63.435.834
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ECONOMIST: MPS RISCHIA IL FALLIMENTO A BREVE E LE BANCHE ITALIANE HANNO UN BUCO (PERDITE SU PRESTITI) DI 200 MILIARDI

lunedì 18 luglio 2016

LONDRA - "Da tre settimane le turbolenze attorno alla Brexit stanno allarmando gli operatori di borsa. E questa settimana si e' saputo che la piu' antica banca del mondo, l'italiana Monte dei Paschi di Siena, detiene 47 miliardi di euro di crediti deteriorati e rischia ora il fallimento. L'insieme delle banche italiane registra addirittura 360 miliardi di euro di crediti inesigibili e meno della meta' di questi potra' essere coperta dall'intervento dello Stato",

Lo scrive con grande rilievo oggi il settimanale britannico Economist.

"La stessa Banca d'Italia ha ammesso - prosegue l'articolo - che 200 miliardi sono stati prestati a clienti che hanno dichiarato il fallimento, spesso piccole aziende travolte dalla crisi. Questa volta, pero', non dovranno essere toccati i contribuenti, avvertono il presidente dell'eurogruppo Jeroen Dijsselbloem e il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble".

La notizia dei 200 miliardi di euro prestati a clienti - ovvero aziende - che hanno dichiarato fallimento è molto allarmante, perchè a differenza dei mutui bancari e dei prestiti a privati che in entrambi i casi vengono concessi a fronte di solide garanzie immobiliari o di reddito, i prestiti alle aziende quasi mai hanno alle spalle garanzie immobiliari o finanziarie di facile liquidazione e nel caso, esperienza insegna che il patrimonio immobiliare aziendale è difficilmente ricollocabile sul mercato, e rappresenta in massima parte una perdita, per le banche creditrici. Questo, innalza notevolmente la soglia di rischio di fallimento del sistema bancario italiano.

"E i risparmiatori ed investitori tedeschi - precisa l'Economist nell'articolo - sono tuttavia preoccupati per questa lunga serie di cattive notizie: si tratta di una preoccupazione giustificata, secondo il Fondo Monetario Internazionale, il quale prevede che a causa della Brexit l'economia italiana necessitera' di un periodo ancor piu' lungo per tornare a una crescita economica sostenuta".

"Ma cosa significa tutto questo per i risparmiatori classici? - si domanda l'Economist -. Per tutti i cittadini tedeschi, tranne i 550 mila italiani che vivono in Germania, questa situazione avra' poche ripercussioni: sono pochissimi i risparmiatori tedeschi a tenere i loro patrimoni presso banche italiane. Come tutti gli altri Stati Ue, l'Italia ha una garanzia sui depositi di 100 mila euro per i correntisti, ma in Germania le banche italiane e i titoli che emettono vengono consigliate raramente. E altrettanto raramente i risparmiatori tedeschi prestano i loro soldi direttamente alle banche italiane".

Questo ormai avviene da anni, almeno dall'estate del 2011, quando la grande stampa tedesca annunciò che i titoli di stato italiani erano "rischiosi" e contemporaneamente la Deutsche Bank si liberò - vendendoli in massa - di tutti i Btp che aveva in portafoglio, causando l'ormai famosa "impennata dello spread" che portò alle dimissioni del governo Berlusconi. 

 


L'ECONOMIST: MPS RISCHIA IL FALLIMENTO A BREVE E LE BANCHE ITALIANE HANNO UN BUCO (PERDITE SU PRESTITI) DI 200 MILIARDI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ECONOMIST   BANCHE   ITALIANE   FALLIMENTO   CRACK   TEDESCHI   GERMANIA   UE   DEUTSCHE   BANK    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL

lunedì 24 settembre 2018
"Sicurezza e Immigrazione, alle 12.38 il Consiglio dei ministri approva all'unanimita'! Sono felice". Con un post su Facebook il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo SALVINI, ha annunciato
Continua
 
DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI NAZIONALISTE

DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI

lunedì 24 settembre 2018
LONDRA   - Sono passate poche settimane da quando il parlamento danese ha vietato l'uso del burka ma adesso i legislatori danesi vogliono andare oltre con l'obiettivo di porre fine al
Continua
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CONTRO-GOLPE E ERDOGAN RIESCE A RIMANERE IN SELLA IN TURCHIA, DOPO ESSERE STATO RESPINTO DA GERMANIA E GRAN BRETAGNA

CONTRO-GOLPE E ERDOGAN RIESCE A RIMANERE IN SELLA IN TURCHIA, DOPO ESSERE STATO RESPINTO DA
Continua

 
BAIL IN DELLE BANCHE ITALIANE CANCELLERA' 31 MILIARDI DI EURO DI RISPARMI: LA COMMISSIONE UE NON VUOLE ALTRE SOLUZIONI

BAIL IN DELLE BANCHE ITALIANE CANCELLERA' 31 MILIARDI DI EURO DI RISPARMI: LA COMMISSIONE UE NON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

REGIONE LOMBARDIA - DELIBERA ASSESSORE AL BILANCIO CAPARINI:65

24 settembre - MILANO - Approvata in Giunta regionale la delibera proposta
Continua

35 EURO CADA AFRICANO AL GIORNO SARANNO RIDOTTI (RISPARMIO 1,5

24 settembre - ''I 35 euro a migrante stanziati per l'accoglienza verranno rivisti in
Continua

SALVINI: ''CONSIGLIO MINISTRI APPROVA IL DECRETO SICUREZZA''

24 settembre - ROMA - ''DecretoSicurezza, alle 12.38 il Consiglio dei Ministri approva
Continua

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua
Precedenti »