42.335.943
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO SCIAGURATO TRATTATO UE-USA

mercoledì 20 luglio 2016

LONDRA - Aumenta il numero delle persone che si oppone al TTIP, il trattato di libero scambio tra USA e Unione Europea fortemente voluto da Obama per conto delle multinazionali Usa e dalle oligarchie burocratiche della Ue che ne trarrebbero vantaggi di potere a discapito dei cittadini europei, e che inoltre e' fortemente criticato per il fatto che i negoziatori lavorano nell'ombra lasciando all'oscuro l'opinione pubblica e perfino i singoli governi europei.

Dopo le proteste a Bruxelles - delle quali siamo stati gli unici in Italia a riferire - adesso sono gli avvocati di spicco irlandesi a chiedere al governo irlandese di indire quanto prima un referendum nazionale sul TTIP per via del fatto che questo accordo e' cosi' vasto e intrusivo che deve per forza essere messo al voto come richiesto dalla costituzione d'Irlanda.

Ma non sono solo gli avvocati a fare questa proposta.

Infatti anche Unite, un sindacato che ha 100.000 membri iscritti in Irlanda, sta facendo pressione per avere un referendum su questo trattato perche', come dichiarato dal portavoce Michael Taft, i suoi effetti sono cosi' estesi che una consultazione e' inevitabile.

A scatenare l'ira e la preoccupazione degli avvocati e dei sindacati irlandesi contro questo accordo scritto e pensato per i soli interessi delle multinazionali, e' il fatto che il TTIP prevede l'istituzione di un tribunale internazionale dove le multinazionali possono far causa ai vari governi se ritenessero di essere "danneggiate" dalle leggi nazionali, con addirittura la possibilità di stratosferiche richieste danni, oltre al fatto di non dover - comunque, in base al TTIP - rispettare le leggi delle singole nazioni Ue, se la Ue firmasse questo sciagurato trattato-capestro.

Molti temono che in questo modo tutti i servizi essenziali forniti dagli stati europei siano in pericolo perche' qualcuno potrebbe dire che lo stato, fornendo questi servizi, gode di un forte vantaggio competitivo senza contare che anche le leggi a tutela dei lavoratori e dei consumatori sarebbero invalidate.

Al momento non si sa quanti irlandesi voterebbero contro questo trattato, benchè sia parere condiviso in Irlanda che sarebbe sonoramente bocciato, ma non bisogna dimenticare che gia' in passato gli irlandesi hanno votato contro l'Unione Europea e anche se i parassiti di Bruxelles li hanno fatti votare piu' volte (come e' successo col trattato di Lisbona) questa volta la situazione e' completamente diversa, visto che il referendum britannico e il crescente euroscetticismo hanno indebolito la UE.

Da parte nostra c'e' una domanda che ci poniamo: cosa ne pensano i sindacati italiani del TTIP?

Fino ad ora nessun sindacalista ha dichiarato di fare sciopero per opporsi a questo trattato e se le cose stanno veramente cosi' allora si dovrebbero vergognare visto che di fatto stanno rovinando i lavoratori italiani.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO SCIAGURATO TRATTATO UE-USA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TTIP   OBAMA   BRUXELLES   TRATTATO   MULTINAZIONALI   IRLANDA   BRUXELLES   MULTINAZIONALI   REFERENDUM   SINDACATI   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
AL VIA LA CONVENTION REPUBBLICANA CHE PROCLAMERA' DONALD TRUMP CANDIDATO ALLA CASA BIANCA: ''MAKE AMERICA FIRST AGAIN!''

AL VIA LA CONVENTION REPUBBLICANA CHE PROCLAMERA' DONALD TRUMP CANDIDATO ALLA CASA BIANCA: ''MAKE
Continua

 
IL FINANCIAL TIMES ANNUNCIA TOUR EUROPEO DI NIGEL FARAGE PER PROMUOVERE ALTRI REFERENDUM D'USCITA DALLA UE E DALL'EURO

IL FINANCIAL TIMES ANNUNCIA TOUR EUROPEO DI NIGEL FARAGE PER PROMUOVERE ALTRI REFERENDUM D'USCITA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''IL FANTASMA DI GENTILONI COME PREMIER?''

10 dicembre - MILANO - ''Il fantasma Gentiloni come Premier? Uno che ha ingoiato ogni
Continua

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua
Precedenti »