54.098.096
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO SCIAGURATO TRATTATO UE-USA

mercoledì 20 luglio 2016

LONDRA - Aumenta il numero delle persone che si oppone al TTIP, il trattato di libero scambio tra USA e Unione Europea fortemente voluto da Obama per conto delle multinazionali Usa e dalle oligarchie burocratiche della Ue che ne trarrebbero vantaggi di potere a discapito dei cittadini europei, e che inoltre e' fortemente criticato per il fatto che i negoziatori lavorano nell'ombra lasciando all'oscuro l'opinione pubblica e perfino i singoli governi europei.

Dopo le proteste a Bruxelles - delle quali siamo stati gli unici in Italia a riferire - adesso sono gli avvocati di spicco irlandesi a chiedere al governo irlandese di indire quanto prima un referendum nazionale sul TTIP per via del fatto che questo accordo e' cosi' vasto e intrusivo che deve per forza essere messo al voto come richiesto dalla costituzione d'Irlanda.

Ma non sono solo gli avvocati a fare questa proposta.

Infatti anche Unite, un sindacato che ha 100.000 membri iscritti in Irlanda, sta facendo pressione per avere un referendum su questo trattato perche', come dichiarato dal portavoce Michael Taft, i suoi effetti sono cosi' estesi che una consultazione e' inevitabile.

A scatenare l'ira e la preoccupazione degli avvocati e dei sindacati irlandesi contro questo accordo scritto e pensato per i soli interessi delle multinazionali, e' il fatto che il TTIP prevede l'istituzione di un tribunale internazionale dove le multinazionali possono far causa ai vari governi se ritenessero di essere "danneggiate" dalle leggi nazionali, con addirittura la possibilità di stratosferiche richieste danni, oltre al fatto di non dover - comunque, in base al TTIP - rispettare le leggi delle singole nazioni Ue, se la Ue firmasse questo sciagurato trattato-capestro.

Molti temono che in questo modo tutti i servizi essenziali forniti dagli stati europei siano in pericolo perche' qualcuno potrebbe dire che lo stato, fornendo questi servizi, gode di un forte vantaggio competitivo senza contare che anche le leggi a tutela dei lavoratori e dei consumatori sarebbero invalidate.

Al momento non si sa quanti irlandesi voterebbero contro questo trattato, benchè sia parere condiviso in Irlanda che sarebbe sonoramente bocciato, ma non bisogna dimenticare che gia' in passato gli irlandesi hanno votato contro l'Unione Europea e anche se i parassiti di Bruxelles li hanno fatti votare piu' volte (come e' successo col trattato di Lisbona) questa volta la situazione e' completamente diversa, visto che il referendum britannico e il crescente euroscetticismo hanno indebolito la UE.

Da parte nostra c'e' una domanda che ci poniamo: cosa ne pensano i sindacati italiani del TTIP?

Fino ad ora nessun sindacalista ha dichiarato di fare sciopero per opporsi a questo trattato e se le cose stanno veramente cosi' allora si dovrebbero vergognare visto che di fatto stanno rovinando i lavoratori italiani.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO SCIAGURATO TRATTATO UE-USA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TTIP   OBAMA   BRUXELLES   TRATTATO   MULTINAZIONALI   IRLANDA   BRUXELLES   MULTINAZIONALI   REFERENDUM   SINDACATI   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
 
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
AL VIA LA CONVENTION REPUBBLICANA CHE PROCLAMERA' DONALD TRUMP CANDIDATO ALLA CASA BIANCA: ''MAKE AMERICA FIRST AGAIN!''

AL VIA LA CONVENTION REPUBBLICANA CHE PROCLAMERA' DONALD TRUMP CANDIDATO ALLA CASA BIANCA: ''MAKE
Continua

 
IL FINANCIAL TIMES ANNUNCIA TOUR EUROPEO DI NIGEL FARAGE PER PROMUOVERE ALTRI REFERENDUM D'USCITA DALLA UE E DALL'EURO

IL FINANCIAL TIMES ANNUNCIA TOUR EUROPEO DI NIGEL FARAGE PER PROMUOVERE ALTRI REFERENDUM D'USCITA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!