49.856.289
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''LA CRISI DELL'EURO STA TORNANDO QUESTA ESTATE E L'ITALIA RISCHIA. SAREBBE STATA MEGLIO CON LA LIRA'' (NIGEL FARAGE)

mercoledì 29 giugno 2016

LONDRA - "La crisi dell'euro sta tornando, la rivedremo in estate. Succedera' certamente in Grecia e non e' impossibile che generi sconquassi nel settore bancario italiano. L'Italia rischia. Non c'e' stata crescita per quindici anni. Non e' un Paese prospero".

Lo afferma, in un'intervista alla Stampa, il leader dello Ukip Nigel Farage, secondo cui "è possibile che l'Italia sarebbe stata meglio senza euro: avrebbe potuto beneficiare di una svalutazione competitiva della lira". La gabbia dell'euro è ormai insopportabile, per l'Italia, e prova ne è la continua ascesa del debito pubblico, raddoppiatosi in appena 15 anni di euro, e lo stato drammatico in cui versano tutte le banche italiane, che non riuscendo a svalutare i crediti diventati inesigibili e costrette dentro le regole sbagliate del bail in, rischiano concretamente fallimenti generalizzati.

Parlando del M5S, Farage ha detto: "i Cinque Stelle sono un movimento riformista euroscettico che sta andando straordinariamente bene. Hanno preso Roma! La loro - dice Farage - e' una posizione coerente. Non credono che in questa fase l'Italia dovrebbe lasciare l'Unione europea. Ma questo non vuol dire che le cose non possano cambiare nel giro di qualche anno. Chi chiede le riforme, una volta che si accorgesse che le riforme non avvengono, potrebbe decidere di andare via".

Farage bolla come "scenario orribile" l'eventualita' che Londra non chieda mai di uscire dall'Ue. "Cosi' tradiremmo la fiducia di 17 milioni di persone. E ci saranno conseguenze politiche anche piu' gravi di quelle che abbiamo visto con questo referendum".

Il leader dello Ukip spiega che non si dimettera' dal Parlamento Ue: "abbiamo vinto la guerra ma non c'e' ancora la pace. E' importante che noi si resti a vedere cosa succede e che tutto sia fatto a dovere".

In merito alla svalutazione della sterlina, "sara' un bene per noi. Oltretutto, non viviamo in una stagione in cui l'inflazione e' un problema per l'economia, è vero il contrario, c'è la deflazione nella Ue".

Intanto, la sterlina prosegue il suo recupero dopo la discesa nei cambi successiva al voto sul Brexit. La divisa britannica viene scambiata questa mattina a 1,3363 dollari (e a 1,205 euro) dopo che lunedi' era scesa a quota 1,31, toccando i minimi da oltre 30 anni.  In trend della valuta britannica è certamente impostato al recupero, commentano gli analisti, e potrebbe tornare al cambio pre-Brexit nel giro di poco tempo. Ieri, anche la Borsa di Londra ha chiuso in forte rialzo, segnando quasi due punti percentuali.

Redazione Milano

 


''LA CRISI DELL'EURO STA TORNANDO QUESTA ESTATE E L'ITALIA RISCHIA. SAREBBE STATA MEGLIO CON LA LIRA'' (NIGEL FARAGE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

NIGEL   FARAGE   UKIP   ITALIA   BANCHE   CREDITI   LIRA   EURO   CRISI   REFERENDUM   M5S   UE   INFLAZIONE   DEFLAZIONE   STERLINA   BORSA   LONDRA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I BRITANNICI HANNO DETTO NO ALL'IMPERO UE, QUESTA E' LA VERITA'.

I BRITANNICI HANNO DETTO NO ALL'IMPERO UE, QUESTA E' LA VERITA'.

 
LA MERKEL DICE ''NO!'' AL SALVATAGGIO STATALE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO SOSPENDENDO IL BAIL IN: E' LA FINE DELL'ITALIA

LA MERKEL DICE ''NO!'' AL SALVATAGGIO STATALE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO SOSPENDENDO IL BAIL IN:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!