50.873.607
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I CATTOLICI TRADIZIONALISTI RIFIUTANO PAPA BERGOGLIO, RESPONSABILE DELLA ''GRANDE E DOLOROSA CONFUSIONE NELLA CHIESA''

giovedì 30 giugno 2016

Senza dubbio non hanno scelto a caso la giornata  di ieri 29 giugno, la festa dei santi Pietro e Paolo, in occasione della quale il Papa consegna, in segno di comunione con le Chiese locali, il pallio ai nuovi arcivescovi: e cosi' mentre da qualche mese si percepiva la reale volonta' della Curia di non tagliare i ponti con i seguaci del defunto monsignor Lefebvre, che non hanno mai accettato i frutti del Concilio Vaticano II, sono stati proprio i tradizionalisti, ancora una volta, a rifiutare la mano tesa offerta loro dal Papa.

Al diavolo quindi la possibile riconciliazione: un comunicato diffuso al termine della riunione dei superiori maggiori tradizionalisti che si e' tenuta a Econe in Svizzera dal 25 al 28 giugno, denuncia "la grande e dolorosa confusione che regna attualmente nella Chiesa".

Qualche giorno prima, all'apertura fatta dal Pontefice nei confronti del vescovo progressista di Evreux, Jacques Gaillot, destituito nel 1995, l'attuale "numero uno" della Fraternita' San Pio X fondata dal vescovo Lefebvre, monsignor Bernard Fellay, ha reagito affermando che "Papa Francesco incoraggia l'errore".

La porta sbattuta in faccia a Papa Bergoglio non sorprende, dato l'abbraccio di questo papa alla "teologia della liberazione" che in Sud America è stata il modo per provare a far vincere il comunismo all'epoca dell'Unione Sovietica e di Cuba suo braccio armato nel Terzo Mondo, perfino in Africa.

Il Vaticano furbescamente credeva di poter fare della Fraternita' San Pio X una prelatura personale sul modello dell'Opus Dei: e questo avrebbe garantito alle gerarchie vaticane il controllo dei tradizionalisti invece dell'autonomia che loro rivendicano, ma ora evidentemente tale progetto sembra forzatamente allontanarsi.

Questo, anche perche' nello stesso comunicato la Fraternita' afferma di "non ricercare un riconoscimento canonico" e di avere un solo desiderio: "Portare fedelmente la luce della tradizione bimillenaria che mostra la sola strada da seguire in questa epoca di tenebre in cui il culto dell'uomo si e' sostituito al culto di Dio nella societa' come nella Chiesa".

Un compito per il quale sarebbe necessario, secondo i lefebvriani, un Pontefice "che abbia la forza di proclamare integralmente la fede e la morale". Il sottinteso e' che Papa Bergoglio questa forza e questa volontà non ce l'ha e non le avrà mai.

Secondo i cattolici tradizionalisti, anche Bergoglio e' immerso in questa modernita' diabolica.

Redazione Milano


I CATTOLICI TRADIZIONALISTI RIFIUTANO PAPA BERGOGLIO, RESPONSABILE DELLA ''GRANDE E DOLOROSA CONFUSIONE NELLA CHIESA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua
 
PARROCO DI PALERMO CONTESTA LE POSIZIONI DI SINISTRA DI PAPA BERGOGLIO E IL VATICANO PER TUTTA RISPOSTA LO CACCIA

PARROCO DI PALERMO CONTESTA LE POSIZIONI DI SINISTRA DI PAPA BERGOGLIO E IL VATICANO PER TUTTA

lunedì 26 giugno 2017
PALERMO -  Don Alessandro MINUTELLA, il 'prete ribelle' reo di aver criticato la Chiesa di Papa Francesco, è stato rimosso dal suo ufficio di parroco della parrocchia San Giovanni Bosco
Continua
SONDAGGIO TRA I GIOVANI DELLA UE: IL 79% NON VUOLE L'UNIONE POLITICA, MA SOLO UN'AREA DI LIBERO SCAMBIO ECONOMICO

SONDAGGIO TRA I GIOVANI DELLA UE: IL 79% NON VUOLE L'UNIONE POLITICA, MA SOLO UN'AREA DI LIBERO

lunedì 15 maggio 2017
LONDRA - Quando lo scorso anno la maggioranza dei cittadini britannici ha votato per uscire dalla UE molti hanno dichiarato che tale esito e' stato influenzato dagli anziani visto che la maggioranza
Continua
 
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
SEI STATI UE VIETANO ALL'ITALIA PER LA RICOSTRUZIONE DELLE ZONE TERREMOTATE I FONDI DELL'UNIONE EUROPEA (VERGOGNA!)

SEI STATI UE VIETANO ALL'ITALIA PER LA RICOSTRUZIONE DELLE ZONE TERREMOTATE I FONDI DELL'UNIONE

giovedì 30 marzo 2017
Solidarieta' e unita': parole che sono risuonate vuote alla riunione degli ambasciatori dell'Ue, dove sei Paesi - Germania, Finlandia, Danimarca, Austria, Olanda e Svezia - nel giorno della Brexit,
Continua
 
UNICREDIT AVVISA I MERCATI: UNO O PIU' STATI POSSONO ABBANDONARE L'EURO, RISCHIO CONCRETO DI DISGREGAZIONE DELL'EUROZONA

UNICREDIT AVVISA I MERCATI: UNO O PIU' STATI POSSONO ABBANDONARE L'EURO, RISCHIO CONCRETO DI

lunedì 30 gennaio 2017
La Brexit riaccende il rischio della "disgregazione" dell'area euro. La possibilità che l'area della moneta unica perda pezzi, con l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue all'orizzonte, torna ad
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA MERKEL DICE ''NO!'' AL SALVATAGGIO STATALE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO SOSPENDENDO IL BAIL IN: E' LA FINE DELL'ITALIA

LA MERKEL DICE ''NO!'' AL SALVATAGGIO STATALE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO SOSPENDENDO IL BAIL IN:
Continua

 
DENUNCIA CGIA: ''CREDITI MARCI SALITI A 333,2 MILIARDI E PER L'81% FANNO CAPO AL 10% DELLA CLIENTELA (GRANDI GRUPPI)

DENUNCIA CGIA: ''CREDITI MARCI SALITI A 333,2 MILIARDI E PER L'81% FANNO CAPO AL 10% DELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!