42.307.803
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BALLOTTAGGIO PER L'ELEZIONE DEL PRESIDENTE AUSTRIACO FALSATO DA BROGLI E TRUFFE. FPOE RICORRE ALLA CORTE COSTITUZIONALE

mercoledì 8 giugno 2016

VIENNA - Il Partito della Libertà austriaco, largamente prima forza politica del Paese, ha presentato oggi ricorso contro l'esito delle elezioni presidenziali in Austria, alle quali era stato battuto di poche migliaia di voti il candidato Hofer, voti arrivati tutti per posta e molti dei quali oggetto di evidenti manipolazioni, risultate subito evidenti - ma sottaciute dalla stampa e dall'informazione internazionali - come quelle per cui in diversi comuni avrebbe votato il 400% degli aventi diritto al voto.

Il verde Alexander Van der Bellen aveva vinto - ma a questo punto la sua elezioni sarebbe falsata da truffe elettorali - di un soffio le elezioni presidenziali del 22 maggio scorso davanti a Norbert Hofer dell'Fpo, che per pochissimo non è riuscito a diventare il primo presidente di destra in Europa.

Proprio per questa colossale truffa, perchè sia accertata (o nel caso smentita) il Partito della Libertà ha depositato poco fa ricorso presso la Corte costituzionale per contestare l'esito del voto per le presidenziali. Nelle scorse settimane il partito aveva annunciato l'intenzione di esaminare gli "innumerevoli presunti casi di frode" che - secondo l'Fpo - avrebbero falsificato l'esito del voto.

"Depositato un ricorso contro l'elezione presidenziale da parte di Heinz-Christian Strache" (leader del partito della destra austriaca) confermato su Twitter dal portavoce della Corte costituzionale, nell'ultimo giorno possibile per una contestazione formale dei risultati del voto. Quindi il ricorso è ufficiale.

Il candidato del Fpo, Norbert Hofer, ha ottenuto al ballottaggio il 49,7% delle preferenze, contro il 50,3% dell'ecologista Alexander Van der Bellen, eletto nuovo presidente, ma finchè il ricorso non avrà esito definitivo, un presidente dimezzato sul quale cala l'ombra pesante di una sua elezioni fasulla, ottenuta con truffe perpetrate tramite il voto postale. Non è un caso, infatti, che il Fpoe abbia vinto in oltre il 90% delle circoscrizioni elettorali austriache, difatti è il primo partito politico d'Austria col 34%, mentre Popolari e Socialdemocratici sono entrambi precipitati all'11%. 

Poichè questa è la realtà politica dell'Austria, il fatto che poi al ballottaggio abbia vinto un candidato neppure socialdemocratico e tanto meno popolare, ma di una formazione minore qual è quella dei Verdi, fin da subito aveva suscitato fortissime perplessità sull'onestà della votazione. 

Ora, le schede saranno ricontante e valutate una ad una e il comitato legale del Fpoe ha già pronti decine di episodi di evidentissima contraffazione del voto al ballottaggio, addirittura si ha notizia di prove "fotografiche" di schede a favore di Hofer non scrutinate e gettate nella spazzatura, così come di schede "corrette" contro Hofer, e di schede - a migliaia - riferite a cittadini inesistenti nei comuni dove avrebbero dovuto votare, così da aver prodotto paradossi assurdi come quelli di circoscrizioni che hanno visto quattro volte i votanti rispetto gli  aventi diritto. 

Redazione Milano.


BALLOTTAGGIO PER L'ELEZIONE DEL PRESIDENTE AUSTRIACO FALSATO DA BROGLI E TRUFFE. FPOE RICORRE ALLA CORTE COSTITUZIONALE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AUSTRIA   VOTO   BALLOTTAGGIO   PRESIDENZIALI   PRESIDENTE   HOFER   ELEZIONI   BROGLI   TRUFFE   SCHEDE   FALSE   SCRUTINIO   POSTALE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SCIOPERI A TEMPO INDETERMINATO CONTRO HOLLANDE, FRANCIA NEL CAOS, E SALE ANCHE L'ALLARME TERRORISMO ISLAMICO

SCIOPERI A TEMPO INDETERMINATO CONTRO HOLLANDE, FRANCIA NEL CAOS, E SALE ANCHE L'ALLARME TERRORISMO
Continua

 
L'USCITA DALLA UE DONERA' ALLA GRAN BRETAGNA IL PIU' GRANDE BOOM ECONOMICO DELLA SUA STORIA (PIU' DELL'USCITA DALLO SME)

L'USCITA DALLA UE DONERA' ALLA GRAN BRETAGNA IL PIU' GRANDE BOOM ECONOMICO DELLA SUA STORIA (PIU'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »