la prima volta che la grande stampa di Germania ammette che è in corso il "salvataggio" dell'euro e che l'ipotesi del ritorno alle singole monete nazionali esiste e potrebbe essere praticabile visto che non esistono prove del fatto che si sfalderebbe l'Europa, che per altro è già sfaldata.

"L'Unione deve provvedere - prosegue il quotidiano - a ripianare il forte divario sociale che si e' creato onde evitare ribellioni. Ci saranno inoltre i problemi determinati dall'alto numero di profughi giunti in vari Paesi dell'Unione e dall'elevata disoccupazione giovanile, soprattutto nel Sud del Continente".

"La controversia sorta tra la Russia e la Nato per l'influenza sui paesi dell'ex Unione Sovietica - scrive ancora il Frankfurter Allgemeine Zeitung -  non giustifica da parte della Russia l'annessione illegale della Crimea, ne' il sostegno militare dato ai separatisti in Ucraina orientale. Cio' ha determinato le sanzioni economiche messe in atto dall'Europa, che pero' non sono prive di gravi ricadute sull'economia e il tessuto produttivo del Continente. A rendere ancor piu' incerto il destino dell'Unione europea e' stato il referendum che ha decretato l'uscita del Regno Unito dall'Ue. A tal proposito - conclude la FAZ - l'obiettivo dell'Europa dovrebbe essere quello di arrivare ad una separazione dalla Gran Bretagna in modo rapido e con l'obiettivo di ridurre il piu' possibile i danni alla Ue della separazione".

Il quadro della Ue dell'euro delineato dal quotidiano considerato il più "vicino" alla Cancelliera Merkel è a dir poco devastante, e l'analisi pubblicata introduce l'idea che la Germania stia seriamente pensando alla fine dell'euro e a radicali modifiche della stessa Ue.

A questa disamina fatta dal Frankfurter Allgemeine Zeitung che rimane sul piano squisitamente politico, sempre oggi si aggiunge il feroce attacco alla Ue che arriva da un altro giornale tedesco, il Sueddeutsche Zeitung, che invece affonda la lama nei giganteschi e irrisolti problemi economici e sociali dell'Unione europea.

"Sono milioni i cittadini europei sotto i 25 anni privi di un impiego. Questo grave problema di natura socio-economico - scrive in un editoriale il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung - rappresenta una ferita dell'Europa. Nel Vecchio Continente la lotta contro la disoccupazione giovanile sta procedendo a rilento. Mentre in Germania la percentuale dei giovani disoccupati e' del 7,2%, il Sud dell'Europa soffre tassi decisamente piu' alti, a partire dal 50% della Grecia, seguita da Spagna ed Italia. Secondo i dati di Eurostat, nel mese di luglio erano 4,2 milioni i giovani disoccupati all'interno dell'Unione".

"Il Vicecancelliere tedesco Sigmar Gabriel (dell'Spd -ndr) ha auspicato a tal proposito un aumento degli investimenti in Europa, al fine di stimolare la crescita. "L'alto tasso di disoccupazione in Europa meridionale, soprattutto tra i giovani, non puo' farci stare tranquilli", ha riferito al Sueddeutsche Zeitung. 

I toni e i contenuti della stampa tedesca al riguardo della Ue, dell'euro e dell'economia dell'eurozona sono davvero allarmati e riflettono - in tutta evidenza - altrettanto allarme dei vertici del governo Merkel così come della grande imprenditoria e finanza della Germania.

Cosa sta per accadere? 

Redazione Milano


IL FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG PARLA APERTAMENTE DELLA FINE DELL'EURO E DEL RITORNO ALLE MONETE NAZIONALI IN EUROPA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
 
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE PRINCIPALI CITTA' CON TRATTORI

FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE

mercoledì 27 novembre 2019
PARIGI - Macron travolto dai trattori, oggi a Parigi. In senso metaforico, per ora.  Trattori sulla Periferique e sugli Champs Elysees. Oltre 1000 macchine agricole, secondo i dati del ministero
Continua
 
CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE MIGRANTI NELLA UE''

CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI

lunedì 25 novembre 2019
LONDRA - E' abbastanza risaputo che l'Unione Europea spreca i soldi che estorce ai contribuenti e non deve sorprendere se si scopre che molte delle sue agenzie sono gestite in modo poco
Continua
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua
 
CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA FINANZIARIA...

CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA

mercoledì 20 novembre 2019
Chi propone la reintroduzione dello scudo penale per l'Ilva, chi chiede l'abolizione di Quota 100, chi sollecita interventi per il recupero di Venezia e chi misure per il sostegno dei neonati e della
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRAN BRETAGNA: L'ECONOMIA VA A GONFIE VELE MENTRE I SONDAGGI PREMIANO CONSERVATORI E UKIP. E' IL TRIONFO DEL BREXIT!

GRAN BRETAGNA: L'ECONOMIA VA A GONFIE VELE MENTRE I SONDAGGI PREMIANO CONSERVATORI E UKIP. E' IL
Continua

 
LA APPLE HA SIGLATO NEL 1980 (!) L'ACCORDO TRIBUTARIO CON L'IRLANDA, MA PER LA COMMISSIONE UE E' SOLO UN PEZZO DI CARTA

LA APPLE HA SIGLATO NEL 1980 (!) L'ACCORDO TRIBUTARIO CON L'IRLANDA, MA PER LA COMMISSIONE UE E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua

ECONFIN SMENTISCE CONTE: ''ACCORDO SUL MES FATTO A GIUGNO''.

2 dicembre - PARIGI - Se il governo Conte sperava - come scrive oggi Repubblica - in
Continua

M5S: SUL MES IL PARLAMENTO DEVE AVERE L'ULTIMA PAROLA E SARA' TRA

2 dicembre - La riforma del Mes va ''discussa nel merito'' e ''solo al termine del
Continua

LEGA: 19 GIUGNO IL PARLAMENTO HA POSTO IL VETO AL MES. CONTE HA

2 dicembre - ''Dimostri di avere a cuore la Costituzione. Vada dal Presidente
Continua

IL PD IN REGIONE TOSCANA NEGA L'AUDITORIUM PER PRESENTAZIONE LIBRO

28 novembre - FIRENZE - ''Negato, in modo per noi inspiegabile, l'utilizzo
Continua

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua

CONTE NON HA RISPETTATO LA COSTITUZIONE SUL MES. DEVE DIMETTERSI

28 novembre - ''Noi abbiamo dato ogni tipo di mandato affinche' cio' non avvenisse''.
Continua

FOTOGRAFO TOSCANI CONDANNATO A MILANO PER DIFFAMAZIONE DI MATTEO

27 novembre - La Corte d'Appello di Milano ha confermato la condanna a 8 mila euro di
Continua
Precedenti »