43.423.180
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

AL VIA LA CONVENTION REPUBBLICANA CHE PROCLAMERA' DONALD TRUMP CANDIDATO ALLA CASA BIANCA: ''MAKE AMERICA FIRST AGAIN!''

lunedì 18 luglio 2016

CLEVELAND - Solo ieri sera, gli organizzatori hanno reso noto il programma (quasi) definitivo della convention repubblicana in programma da oggi a giovedì a Cleveland, in Ohio, negli Stati Uniti, durante la quale Donald Trump diventerà ufficialmente il candidato del partito alle presidenziali dell'8 novembre.

Il capo della campagna elettorale di Donald Trump, Paul Manafort, ha detto che questa convention sarà diversa da tutte le precedenti: "Il piano della campagna di Trump per questa convention è di aiutare gli americani a conoscere di più l'uomo Trump, non solo il candidato visto in campagna elettorale".

Manafort ha poi detto che Trump farà diverse "comparse" durante la convention. Il nome della persona che introdurrà Trump giovedì sera, prima del suo discorso da candidato ufficiale del partito, non è stato ancora reso noto. Per il resto, come anticipato la scorsa settimana, ciascuno dei quattro giorni è dedicato a un tema. Il primo giorno, 'Make America Safe Again', si parlerà di sicurezza: tra i punti che saranno discussi c'è l'assalto di Bengasi, in Libia, in cui morirono l'ambasciatore Christopher Stevens e altri tre statunitensi mntre all'epoca, nel 2012, Hillary Clinton - la candidata democratica - era segretario di Stato. 

Giornata dedicata anche a un altro argomento caro al candidato repubblicano: il contrasto all'immigrazione clandestina. Previsto l'intervento di Jamie Shaw, padre di un ragazzo di 17 anni ucciso da un immigrato senza documenti. Parleranno anche il governatore del Texas, Rick Perry, l'ex sindaco di New York, Rudy Giuliani, il generale Michael Flynn - che era stato nella ristretta lista di possibili candidati alla vicepresidenza - e la moglie del candidato, Melania Trump.

Domani, martedì, alle 17:30 (le 23:30 in Italia), è in programma uno dei momenti più attesi: la Roll Call of States, ovvero il voto dei delegati degli Stati e dei territori, in ordine alfabetico. In serata, è previsto che Donald Trump sia ufficialmente nominato candidato repubblicano alle presidenziali.

Previsti per domani, a orari da stabilire, gli interventi dei figli Tiffany e Donald Trump Jr., del leader della maggioranza in Senato, Mitch McConnell, dello speaker della Camera, Paul Ryan, del governatore del New Jersey, Chris Christie, e di Ben Carson, avversario alle primarie del partito.

Il tema sarà 'Make America Work Again': economia e lavoro.

Mercoledì 20, alle 19 (l'una del mattino in Italia), è in programma il discorso del candidato vicepresidente, ovvero il governatore dell'Indiana, Mike Pence. Previsti anche gli interventi dell'ex speaker della Camera, Newt Gingrich, dei senatori Ted Cruz e Marco Rubio - i maggiori rivali di Trump alle primarie - dell'astronauta Eileen Collins, la prima donna a guidare una missione dello space shuttle, del segretario alla Giustizia della Florida, Pam Bondi, del governatore del Wisconsin, Scott Walker, e di Eric Trump, figlio del candidato.

Il tema della giornata sarà 'Make America First Again': far tornare l'America "un faro del progresso e delle opportunità". La serata conclusiva, giovedì, sarà dedicata al 'Make America One Again', ovvero a rendere il Paese di nuovo unito. Sono previsti il discorso del presidente del Comitato nazionale repubblicano, ovvero l'organo di comando del partito, Reince Priebus, e del miliardario Peter Thiel. Sul palco salirà anche la figlia di Donald Trump, Ivanka Trump; infine, il discorso del candidato repubblicano alla Casa Bianca. Lui, il campione repubblicano Donald Trump. 

Redazione Milano


AL VIA LA CONVENTION REPUBBLICANA CHE PROCLAMERA' DONALD TRUMP CANDIDATO ALLA CASA BIANCA: ''MAKE AMERICA FIRST AGAIN!''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DONALD   TRUMP   CONVENTION   CLEVELAND   OHIO   USA   REPUBBLICANI   RUDOLPH   GIULIANI   NEW   YORK    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PUGNO DI FERRO DELLE DESTRE FRANCESI: ESPELLERE TUTTI GLI IMAM, ARRESTARE TUTTI I FONDAMENTALISTI, CHIUDERE LE MOSCHEE

PUGNO DI FERRO DELLE DESTRE FRANCESI: ESPELLERE TUTTI GLI IMAM, ARRESTARE TUTTI I FONDAMENTALISTI,
Continua

 
IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO SCIAGURATO TRATTATO UE-USA

IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!