49.686.786
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

EQUITALIA / ACCUSA INFAMANTE: USURA, ANATOCISMO. LE CARTELLE ESATTORIALI VANNO ANNULLATE E QUELLE PAGATE VANNO RESE.

martedì 21 maggio 2013

 

Come può un debito di 80mila euro nei confronti di Equitalia, lievitare, in pochi mesi, a circa 110mila, nonostante una prima richiesta di rateizzazione? Sarà l’applicazione dell’anatocismo o di un saggio di interessi elevato: fatto sta che un imprenditore casertano ha voluto vederci chiaro e ha incaricato il proprio legale di denunciare Equitalia per usura. La consulenza tecnica di parte, depositata agli atti del procedimento penale, evidenzia l’applicazione di un tasso di interesse, per una delle cartelle incriminate, di circa il 20,22%; in una seconda cartella si arriva al 27,62%; in una terza addirittura al 29,76%! Si tratta di soglie ben superiori a quelle fissate dalla Banca d’Italia e pubblicate trimestralmente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Com’è possibile? Secondo l’avvocato che ha depositato la denuncia, la spiegazione è molto semplice ed è intuibile già solo dalla lettura delle cartelle: Equitalia eserciterebbe la pratica – illegittima peraltro – dell’anatocismo: in parole povere, gli interessi vengono portati a capitale ogni sei mesi e, in questo modo, producono ulteriori interessi, in una spirale sempre più elevata, che li porta a superare le soglie dell’usura.

Stessa storia si sta verificando a Modena, dove il Giudice per le indagini preliminari deciderà, questo mercoledì, circa la denuncia presentata da Federitalia – associazione antiusura – cui si era rivolto un altro imprenditore vittima degli interessi usurari dell’Agente di riscossione.

In presenza di usura, tanto la legge [1] quando l’orientamento dei giudici prevede la restituzione di tutti gli interessi e le sanzioni.

[1] L. n. 3/201

Fonte notizia: La legge per tutti.

 


EQUITALIA / ACCUSA INFAMANTE: USURA, ANATOCISMO. LE CARTELLE ESATTORIALI VANNO ANNULLATE E QUELLE PAGATE VANNO RESE.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DISASTRO MAI VISTO IN ITALIA: PRODUZIONE INDUSTRIALE -7,6% (FATTURATO -10,6%). LA FINE SEMPRE PIU' VICINA.

DISASTRO MAI VISTO IN ITALIA: PRODUZIONE INDUSTRIALE -7,6% (FATTURATO -10,6%). LA FINE SEMPRE PIU'
Continua

 
NOI NON MOLLIAMO / EQUITALIA: SE LA NOTIFICA DI UN ATTO ARRIVA PER POSTA E' NULLO! (E VIENE CANCELLATO)

NOI NON MOLLIAMO / EQUITALIA: SE LA NOTIFICA DI UN ATTO ARRIVA PER POSTA E' NULLO! (E VIENE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua
Precedenti »