50.699.951
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
ATTACCO TERRORISTICO A Barcellona: 'Cadena Ser', almeno 13 morti in attentato

AL VIA LA CONVENTION REPUBBLICANA CHE PROCLAMERA' DONALD TRUMP CANDIDATO ALLA CASA BIANCA: ''MAKE AMERICA FIRST AGAIN!''

lunedì 18 luglio 2016

CLEVELAND - Solo ieri sera, gli organizzatori hanno reso noto il programma (quasi) definitivo della convention repubblicana in programma da oggi a giovedì a Cleveland, in Ohio, negli Stati Uniti, durante la quale Donald Trump diventerà ufficialmente il candidato del partito alle presidenziali dell'8 novembre.

Il capo della campagna elettorale di Donald Trump, Paul Manafort, ha detto che questa convention sarà diversa da tutte le precedenti: "Il piano della campagna di Trump per questa convention è di aiutare gli americani a conoscere di più l'uomo Trump, non solo il candidato visto in campagna elettorale".

Manafort ha poi detto che Trump farà diverse "comparse" durante la convention. Il nome della persona che introdurrà Trump giovedì sera, prima del suo discorso da candidato ufficiale del partito, non è stato ancora reso noto. Per il resto, come anticipato la scorsa settimana, ciascuno dei quattro giorni è dedicato a un tema. Il primo giorno, 'Make America Safe Again', si parlerà di sicurezza: tra i punti che saranno discussi c'è l'assalto di Bengasi, in Libia, in cui morirono l'ambasciatore Christopher Stevens e altri tre statunitensi mntre all'epoca, nel 2012, Hillary Clinton - la candidata democratica - era segretario di Stato. 

Giornata dedicata anche a un altro argomento caro al candidato repubblicano: il contrasto all'immigrazione clandestina. Previsto l'intervento di Jamie Shaw, padre di un ragazzo di 17 anni ucciso da un immigrato senza documenti. Parleranno anche il governatore del Texas, Rick Perry, l'ex sindaco di New York, Rudy Giuliani, il generale Michael Flynn - che era stato nella ristretta lista di possibili candidati alla vicepresidenza - e la moglie del candidato, Melania Trump.

Domani, martedì, alle 17:30 (le 23:30 in Italia), è in programma uno dei momenti più attesi: la Roll Call of States, ovvero il voto dei delegati degli Stati e dei territori, in ordine alfabetico. In serata, è previsto che Donald Trump sia ufficialmente nominato candidato repubblicano alle presidenziali.

Previsti per domani, a orari da stabilire, gli interventi dei figli Tiffany e Donald Trump Jr., del leader della maggioranza in Senato, Mitch McConnell, dello speaker della Camera, Paul Ryan, del governatore del New Jersey, Chris Christie, e di Ben Carson, avversario alle primarie del partito.

Il tema sarà 'Make America Work Again': economia e lavoro.

Mercoledì 20, alle 19 (l'una del mattino in Italia), è in programma il discorso del candidato vicepresidente, ovvero il governatore dell'Indiana, Mike Pence. Previsti anche gli interventi dell'ex speaker della Camera, Newt Gingrich, dei senatori Ted Cruz e Marco Rubio - i maggiori rivali di Trump alle primarie - dell'astronauta Eileen Collins, la prima donna a guidare una missione dello space shuttle, del segretario alla Giustizia della Florida, Pam Bondi, del governatore del Wisconsin, Scott Walker, e di Eric Trump, figlio del candidato.

Il tema della giornata sarà 'Make America First Again': far tornare l'America "un faro del progresso e delle opportunità". La serata conclusiva, giovedì, sarà dedicata al 'Make America One Again', ovvero a rendere il Paese di nuovo unito. Sono previsti il discorso del presidente del Comitato nazionale repubblicano, ovvero l'organo di comando del partito, Reince Priebus, e del miliardario Peter Thiel. Sul palco salirà anche la figlia di Donald Trump, Ivanka Trump; infine, il discorso del candidato repubblicano alla Casa Bianca. Lui, il campione repubblicano Donald Trump. 

Redazione Milano


AL VIA LA CONVENTION REPUBBLICANA CHE PROCLAMERA' DONALD TRUMP CANDIDATO ALLA CASA BIANCA: ''MAKE AMERICA FIRST AGAIN!''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DONALD   TRUMP   CONVENTION   CLEVELAND   OHIO   USA   REPUBBLICANI   RUDOLPH   GIULIANI   NEW   YORK    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PUGNO DI FERRO DELLE DESTRE FRANCESI: ESPELLERE TUTTI GLI IMAM, ARRESTARE TUTTI I FONDAMENTALISTI, CHIUDERE LE MOSCHEE

PUGNO DI FERRO DELLE DESTRE FRANCESI: ESPELLERE TUTTI GLI IMAM, ARRESTARE TUTTI I FONDAMENTALISTI,
Continua

 
IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO SCIAGURATO TRATTATO UE-USA

IN IRLANDA SINDACATI E STUDI LEGALI CHIEDONO UN REFERENDUM AL PIU' PRESTO CONTRO IL TTIP, LO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!