43.440.916
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'HANDELSBLATT: ''L'AUSTRIA E' DIVENTATA IL SIMBOLO DEL FALLIMENTO DELLE GRANDI COALIZIONI. ACCADRA' ANCHE IN GERMANIA''

lunedì 23 maggio 2016

BERLINO - "Le dimissioni del cancelliere austriaco Werner Faymann e i recenti avvenimenti politici in Austria rappresentano un segno premonitore per la Germania e forse anche per l'Europa - scrive l'editorialista Donata Rieder sul quotidiano Handelsblatt.- All'improvviso l'Austria e' diventata il simbolo dell'inevitabile fallimento delle grandi coalizioni e del conseguente ed inevitabile rafforzamento della nuova destra".

"Tra l'Austria e la Germania si possono tracciare evidente paralleli - prosegue l'articolo -. La Germania, come l'Austria, e' governata da una Grande Coalizione che sembra sempre piu' implodere su se stessa. In entrambi i paesi la situazione economica e' stabile: le crisi politiche sono innescate da fattori esogeni cui la politica non ha saputo opporre risposte convincenti e primo di questi fattori è l'immigrazione di massa dall'Africa e dal Medioriente".

"Come in Austria, anche in Germania - analizza l'Handelsblatt - Unione di centro-destra e socialdemocratici di Spd stanno lavorando controvoglia agli ultimi punti del loro patto di coalizione, mentre una formazione conservatrice e euroscettica, il partito "Alternativa per la Germania", detta sempre piu' le priorità e le direzioni del dibattito politico esattamente come accade in Austria con il Fpoe di Strache".

"Le dinamiche per il futuro tra i due paesi - scrive Rieder -  per il momento sembrano divergere. In Austria, infatti, la Groko (Grosse Koalition - ndr) di lunga durata è piu' una conseguenza che una causa del rafforzamento di Fpoe: il partito della destra austriaca infatti e' parte del sistema partitico dell'Austria dal 1955 e dalla metà degli anni Ottanta, sotto Joerg Haider, si e' trasformato in un moderno partito di destra. Invece il partito euroscettico tedesco Alternativa per la Germania e' nato come conseguenza della crisi dell'euro, che ormai è sempre più evidente e dannosa. La crisi dei migranti in Germania è stata fatta propria da AfD (Sigla tedesca per Alternativa per la Germania -ndr) e ha amplificato il consenso aggiungendo un altro tema al tema della lotta per la fine dell'euro. Paradossalmente, se il disastro migranti fosse scoppiato sei mesi piu' tardi - conclude il giornale - la formazione euroscettica dopo l'uscita dell'alla economica del partito attorno al fondatore Bernd Luecke avrebbe dovuto reinventarsi e non è detto che si sarebbe riuscita".

Tuttavia, la storia insegna che con i "se" e con i "ma" non si spiegano gli eventi. E gli eventi parlano chiaro: in Austria la destra trionfa, indipendentemente anche dall'elezione del nuovo presidente austriaco, e in Germania - questo sì, insegna la storia - i  grandi cambiamenti sono sempre anticipati da ciò che accade a Vienna.  Nel bene e anche nel male.

Redazione Milano.


L'HANDELSBLATT: ''L'AUSTRIA E' DIVENTATA IL SIMBOLO DEL FALLIMENTO DELLE GRANDI COALIZIONI. ACCADRA' ANCHE IN GERMANIA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AUSTRIA   GERMANIA   COALIZIONI   CDU   SPD   FPOE   STRACHE   MERKEL   ELEZIONI   ALTERNATIVA   AFD   STORIA   MIGRANTI   PERICOLO   INVASIONE   HAIDER    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
AVANTI CON LE ESPULSIONI: LA GERMANIA RISPEDISCE IN AFGHANISTAN FALSI ''PROFUGHI'' (MA VERI PERICOLOSI DELINQUENTI)

AVANTI CON LE ESPULSIONI: LA GERMANIA RISPEDISCE IN AFGHANISTAN FALSI ''PROFUGHI'' (MA VERI

martedì 24 gennaio 2017
BERLINO -  Detto e fatto: come aveva promesso rivolgendosi alla Csu, componente di destra del blocco centrista Cdu che sorregge il suo governo, Angela Merkel ha dato il via alle espulsioni di
Continua
 
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
 
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ECONOMIST TOGLIE LA MASCHERA DEMOCRATICA ALL'ALTA FINANZA: ''REFERENDUM DA ELIMINARE, SONO UN MALE, DISTURBANO...''

L'ECONOMIST TOGLIE LA MASCHERA DEMOCRATICA ALL'ALTA FINANZA: ''REFERENDUM DA ELIMINARE, SONO UN
Continua

 
DONALD TRUMP SORPASSA NEI SONDAGGI IN TUTTI GLI STATI UNITI LA CLINTON: ORA E' LUI L'UOMO DA BATTERE (POVERA HILLARY)

DONALD TRUMP SORPASSA NEI SONDAGGI IN TUTTI GLI STATI UNITI LA CLINTON: ORA E' LUI L'UOMO DA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!