71.673.575
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCONTRO FRONTALE IN FRANCIA SULLA ''RIFORMA DEL LAVORO'': PAESE FERMO, CARBURANTI FINITI, POMPE CHIUSE, SCIOPERI A CATENA

martedì 24 maggio 2016

PARIGI - A differenza di quanto (non) accade in Italia, in Francia la lotta popolare contro un qualsivoglia provvedimento legislativo considerato un pericolo per i cittadini raccoglie ha sempre raccolto consensi enormi. Ed è esattamente quanto sta accadendo ora, contro a versione "alla Hollande" del Jobs Act renziano.

La lotta si sta facendo molto dura e il Paese è paralizzato. La Francia è bloccata dalla crisi dei carburanti: dopo l'intervento delle forze dell'ordine che nelle prime ore di questa mattina - mandate dal primo ministro socialista Valls - hanno sgomberato i picchetti di manifestanti che bloccavano gli accessi al deposito petrolifero di Fos-sur-Mer, nel dipartimento Bouches-du-Rhone, il sindacato nazionale Cgt ha proclamato uno sciopero immediato in tutte e otto le raffinerie del paese.

Se si considera che lo sciopero riguarda anche il terminale petrolifero di Le Havre e che sono in agitazione i lavoratori di diversi depositi, e' chiaro che sulla Francia ormai aleggia un serio rischio di blocco generalizzato dei trasporti a causa della penuria di carburanti e che la centrale sindacale Cgt ha ingaggiato con il governo un vero e proprio braccio di ferro.

Aldila' di alcuni casi di vertenze aziendali e locali, infatti, la mobilitazione della Cgt che adesso blocca gli approvvigionamenti energetici in tutta la Francia avviene nell'ambito della ferma opposizione alla legge di "riforma" del Codice del lavoro che l'Assemblea Nazionale ha già approvato e che ai primi di giugno approdera' in Senato, dove per altro non verrà votata perchè Hollande ha deciso di avvalersi della prerogativa presidenziale - mai più usata dai tempi di De Gaulle -  di approvarla d'imperio con la sua sola firma.

Un'opposizione a questa controversa e contestatissima legge che negli ultimi due mesi si e' fatta sempre piu' dura, con manifestazioni in molte citta' francesi che sempre piu' spesso sono degenerate in incidenti e violentissimi scontri con la polizia.

In diverse aree della Francia il blocco dei carburanti si sta gia' facendo sentire questa mattina, con centinaia di stazioni di servizio chiuse e gli automobilisti costretti a ore di fila per rifornirsi da quelle ancora aperte.

Il primo ministro francese Valls, che si trova in Israele in missione diplomatica, ha definito le ultime azioni decise dalla Cgt come "un ricatto energetico", ha ribadito che la riforma del Lavoro non sara' ritirata ed ha promesso nuovi interventi delle forze dell'ordine per rimuovere i blocchi intorno ai depositi di carburanti ed alle raffinerie, ma ben poco potràà fare di fronte alla proclamazione dello sciopero dei lavoratori delle stesse raffinerie che Valls crede di "liberare" a manganellate di polizia.

La stessa centrale sindacale ed il suo segretario nazionale Philippe Martinez hanno ormai assunto il ruolo di leader della protesta contro la riforma del Lavoro e, piu' in generale, dell'opposizione alle politiche socio-economiche del governo. I francesi da parte loro solidarizzano con gli scioperanti e si chiedono come e quando lo scontro possa risolversi, dato che non esistono vie d'uscita negoziale, e intanto si stanno affrettando a fare incetta di benzina e diesel. 

La Francia intanto è avviata alla paralisi, che diverrà completa nell'arco di 24 ore. 

Redazione Milano


SCONTRO FRONTALE IN FRANCIA SULLA ''RIFORMA DEL LAVORO'': PAESE FERMO, CARBURANTI FINITI, POMPE CHIUSE, SCIOPERI A CATENA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA. PERICOLO ISLAMICI.

LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA.

lunedì 14 ottobre 2019
LONDRA - Mentre in Italia la coalizione giallorossa ha iniziato a favorire l'invasione da parte di immigrati del Terzo Mondo, per la maggior parte africani, in Danimarca il governo di sinistra ha
Continua
 
CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO DALL'INVIARE CLANDESTINI

CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO

giovedì 10 ottobre 2019
E' probabile che la maggior parte degli italiani non conosca il signor Tiberio Businaro. E' il sindaco di un piccolo comune in provincia di Padova, Carceri. E invece dovrebbero stringersi attorno a
Continua
PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE TERZI UE SONO PRIMI

PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE

lunedì 7 ottobre 2019
A sentire i giornali di regime i partiti nazionalisti dopo aver raggiunto l'apice del loro successo adesso sono in declino ma ovviamente le cose non stanno affatto cosi' ed e' interessante notare gli
Continua
 
M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E AGGREDITE LE PARTITE IVA

M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E

lunedì 7 ottobre 2019
Il governo camalecontico sta assumendo un colore ben definito: rosso. Per la precisione il rosso del sangue degli italiani, che si troveranno per l’ennesima volta le mani in tasca dal governo
Continua
L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK, ECONOMISTI)

L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK,

lunedì 30 settembre 2019
Londra - Nonostante i giornali di regime non facciano che ripetere che l'euro e' stato un grosso successo la realta' e' che la moneta unica e' stata un grosso fallimento e lo dimostra il fatto che
Continua
 
LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI HANNO VOTATO A FAVORE

LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI

lunedì 30 settembre 2019
Se quello l'ha chiamato 'Porcellum', questo come lo chiamiamo? "Io lo chiamerei Popolarellum, visto che lo decidera' il popolo". Roberto Calderoli, senatore leghista di lungo corso, grande esperto di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''NIENTE MOSCHEA, NIENTE MINARETI IN TURINGIA! L'ISLAM CI VUOLE COLONIZZARE!'' (ALTERNATIVA PER LA GERMANIA ALL'ATTACCO)

''NIENTE MOSCHEA, NIENTE MINARETI IN TURINGIA! L'ISLAM CI VUOLE COLONIZZARE!'' (ALTERNATIVA PER LA
Continua

 
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''VITTORIA DI PIRRO, QUELLA DEL PRESIDENTE AUSTRIACO. LA DESTRA VINCERA' LE POLITICHE''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''VITTORIA DI PIRRO, QUELLA DEL PRESIDENTE AUSTRIACO. LA DESTRA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IL GOVERNICCHIO CONTE METTE UNA TASSA SULLE PIATTAFORME

17 ottobre - I parlamentari della Lega, Massimo Garavaglia e Jacopo Morrone
Continua

LA GRAN BRETAGNA USCIRA' DALLA UE IL 31 OTTOBRE. PUNTO E BASTA.

17 ottobre - Il Regno Unito ''uscira' dalla Ue interamente il 31 ottobre. L'Irlanda
Continua

SALVINI: A DIFFERENZA DELL'ITALIA VOTO CITTADINI IN GRAN BRETAGNA

17 ottobre - ''Complimenti al premier Johnson e al popolo britannico per l'accordo
Continua

IL PRESIDENTE TRUMP RIFIUTA L'IDEA DI MATTARELLA DI NEGOZIARE SUI

16 ottobre - Secco botta e risposta tra Mattarella e Trump alla casa Bianca
Continua

LEGA PRESENTERA' MOZIONE DI SFIDUCIA A ZINGARETTI IN REGIONE LAZIO.

16 ottobre - ''La maggioranza di Nicola ZINGARETTI non è in grado neanche di
Continua

COTTARELLI: MANOVRA NON ESPANSIVA E NON STIMOLA CRESCITA. PD:

16 ottobre - La manovra di bilancio per il 2020 ''non sara' affatto espansiva'', non
Continua

MATTEO SALVINI: STO BENE, GRAZIE DI CUORE DEI MESSAGGI, HO AVUTO

16 ottobre - ''Amici, volevo ringraziarvi di cuore per tutti i messaggi che mi avete
Continua

PRESIDENTE ORDINE COMMERCIALISTI: DALLA MANOVRA GOVERNO RISCHI PER

16 ottobre - La manovra del governo ''la giudico come la conferma di un momento di
Continua

MALORE, RICOVERATO ALL'OSPEDALE DI TRIESTE. FORZA MATTEO!

16 ottobre - TRIESTE - Il leader della Lega ed ex ministro dell'Interno Matteo
Continua

GIOVANI IMPRENDITORI CONFINDUSTRIA: NELLA MANOVRA NULLA PER

16 ottobre - Nella manovra varata dal Consiglio ei Ministri ''non c'e' nulla per i
Continua

DISASTRO SETTORE AUTO IN ITALIA: VENDITE AGOSTO -9,9% E ORDINI

16 ottobre - Se non è una catastrofe, le somiglia molto. Il principale dei settori
Continua

CONFCOMMERCIO: A SETTEMBRE CONSUMI -0,3% E' IL TERZO CALO

16 ottobre - A settembre 2019 l'indicatore dei Consumi Confcommercio ha consolidato i
Continua

GIORNO DI LUTTO E PREGHIERA PER L'ULTIMO SALUTO AGLI AGENTI UCCISI

16 ottobre - TRIESTE - ''Un giorno di preghiera e lutto oggi per l'ultimo saluto agli
Continua

ALTRI 180 AFRICANI TRASPORTATI A LAMPEDUSA: L'INVASIONE DELL'ITALIA

16 ottobre - ''Le due motovedette classe 300 della Guardia Costiera e l'unità navale
Continua

SONDAGGIO IXE': LEGA CRESCE ANCORA SI CONFERMA 1° PARTITO

16 ottobre - Anche il sondaggio più ''ostile'' a Lega e centrodestra costretto a
Continua

ISTAT: PRODUZIONE INDUSTRIALE ITALIANA IN PICCHIATA -5,2% E

16 ottobre - L'Istat registra ad agosto 2019 una calo del fatturato del 2,2% su base
Continua

LA UE FARA' SANZIONI ALLA TURCHIA? NON SCHERZIAMO, NEANCHE PER IDEA

15 ottobre - BERLINO - Sanzioni Ue alla Turchia? Ma non scherziamo, neppure per
Continua

SONDAGGIO: BALZO DELLA LEGA CHE SALE AL 33,2% BENISSIMO FDI 7,6% E

15 ottobre - Avanzano Lega, Fdi, M5S e Fi, in calo Pd, e Italia viva. Lo rileva il
Continua

COLOSSALE PRESA IN GIRO: PD-M5S ''RIVALUTANO'' PENSIONI DI 6 EURO

15 ottobre - Con la mini rivalutazione delle pensioni che sta studiando il Governo in
Continua

FACEBOOK VA AVANTI A PREPARARE L'ARRIVO DI LIBRA. MOLTO BENE.

15 ottobre - Facebook va avanti con Libra, la sua valuta virtuale che dovrebbe
Continua
Precedenti »