49.631.466
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SENTENZA DELLA MAGISTRATURA / L'IPOTECA DI EQUITALIA DOPO 5 ANNI E' NULLA.

lunedì 20 maggio 2013

Anche se non contestata e divenuta definitiva, la cartella esattoriale legittima l’iscrizione di ipoteca, ai danni del contribuente, entro massimo cinque anni dalla notifica della cartella stessa.

Equitalia non può iscrivere ipoteca decorsi cinque anni dalla previa notifica della cartella esattoriale. A dirlo è il Tribunale di Cosenza (dott. Maccarrone) che, con una recente sentenza [1], ha accolto il ricorso di una contribuente (difesa dall’avv. Giovanni Carlo Tenuta) contro l’INPS.

Secondo il Giudice dell’esecuzione, infatti, nei casi di cartelle esattoriali, la prescrizione della pretesa impositiva (e quindi la possibilità di iscrivere ipoteca sui beni del contribuente moroso) si compie in cinque anni [2]. Quindi, decorso il quinto anno, ogni ipoteca iscritta sulla base della cartella notificata a suo tempo, è illegittima.

Ciò vale anche nel caso in cui il cittadino non abbia fatto opposizione alla cartella e quest’ultima sia divenuta definitiva. In quest’ultima ipotesi, infatti, è errato pensare che la prescrizione sia di dieci anni solo perché la cartella, ormai incontestabile, sia nella sostanza equiparabile a una sentenza e, come tutte le sentenze, si prescriva dopo il decennio. Difatti, la prescrizione decennale si può avere solo e soltanto per le sentenze, in quanto solo queste ultime sono idonee a passare in giudicato [3].

 IN PRATICA

Dopo che il contribuente ha ricevuto la notifica della cartella esattoriale, egli può subire l’iscrizione di una ipoteca entro massimo cinque anni. Se l’ipoteca viene iscritta dopo questo termine, è illegittima e si può fare ricorso in Tribunale.

[1] Trib. Cosenza. sent. n. 1455/2013 dell’8.05.2013.

[2] L. 335/1995.

[3] Cass. sent. n. 12263/2007; Cass. S.U. sent. n. 25790/2009.

Fonte: La legge per tutti.


SENTENZA DELLA MAGISTRATURA / L'IPOTECA DI EQUITALIA DOPO 5 ANNI E' NULLA.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PER KHALID (DEPUTATO PD) I GIORNALI VANNO CENSURATI SE SCRIVONO COSE CHE NON GLI PIACCIONO SU KABOBO, IL KILLER GHANESE.

PER KHALID (DEPUTATO PD) I GIORNALI VANNO CENSURATI SE SCRIVONO COSE CHE NON GLI PIACCIONO SU
Continua

 
UN'ALTRA BELVA, STAVOLTA CONGOLESE, STUPRA E MASSACRA DI BOTTE UNA STUDENTESSA DI PERUGIA. ARRESTATO DAI CARBINIERI

UN'ALTRA BELVA, STAVOLTA CONGOLESE, STUPRA E MASSACRA DI BOTTE UNA STUDENTESSA DI PERUGIA.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua

CRESCONO I PREZZI DELLE CASE NELL'AREA EURO, MA NON IN ITALIA: QUA

19 luglio - Nuovi e netti incrementi dei prezzi delle case in media nell'area euro,
Continua

LAVORATORE ITALIANO LICENZIATO DALLA DITTA, SI IMPICCA (LASCIA

19 luglio - BRESCIA - Un quarantenne bresciano si e' tolto la vita all'interno
Continua
Precedenti »