42.335.854
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STAMPA TEDESCA: ''L'AUSTRIA A FARA' CROLLARE EURO E UE. BREXIT PICCOLEZZA, RISPETTO LA VITTORIA DI HOFER IL 2 OTTOBRE''

venerdì 8 luglio 2016

BERLINO -  Nel consueto silenzio della stampa nostrana appisolata quanto se non di più dell'informazione radio televisiva, in Europa e particolarmente in Germania rimbalza sulle prime pagine e nei telegiornali non solo la notizia delle banche italiane in procinto di finire a gambe all'aria, prima ancora la notizia che sarà l'Austria a far crollare in un sol colpo euro e Unione europea.

"Bruxelles e Vienna non sono mai andate d'accordo: i polli al cloro, il centralismo di Bruxelles, la curvatura del cetriolo. Tutto questo e' stato rievocato negli ultimi tempi per attizzare il risentimento contro l'integrazione europea. Ora, anche la Brexit risveglia le fantasie e desideri degli austriaci".

E' questo l'esordio dell'articolo di prima pagina in apertura del quotidiano tedesco Die Zeit, uno dei più autorevoli della Germania.

"E' vero che il nuovo cancelliere Christian Kern ha dichiarato che non c'e' la necessita' di aprire un dibattito sul possibile  Austrexit, ma questo - si legge nell'analisi del Die Zeit - solo perche' non ne avra' bisogno".

"L'ultranazionalista Norbert Hofer, infatti, - continua il Die Zeit - intende essere eletto presidente il prossimo 2 ottobre e di recente ha affermato: "Se l'Unione Europea avra' cattivi sviluppi, per me sara' arrivato il momento di interpellare i cittadini austriaci". E le probabilità che Hofer sia eletto nella ripetizione del ballottaggio dopo le forti irregolarità riscontrate dalla Corte costituzionale nei conteggi dei voti, sono piuttosto alte".

"L'uscita dell'Austria dalla Ue e' un sogno per i nazionalisti di tutta Europa, ma per l'Austria e il Continente - secondo questo quotidiano tedesco notoriamente filo-Ue - si tratta di una missione suicida. Le conseguenze dirette sarebbero catastrofiche".

Catastrofiche ovviamente per le tecnocrazie di Bruxelles che da quel momento vedrebbero partire il breve conto alla rovescia per la loro destituzione, simultanea alla fine della Ue.

Tuttavia, non è solo la fine della Ue, secondo il Die Zeit, la conseguenza dell'uscita dell'Austria simile a quella della Gran Bretagna: "L'uscita della Gran Bretagna dalla Ue è una piccolezza a confronto con quello che potrebbe comportare il processo di separazione di un paese dell'euro e di Schengen, nonostante sia uno Stato piccolo e non una potenza economica".

Fin qua, il Die Zeit. Ma è in Austria che l'allarme degli "europeisti" è massimo, dato che tra meno di tre mesi potrebbe diventare presidente della Repubblica uno dei massimi esponenti del primo partito austriaco, di destra: il Fpoe, "Partito della Libertà" guidato da Christian Strache che ha un consenso di massa, superiore al 35%.

Quando sente parlare di certi scenari, Fritz Breuss dell'Istituto viennese di ricerca economica (Wifo) esce dai gangheri: "I populisti credono che sarebbe bellissimo tornare da soli, ma per l'Austria l'uscita dalla Ue sarebbe una catastrofe ancora peggiore di quella della Gran Bretagna", afferma l'economista filo-Ue austriaco. Il commercio austriaco e' concentrato sull'Unione Europea, soprattutto in Germania e in Italia: la Gran Bretagna, invece, ha stretti rapporti con gli Stati Uniti. "Siamo sempre stati dipendenti dalla Germania, lo scellino era legato al marco tedesco e anche da non-membro Ue abbiamo dovuto seguire la strada intrapresa dalla Germania", afferma Breuss.

Ma Breuss evita accuratamente di dire che l'uscita dell'Austria dalla Ue non significa affatto l'uscita dell'Austria dall'Europa, bensì solo dalla gabbia tecnocratica in cui sono rinchiusi gli stati che hanno aderito alla Ue. L'Austria fuori dalla Ue ha diritto di rinegoziare i rapporti con Bruxelles, sempre ammesso che non crolli prima la Ue, non dovendo più sottostare alle imposizioni in ogni campo dell'economia e della finanza a cui oggi è assoggettata. 

Resta il fatto, che dell'Austrexit si parla molto in Europa, ma in Italia - che confina addirittura con l'Austria - non viene considerata notizia degna di nota...

Redazione Milano


STAMPA TEDESCA: ''L'AUSTRIA A FARA' CROLLARE EURO E UE. BREXIT PICCOLEZZA, RISPETTO LA VITTORIA DI HOFER IL 2 OTTOBRE''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''SI PARLA DI PRESUNTI VANTAGGI DELL'IMMIGRAZIONE, MA PER L'EUROPA NON E' VERO''

IL PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''SI PARLA DI PRESUNTI VANTAGGI DELL'IMMIGRAZIONE, MA PER
Continua

 
IRLANDA: E' NATO IL GRUPPO ''IRELAND EXIT'' E IN POCHI GIORNI IL CONSENSO PER IL REFERENDUM D'USCITA DALLA UE SALE AL 27%

IRLANDA: E' NATO IL GRUPPO ''IRELAND EXIT'' E IN POCHI GIORNI IL CONSENSO PER IL REFERENDUM
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''IL FANTASMA DI GENTILONI COME PREMIER?''

10 dicembre - MILANO - ''Il fantasma Gentiloni come Premier? Uno che ha ingoiato ogni
Continua

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua
Precedenti »