90.536.099
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PARADOSSI ITALICI / BECCATO DALLA POLIZIA CON BORSONI PIENI DI REFURTIVA,ROMENO VIENE LASCIATO ANDARE.. A RUBARE ANCORA

lunedì 20 maggio 2013

Siena - Sorpreso dalla polizia con cinque borse piene di refurtiva. E' stato notato dalla polizia, durante un servizio di controllo del territorio nei pressi della stazione ferroviaria, con alcuni borsoni da viaggio al seguito. Gli agenti della squadra volante del commissariato di pubblica sicurezza di Chiusi, insospettiti dal numeroso bagaglio, hanno deciso di procedere al controllo e hanno identificato lo straniero, un romeno di 54 anni, che aveva attirato la loro attenzione.

Dopo avergli chiesto i documenti e aver dato un'occhiata sommaria alle borse, che contenevano numerosi capi di biancheria e alimenti di marca nota, gli agenti lo hanno accompagnato in ufficio per approfondire gli accertamenti e verificare se avesse con se' oggetti atti allo scasso.

Grande e' stato lo stupore dei poliziotti quando, all'interno del Commissariato, hanno svuotato le borse scoprendo un vero e proprio bazar che lo straniero, si e' poi accertato, stava cercando di portare in patria.

L'uomo aveva, infatti, stipato all'inverosimile i borsoni di forme di pecorino, salami, vini pregiati, olio, miele e, ancora, orologi, occhiali, lampadine, posate, ciabatte, candele, creme, e shampoo.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di risalire anche alla provenienza degli oggetti, rubati in un ristorante della zona e restituiti subito al proprietario.

Lo straniero e' stato, inoltre, trovato in possesso di arnesi da scasso, quali cacciaviti, pinze, chiavi inglesi ed un paio di guanti, probabilmente utilizzati per non lasciare impronte durante i furti, che sono stati sequestrati. Il rumeno e' stato, quindi, denunciato per ricettazione e per il possesso degli oggetti da scasso ed e' stato allontanato da Chiusi con foglio di via per 3 anni. (AdnKronos)

Bene, avete letto con attenzione la notizia? Adesso domandatevi: che farà questo ladro romeno domani mattina? Prenderà un treno per tornare in Romania, o prenderà la prima via fuori dalla stazione per continuare a rubare?

max parisi


PARADOSSI ITALICI / BECCATO DALLA POLIZIA CON BORSONI PIENI DI REFURTIVA,ROMENO VIENE LASCIATO ANDARE.. A RUBARE ANCORA




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ARRESTI / COMMERCIALISTI, AVVOCATI, GIUDICI, CARABINIERI ARRESTATI PER RICICLAGGIO L'(INCHIESTA PARTE DA PALERMO...)

ARRESTI / COMMERCIALISTI, AVVOCATI, GIUDICI, CARABINIERI ARRESTATI PER RICICLAGGIO L'(INCHIESTA
Continua

 
DALLA RETE DI DISTRIBUZIONE DEL METANO ALLA PRODUZIONE DI SURGELATI: SEQUESTRATI 80 MILIONI DI EURO A COSA NOSTRA

DALLA RETE DI DISTRIBUZIONE DEL METANO ALLA PRODUZIONE DI SURGELATI: SEQUESTRATI 80 MILIONI DI EURO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »