46.273.547
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRAN BRETAGNA: L'ECONOMIA VA A GONFIE VELE MENTRE I SONDAGGI PREMIANO CONSERVATORI E UKIP. E' IL TRIONFO DEL BREXIT!

giovedì 1 settembre 2016

LONDRA - Tra le tantissime menzogne propalate dai mezzi di "informazione" europei schierati in massa contro la vittoria del Brexit, c'era anche quella che decriveva un sicuro "tracollo" del partito Conservatore britannico se il voto per l'uscita dalla Ue avesse vinto il referendum.

Ebbene, il Brexit ha vinto, ma i Tory non sono crollati affatto.

Il partito - al contrario - ha guadagnato 50 mila iscritti durante l'estate e secondo un sondaggio di Icm, ha un vantaggio di 14 punti  percentuali sulla principale forza di opposizione, il Labour: 41% contro 27%. A eguire in ordine di peso politico c'è l'Ukip, il Partito per l'indipendenza del Regno Unito, col 13% e i liberaldemocratici col 9%. 

Quindi, l'attuale governo britannico raccoglie vastissimi consensi tra i cittadini e il fronte conservatore - al quale appartiene l'Ukip - conta su un rubustissimo 54% contro il 27% della sinistra, cioè dei laburisti.

Intanto, nella prima riunione del consiglio dei ministri britannico dopo la pausa estiva (da notare che in Italia il Parlmamento riapre comodamente il 12 settembre...), la premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il quotidiano The Guardian, ha concordato coi membri del suo governo che le restrizioni all'immigrazione saranno la "linea rossa" nelle trattative sull'uscita dall'Unione Europea, una decisione che porterà alla fine dell'appartenenza della Gran Bretagna al mercato unico.

E' stato confermato, inoltre, che i parlamentari non saranno chiamati a votare prima dell'invocazione dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona. L'esecutivo ha ribadito che la Gran Bretagna lascera' l'Ue ma non l'Europa e che e' alla ricerca di una soluzione "unica" che non segua modelli gia' esistenti.

Theresa May ha assicurato alla sua squadra che non ci saranno tentativi di rimanere nell'Ue e ha escluso l'ipotesi di un secondo referendum.

Sono state ripetute, inoltre, le rassicurazioni alle nazioni costitutive su "una Brexit che funzioni per tutti"; la decisione, comunque, spettera' a Londra e la Scozia non avra' diritto di veto.

Nel governo conservatore c'è un vasto schema di proposte sul Brexit: il ministero degli Esteri, guidato da Boris Johnson, vorrebbe mantenere la piu' stretta relazione possibile con l'Ue e il Tesoro preme per l'accesso al mercato unico, soprattutto per il settore finanziario. Da parte loro, il segretario per l'Uscita dall'Ue, David Davis, e quello per il Commercio, Liam Fox, pensano che valga la pena pagare il prezzo di restare fuori dal mercato unico per ottenere un maggior controllo delle frontiere.

Al capo del governo, quella signora May che già ora viene definita la nuova "Lady di ferro" accostandola a Margaret Thatcher, resta il compito della sintesi tra le varie opzioni proposte dai suoi ministri in vista del congresso annuale dei Tory di ottobre, a Birmingham. 

E mentre i sondaggi sono a favore del governo e il consenso sale per il partito conservatore così come per il fautore della vittoria referendaria, l'Ukip di Nigel Farage, anche l'economia va a gonfie vele: l'indice manifatturiero ad agosto è balzato a oltre 53 punti dai 48 di luglio, mentre il settore finanziario è cresciuto del 12% e più in generale - scrive il Times di Londra - l'economia britannica è in "forte espansione". 

Questo, è il Brexit.

Redazione Milano.


GRAN BRETAGNA: L'ECONOMIA VA A GONFIE VELE MENTRE I SONDAGGI PREMIANO CONSERVATORI E UKIP. E' IL TRIONFO DEL BREXIT!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
 
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
 
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua
 
L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI PER LORO (VERGOGNA!)

L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI

martedì 18 aprile 2017
Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un'auto dei carabinieri, che stava
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO GALLUP IN AUSTRIA: SVOLTA A DESTRA, NORBERT HOFER AMPIAMENTE IN VANTAGGIO ALLE PRESIDENZIALI DEL 2 OTTOBRE.

SONDAGGIO GALLUP IN AUSTRIA: SVOLTA A DESTRA, NORBERT HOFER AMPIAMENTE IN VANTAGGIO ALLE
Continua

 
IL FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG PARLA APERTAMENTE DELLA FINE DELL'EURO E DEL RITORNO ALLE MONETE NAZIONALI IN EUROPA

IL FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG PARLA APERTAMENTE DELLA FINE DELL'EURO E DEL RITORNO ALLE MONETE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!