47.472.679
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO IN AUSTRIA: VIRATA A DESTRA! NORBERT HOFER NETTAMENTE IN TESTA ALLE PRESIDENZIALI E FPO E' IL PRIMO PARTITO.

mercoledì 3 agosto 2016

LONDRA - Mancano poco meno di due mesi alle elezioni presidenziali del 2 Ottobre in Austria - elezioni che in realtà sono il rifacimento del ballottaggio il cui esito è stato falsato da brogli e macroscopici "errori di conteggio dei voti" accertati dalla Corte Costituzionale austriaca che ha annullato il risultato - e se i sondaggi sono corretti il candidato della destra austrica rappresentata dal FPO, Norbert Hofer, potrebbe essere il prossimo presidente.

Infatti dal risultato del sondaggio fatto domenica scorsa dal quotidiano Oesterreich, Hofer avrebbe aumentato il numero dei consensi a tal punto che vincerebbe con almeno il 52 per cento dei voti fino a un massimo del 57 per cento - contro il candidato dei Verdi Van der Bellen, che raccoglierebbe al massimo il 48%.

Le 600 persone interpellate - campione rappresentativo dell'elettorato austriaco - per questo sondaggio hanno dichiarato che preferiscono Hofer per la sua personalita', per la sua politica contro il terrorismo e per la linea dura contro i rifugiati e gli immigrati.

Ma non e' solo Norbert Hofer ad essere in testa: infatti lo stesso sondaggio rivela che il suo partito, l'FPO è il primo partito politico dell'Austria col 35%, seguito dai social democratici al 25% e dal partito conservatore al 19%, quindi se ci fosse un'elezione parlamentare dopo la nomina a Presidente della Repubblica d'Austria di Norbert Hofer, il Partito della Libertà FPO vincerebbe alla grande. Ed è prerogativa del Presidente della Repubblica - secondo la Costituzione austriaca - decidere in perfetta autonomia lo sciogliemento del Parlamento, se ravvisasse ragioni politiche per farlo.

In ogni caso,  motivi di questo successo di Hofer nei sondaggi sono diversi.

In primo luogo, la vittoria del Brexit in Gran Bretagna ha rotto un tabu' dimostrando che uscire dalla UE non e' piu' impossibile o folle e quindi gli austriaci si sentono piu' incoraggiati a votare Hofer perchè sono note le sue posizioni anti-Ue e molto scettiche anche sull'euro.

Inoltre, i recenti attacchi terroristici e la folle politica migratoria della UE hanno fatto capire agli austriaci che l'attuale coalizione di governo formata da socialdemocratici e centristi filo Ue e' assolutamente incapace di fare qualcosa per evitare che questi drammi diventino una vera catastrofe per l'Austria, mentre gli unici che possono risolvere questo problema sono quelli dell' FPO.

Ovviamente e' ancora presto per cantare vittoria specie se si pensa ai brogli elettorali che hanno impedito a Hofer di vincere al pecedente ballottaggio di maggio, ma e' importante sottolineare come l'aumento dei consensi vada di pari passo con l'aumento degli immigrati che sbarcano sulle coste italiane e se gli avvenimenti in Turchia faranno aumentare ulteriormente questo afflusso di orde di migranti che puntano a invadere l'Europa, allora il numero di persone che votera' per Hofer sara' molto superiore al 52%.

Questa notizia riguardante la possibilità di vittoria di Hofer il 2 ottobre prossimo e' stata riportata dal quotidiano  britannico conservatore Daily Express, ma è stata completamente censurata in Italia perche' darebbe parecchio fastidio ai sinistrorsi al governo (per ora) in Italia. Ma per loro sfortuna, questa censura non durera' a lungo e il 3 ottobre 2016 avranno un bruttissimo risveglio.

Nel frattanto, noi vi teniamo informati.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


SONDAGGIO IN AUSTRIA: VIRATA A DESTRA! NORBERT HOFER NETTAMENTE IN TESTA ALLE PRESIDENZIALI E FPO E' IL PRIMO PARTITO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BALLOTTAGGIO   AUSTRIA   ELEZIONI   FPO   DESTRA   VANTAGGIO   VAN   DER   BELLEN   UE   SOCIALDEMOCRATICI   CENTRISTI   PARTITO   LIBERTA'    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA MERKEL DOPO IL FLOP DEL G7 DI TAORMINA PUNTA A UNA UE ANCORA PIU' ''TEDESCA'' E VUOLE LA GUIDA DELLA BCE DOPO DRAGHI

LA MERKEL DOPO IL FLOP DEL G7 DI TAORMINA PUNTA A UNA UE ANCORA PIU' ''TEDESCA'' E VUOLE LA GUIDA

lunedì 29 maggio 2017
BERLINO - La politica tentata dalla cancelliera tedesca Angela Merkel nei confronti del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, durante il vertice del G7 tenutosi a Taormina, non ha avuto
Continua
 
SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E' CONTRO L'EURO)

SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E'

lunedì 29 maggio 2017
Nonostante la stampa di regime controllata  dalle oligarchie Ue continui a ripetere fino alla nausea - specialmrnte in Italia - che l'euro e' stato un grande successo, la realta' e' che chi ne
Continua
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA COMMISSIONE UE APPROVA IN SEGRETO L'IMPORTAZIONE DELLA SOIA TRANSGENICA DELLA MONSANTO (QUANTO HA BECCATO DI STECCA?)

LA COMMISSIONE UE APPROVA IN SEGRETO L'IMPORTAZIONE DELLA SOIA TRANSGENICA DELLA MONSANTO (QUANTO
Continua

 
L'80% DEI TEDESCHI E' CONTRO L'IMMIGRAZIONE VOLUTA DALLA MERKEL CHE CROLLA NEI CONSENSI: AVANZANO LE DESTRE DI AFD E CSU

L'80% DEI TEDESCHI E' CONTRO L'IMMIGRAZIONE VOLUTA DALLA MERKEL CHE CROLLA NEI CONSENSI: AVANZANO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!