42.340.514
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VIOLENTO ALLARME DI BLOOMBERG: ''IL VULCANO DELLE SOFFERENZE BANCARIE ITALIANE E' PROSSIMO ALL'ERUZIONE'' (DEFAULT ITALIA)

mercoledì 22 giugno 2016

NEW YORK - In Italia, il drammatico problema dei crediti non più rimborsati alle banche italiane è continuamente rimosso dagli organi di informazione come se non esistesse, e ammesso anche esistesse, sarebbe comunque di poco conto, quindi inutile informare l'opinione pubblica. 

Invece, l'argomento per la sua gravità per la sua capacità di poter coinvolgere - nel caso di un disastro - l'intero sistema finanziario planetario, interessa eccome alla principale agenzia di notizie finanziarie del mondo: Bloomberg.

"Risolvere il problema del monte di crediti deteriorati accumulati dal sistema bancario italiano costerà alle banche italiane 30 centesimi per ogni euro dei 360 miliardi complessivi. Concretamente, si tratta di almeno 110 miliardi di euro di perdite da ripianare".

"E' questa - scrive Bloomberg - la differenza tra il valore attribuito a questi crediti deteriorati dalle banche italiane e quanto gli investitori sono disposti a pagare per rilevarli. Riconciliare queste due valutazioni discordanti è la chiave per rimuovere il blocco che grava sulla quarta maggiore economia dell'Unione Europea".

E Bloomberg prosegue: "Srikanth Sankaran, di Morgan Stanley, spiega che i prezzi attuali dei crediti deteriorati italiani sostenuti da collaterali come gli immobili sono compresi tra i 20 e i 30 centesimi per ogni euro, mentre quelli non garantiti possono scendere sino a 5 centesimi per ogni euro di valore nominale. Le banche mettono in vendita questi crediti problematici a circa 50-65 centesimi. Gli investitori che guardano al possibile acquisto dei crediti deteriorati, come private equity e hedge fund, correggono però tali valutazioni in considerazione delle procedure di insolvenza notoriamente lunghe e macchinose in vigore nel paese".

"Ne consegue - sottolinea Bloomberg - che le banche italiane sono incentivate a non cedere le sofferenze, che se vendute procurerebbero perdite che andrebbero ripianate con aumenti di capitale. La montagna di crediti problematici e deteriorati che grava sul sistema finanziario italiano equivale a circa un quarto del prodotto interno lordo nazionale. Risolvere il problema è una priorità assoluta per il governo Renzi: iniziative come il fondo di garanzia Atlante possono aiutare, ma è necessario fare molto di piu' e piu' presto perchè il vulcano delle sofferenze bancarie italiane è prossimo all'eruzione". 

Questa dura denuncia di Bloomberg, che raramente si spinge a segnalare che un intero sistema bancario nazionale è vicinissimo al tracollo, dà l'idea di come realmente venga considerata l'Italia dai "famosi" mercati.

Redazione Milano


VIOLENTO ALLARME DI BLOOMBERG: ''IL VULCANO DELLE SOFFERENZE BANCARIE ITALIANE E' PROSSIMO ALL'ERUZIONE'' (DEFAULT ITALIA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BLOOMBERG   ITALIA   BANCHE   SOFFERENZE   DEFAULT   PERDITE   BILANCIO   ITALIA   GOVERNO   RENZI   VULCANO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FINANZA INTERNAZIONALE SPAVENTATA DALLA VITTORIA DELL'M5S: ''VUOLE IL REFERENDUM SULL'EURO!'' (FINANCIAL TIMES, OGGI)

FINANZA INTERNAZIONALE SPAVENTATA DALLA VITTORIA DELL'M5S: ''VUOLE IL REFERENDUM SULL'EURO!''
Continua

 
EFFETTO BREXIT: PORTARE I RISPARMI IN GRAN BRETAGNA E VIVERE SERENI SENZA PIU' LA MINACCIA UE DI BAIL IN, TASSE E FISCO

EFFETTO BREXIT: PORTARE I RISPARMI IN GRAN BRETAGNA E VIVERE SERENI SENZA PIU' LA MINACCIA UE DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''IL FANTASMA DI GENTILONI COME PREMIER?''

10 dicembre - MILANO - ''Il fantasma Gentiloni come Premier? Uno che ha ingoiato ogni
Continua

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua
Precedenti »