56.123.709
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO IN AUSTRIA: VIRATA A DESTRA! NORBERT HOFER NETTAMENTE IN TESTA ALLE PRESIDENZIALI E FPO E' IL PRIMO PARTITO.

mercoledì 3 agosto 2016

LONDRA - Mancano poco meno di due mesi alle elezioni presidenziali del 2 Ottobre in Austria - elezioni che in realtà sono il rifacimento del ballottaggio il cui esito è stato falsato da brogli e macroscopici "errori di conteggio dei voti" accertati dalla Corte Costituzionale austriaca che ha annullato il risultato - e se i sondaggi sono corretti il candidato della destra austrica rappresentata dal FPO, Norbert Hofer, potrebbe essere il prossimo presidente.

Infatti dal risultato del sondaggio fatto domenica scorsa dal quotidiano Oesterreich, Hofer avrebbe aumentato il numero dei consensi a tal punto che vincerebbe con almeno il 52 per cento dei voti fino a un massimo del 57 per cento - contro il candidato dei Verdi Van der Bellen, che raccoglierebbe al massimo il 48%.

Le 600 persone interpellate - campione rappresentativo dell'elettorato austriaco - per questo sondaggio hanno dichiarato che preferiscono Hofer per la sua personalita', per la sua politica contro il terrorismo e per la linea dura contro i rifugiati e gli immigrati.

Ma non e' solo Norbert Hofer ad essere in testa: infatti lo stesso sondaggio rivela che il suo partito, l'FPO è il primo partito politico dell'Austria col 35%, seguito dai social democratici al 25% e dal partito conservatore al 19%, quindi se ci fosse un'elezione parlamentare dopo la nomina a Presidente della Repubblica d'Austria di Norbert Hofer, il Partito della Libertà FPO vincerebbe alla grande. Ed è prerogativa del Presidente della Repubblica - secondo la Costituzione austriaca - decidere in perfetta autonomia lo sciogliemento del Parlamento, se ravvisasse ragioni politiche per farlo.

In ogni caso,  motivi di questo successo di Hofer nei sondaggi sono diversi.

In primo luogo, la vittoria del Brexit in Gran Bretagna ha rotto un tabu' dimostrando che uscire dalla UE non e' piu' impossibile o folle e quindi gli austriaci si sentono piu' incoraggiati a votare Hofer perchè sono note le sue posizioni anti-Ue e molto scettiche anche sull'euro.

Inoltre, i recenti attacchi terroristici e la folle politica migratoria della UE hanno fatto capire agli austriaci che l'attuale coalizione di governo formata da socialdemocratici e centristi filo Ue e' assolutamente incapace di fare qualcosa per evitare che questi drammi diventino una vera catastrofe per l'Austria, mentre gli unici che possono risolvere questo problema sono quelli dell' FPO.

Ovviamente e' ancora presto per cantare vittoria specie se si pensa ai brogli elettorali che hanno impedito a Hofer di vincere al pecedente ballottaggio di maggio, ma e' importante sottolineare come l'aumento dei consensi vada di pari passo con l'aumento degli immigrati che sbarcano sulle coste italiane e se gli avvenimenti in Turchia faranno aumentare ulteriormente questo afflusso di orde di migranti che puntano a invadere l'Europa, allora il numero di persone che votera' per Hofer sara' molto superiore al 52%.

Questa notizia riguardante la possibilità di vittoria di Hofer il 2 ottobre prossimo e' stata riportata dal quotidiano  britannico conservatore Daily Express, ma è stata completamente censurata in Italia perche' darebbe parecchio fastidio ai sinistrorsi al governo (per ora) in Italia. Ma per loro sfortuna, questa censura non durera' a lungo e il 3 ottobre 2016 avranno un bruttissimo risveglio.

Nel frattanto, noi vi teniamo informati.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


SONDAGGIO IN AUSTRIA: VIRATA A DESTRA! NORBERT HOFER NETTAMENTE IN TESTA ALLE PRESIDENZIALI E FPO E' IL PRIMO PARTITO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BALLOTTAGGIO   AUSTRIA   ELEZIONI   FPO   DESTRA   VANTAGGIO   VAN   DER   BELLEN   UE   SOCIALDEMOCRATICI   CENTRISTI   PARTITO   LIBERTA'    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA COMMISSIONE UE APPROVA IN SEGRETO L'IMPORTAZIONE DELLA SOIA TRANSGENICA DELLA MONSANTO (QUANTO HA BECCATO DI STECCA?)

LA COMMISSIONE UE APPROVA IN SEGRETO L'IMPORTAZIONE DELLA SOIA TRANSGENICA DELLA MONSANTO (QUANTO
Continua

 
L'80% DEI TEDESCHI E' CONTRO L'IMMIGRAZIONE VOLUTA DALLA MERKEL CHE CROLLA NEI CONSENSI: AVANZANO LE DESTRE DI AFD E CSU

L'80% DEI TEDESCHI E' CONTRO L'IMMIGRAZIONE VOLUTA DALLA MERKEL CHE CROLLA NEI CONSENSI: AVANZANO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »