43.391.981
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ISIS ANNUNCIA STRAGI A ROMA: ''LE STRADE DI ROMA SARANNO INONDATE DAL VOSTRO SANGUE. VOI VOLETE RAQQA NOI VOGLIAMO ROMA''

martedì 7 giugno 2016

"Loro vogliono Raqqa e noi vogliamo Roma". Con questo titolo lo Stato Islamico, cioè l'Isis, ha pubblicato in rete un documento che contiene minacce dirette ed esplicite di stragi di massa nella capitale d'Italia definita "covo" del Vaticano. Stragi che vedono come bersaglio, per la prima volta detto in modo chiaro, il Papa. E si tratta della seconda minaccia alla città eterna in quattro giorni.

La minaccia postata sui social media oggi segue infatti un video diffuso da jihadisti sabato scorso nel quale, tra l'altro, si afferma che le strade di Roma "saranno inondate dal vostro sangue".

Il documento di oggi è un PDF con una "copertina" con immagine del Colosseo e del Teatro Marcello che è stato postato su Twitter dalla Fondazione al Wafa, un organo media dell'Isis che nonostante la cyber guerra in atto continua imperterrito a di diffondere appelli per il compimento di stragi islamiche a Roma.

Tuttavia, a differenza del passato, questa volta assoluta novità è il fatto che l'autore del documento è una donna che si fa chiamare "Um al Samh al Qureishyah" (che in arabo significa "Madre della Tolleranza di al Qureish", che il nome di una tribù della Mecca ai tempi del profeta Maommetto)

"Voi volete Raqqa perchè è governata dalla legge di Allah e noi vogliamo Roma perchè sia governata dalla legge di Allah", scrive l'autrice prima di ribadire: "Si è Roma che vogliamo, città covo del Vaticano che è il punto di riferimento dei nazareni, dalla quale un uomo impuro noto come Papa delle guerre crociate lanciate sempre contro i musulmani".

Quindi i dettagli delle minacce: Umilieremo i miscredenti di Roma, stupreremo le loro donne. Si salverà solo chi abbraccerà l'Islam o si sottometterà all'Islam. Non vi è altra fede che l'Islam. Di questo vi ricrederete presto".

E dopo una lunga premessa sulla guerra lanciata contro il Califfato da "ben 60 Paesi" della coalizione per la ripresa di quella che è la capitale del califfato, l'autore ricorda le macerie lasciate dai jihadisti a Kobane prima di ritirarsi dalla città curda-siriana liberata dopo un lungo assedio nel gennaio del 2015 grazie all'eroica difesa della popolazione civile guidate dalle milizie curde delle Unita di Difesa del Popolo.

"Come via hanno lasciato i nostri jihadisti la città di Kobane"? Un cumulo di macerie senza neanche un solo muro eretto che indichi che una volta vi erano costruzioni", si legge ancora nel documento che definisce "idioti" coloro che credono nella caduta di Raqqa. L'autore (o l'autrice) ricorda infine che "sulla faccia della terra del nostro Signore non devono riamanere che musulmani e sottmessi all'Islam".

Redazione Milano


ISIS ANNUNCIA STRAGI A ROMA: ''LE STRADE DI ROMA SARANNO INONDATE DAL VOSTRO SANGUE. VOI VOLETE RAQQA NOI VOGLIAMO ROMA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ISIS   STRAGI   ROMA   VATICANO   PAPA   RAQQA   ALLAH   CALIFFATO   CAPITALE   ITALIA   SIRIA   IRAQ    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CAOS MIGRANTI, CORTEO DI AFRICANI A VENTIMIGLIA IN MARCIA VERSO LA FRONTIERA FRANCESE, ALTRI IN ARRIVO DA GENOVA

CAOS MIGRANTI, CORTEO DI AFRICANI A VENTIMIGLIA IN MARCIA VERSO LA FRONTIERA FRANCESE, ALTRI IN
Continua

 
SONDAGGIO IN FRANCIA: MARINE LE PEN SALDAMENTE IN TESTA NELLE INTENZIONI DI VOTO ALLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2017

SONDAGGIO IN FRANCIA: MARINE LE PEN SALDAMENTE IN TESTA NELLE INTENZIONI DI VOTO ALLE ELEZIONI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua
Precedenti »