49.878.797
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CAOS MIGRANTI, CORTEO DI AFRICANI A VENTIMIGLIA IN MARCIA VERSO LA FRONTIERA FRANCESE, ALTRI IN ARRIVO DA GENOVA

martedì 31 maggio 2016

VENTIMIGLIA - La situazione dell'ordine pubblico nella cittadina italiana al confine con la Francia sta precipitando. Centinaia di migranti africani senza al alcun diritto di rimanere in Italia e tanto meno in Europa, ma che il governo italiano non espelle lasciandoli liberi di circolare - e possibilmente fuggire oltre frontiera illegalmente - questa mattina hanno deciso di marciare in massa verso il confine francese sperando di superarlo con la forza.

Ma sono stati bloccati da un ingente schieramento di poliziotti in assetto anti sommossa prima di raggiungere il confine con la Francia.

I circa 150 migranti presenti al momento a Ventimiglia e una ventina no borders - estremisti di sinistra accusati a più riprese di atti vandalici, intimidazioni e minacce alle forze dell'ordine - questa mattina attorno alle 10.00 hanno lasciato la chiesa di San Nicola dove venivano ospitati da domenica notte dal parroco per cercare di raggiungere a piedi il valico di frontiera di Ponte San Ludovico, luogo simbolo delle proteste di clandestini africani dell'estate scorsa.

Il corteo, aperto da uno striscione con scritto "Negli ultimi 3 giorni le frontiere hanno ucciso 700 fratelli e sorelle: apritele", è stato fermato all'altezza del Forte dell'Annunziata. Tra manifestanti e forze dell'ordine finora non si sono registrati particolari momenti di tensione, benchè l'atmosfera sia quella che precede allo scontro. I migranti e gli attivisti si sono seduti per terra davanti ai poliziotti in emzzo alla strada e sembrano determinati a non tornare indietro. 

Nel frattanto, la solita e ben remunerata "macchina del buonismo" s'è messa in moto in loro "soccorso": sono stati gli operatori della Caritas a portare loro il classico pacchetto alimentare, che però gli africani hanno rifiutato per protesta, fermi in via Verdi, dopo che la polizia ha bloccato loro l'accesso all'Aurelia.

In mattinata sono stati sottoposti a fermo di identificazione altri No border. Anche loro, come gli otto di ieri sera, rischiano il foglio di via da Ventimiglia. Infatti, quattordici estremisti del collettivo "No border" sono stati prelevati, ieri sera, dalla polizia, mentre si trovavano nella chiesa di San Nicola, dov'erano ospiti del parroco assieme a un centinaio di migranti africani, per essere portati in Commissariato, dove sono stati sottoposti a fermo di identificazione.

All'origine dell'intervento della polizia un atto vandalico avvenuto, poche ore prima, ai danni di un mezzo della Croce Rossa, una Fiat Panda posteggiata di fronte alla sede di via Dante, sul quale e' stato scaricato un estintore che sarebbe stato rubato dal salone della parrocchia.

I sospetti sono subito caduti sui "No border" e dopo un primo tentativo delle forze dell'ordine di ottenere il nome del colpevole con le "buone", tentando una mediazione con gli altri attivisti, alla fine, gli agenti sono stati costretti a portare tutti in caserma. La Croce Rossa ha annunciato che presenterà denuncia contro di loro. Ad una decina di questi estremisti è stato notificato un foglio di via dalla stessa polizia che li ha condotti in Commissariato. Inoltre, è emerso che all'arrivo della polizia l'estremista "No Border" che aveva danneggiato il mezzo della Croce Rossa si era già dileguato, facendo perdere le proprie tracce. Probabilmente si tratta di un delinquente che avrebbe rischiato molto di più di una denuncia e di un foglio di via se fosse stato fermato e identificato. 

In aggiunta a tutto ciò, nel pomeriggio di ieri controlli e tensione nella stazione ferroviaria di Genova Principe, blindata sempre dalla polizia per impedire agli africani - arrivati coi barconi dalla Libia - di raggiungere il confine di Ventimiglia. La polizia ne ha fermati a decine, mentre fra i binari della stazione estremisti No Borders contestano il fermo di questi africani e "presidiavano" la stazione nel tentativo di avvertire dei controlli e della retata gli altri africani che sopraggiungevano. Dieci No Borders sono stati fermati a forza e identificati dai poliziotti. Il tutto, mentre la gente, famiglie italiane, viaggiatori e anche qualche turista cercavano di prendere i treni.

Questa la cronaca di 24 ore di un Paese, di una città come Genova e di una località turistica quale era Ventimiglia prima di essere invasa dagli africani. Una cronaca da spavento.

Redazione Milano.

 


CAOS MIGRANTI, CORTEO DI AFRICANI A VENTIMIGLIA IN MARCIA VERSO LA FRONTIERA FRANCESE, ALTRI IN ARRIVO DA GENOVA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VENTIMIGLIA   CAOS   MIGRANTI   AFRICANI   NO BORDERS   POLIZIA   STAZIONE CORTEO   AURELIA   BLOCCO   MANIFESTAZIONE   FERMI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SPECIALE / STANNO PER ARRIVARE IN ITALIA DALLA LIBIA 800.000 MIGRANTI, SECONDO L'INTERPOL! QUASI UNA MILANO DI AFRICANI!

SPECIALE / STANNO PER ARRIVARE IN ITALIA DALLA LIBIA 800.000 MIGRANTI, SECONDO L'INTERPOL! QUASI
Continua

 
ISIS ANNUNCIA STRAGI A ROMA: ''LE STRADE DI ROMA SARANNO INONDATE DAL VOSTRO SANGUE. VOI VOLETE RAQQA NOI VOGLIAMO ROMA''

ISIS ANNUNCIA STRAGI A ROMA: ''LE STRADE DI ROMA SARANNO INONDATE DAL VOSTRO SANGUE. VOI VOLETE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ROMA CON L'ACQUA RAZIONATA E' UNA CAPITALE DA PAESE DEL TERZO MONDO

24 luglio - ''La Raggi e Zingaretti se ne vadano, altrimenti sia il Governo a
Continua

CALDEROLI: CHAPEAU A MACRON! A NOI GLI IMMIGRATI ALLA FRANCIA IL

24 luglio - ''Chapeau a Macron! Nel giro di un paio di mesi il presidente francese
Continua

SVIZZERA:ARMATO DI MOTOSEGA FERISCE CINQUE PERSONE DENTRO UN

24 luglio - Cinque persone ferite, due delle quali in modo grave: questo il primo
Continua

IN ALASKA E' MORTO A 20 ANNI D'ETA' UN GATTO. DOV'E' LA NOTIZIA?

24 luglio - TELKEETNA - ALASKA - Il sindaco onorario di Talkeetna, piccola cittadina
Continua

PERFINO ELSA FORNERO SBUGIARDA BOERI: ''I MIGRANTI NON RISOLVONO I

24 luglio - ''È vero che i migranti danno un contributo positivo ai conti del
Continua

SALVINI: DALLA PARTE DELL'AGENTE SOSPESO CHE HA CRITICATO LA

22 luglio - ROMA - ''Io sto con questo poliziotto! Altro che sospensione, merita in
Continua

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua
Precedenti »