73.558.457
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ECONOMIST TOGLIE LA MASCHERA DEMOCRATICA ALL'ALTA FINANZA: ''REFERENDUM DA ELIMINARE, SONO UN MALE, DISTURBANO...''

venerdì 20 maggio 2016

LONDRA - "La democrazia diretta si sta diffondendo in Europa, e non e' sempre un bene", osserva in modo sarcastico il settimanale britannico The Economist, pubblicazione di riferimento dell'alta finanza internazionale e di ambienti direttamente legati ai vertici della Bce.

"I referendum - prosegue l'Economist - dovrebbero rendere i cittadini più coinvolti nella politica e i governanti più responsabili. Se davvero fosse così, però, gli europei dovrebbero essere molto soddisfatti delle loro democrazie, quando invece sta accadendo il contrario. Senza contare la Svizzera, che ha una tradizione al riguardo, in Europa si vota tre volte di più che negli anni Settanta: il Regno Unito si prepara a votare sull'appartenenza all'Unione Europea, l'Olanda ha votato contro l'intesa commerciale tra l'Ue e l'Ucraina e intendono fare lo stesso con gli accordi con gli Usa e il Canada, l'Italia si esprimerà sulla riforma costituzionale e l'Ungheria sempre tramite referendum sul piano europeo di distribuzione dei rifugiati".

"Nonostante cio', gli europei sono lontani dalla politica e furiosi con i loro governi. La referendumania non ha frenato l'ascesa dei populisti, degli euroscettici e dei partiti anti-sistema" - osserva il settimanale, preoccupato.

Ed è davvero illuminante - per capire quanto l'alta finanza e le oligarchie di potere ad essa legate disprezzino i popoli e il loro inalienabile diritto di decidere il futuro - quanto scrive poco dopo l'Economist: "Le consultazioni popolari invece di risolvere i problemi spesso li hanno aggravati; e' il caso, ad esempio, della Scozia, dove, dopo il fallito referendum del 2014 sull'indipendenza, il consenso del Partito nazionale scozzese è quadruplicato, preannunciando un nuovo scontro. Lo strumento referendario è complesso: può essere utile in caso di quesiti chiari e solo di rilevanza locale (!) e unicamente in rare occasioni, puo' mobilitare i cittadini su questioni epocali".

Che rabbia, che frustrazione, dover fare i conti con la volontà popolare, per le oligarchie finanziarie, vero?

"La maggior parte delle volte, però, - continua l'articolo - il referendum produce cattive politiche. I casi peggiori sono quelli in cui ampi segmenti dell'elettorato non comprendono l'argomento. Nel 2015, ad esempio, il primo ministro della Grecia, Alexis Tsipras, ha indetto un referendum sull'accordo di salvataggio offerto al paese dai creditori; i cittadini, non comprendendo che il rifiuto avrebbe comportato il default, hanno votato "no".

Ci sarebbe da ridere, per quel che scrive l'Economist, non fosse che questo disprezzo per la gente, per i cittadini, per chi ha diritto in democrazia ad esprimere le proprie idee, accomuna l'intero mondo finanziario e le oligarchie burocratiche della Ue. Definire chi ha detto "NO" alla Troika in Grecia - oltre il 65% dei greci - un cretino che non "capisce" la "bontà" delle turture a cui la Troika ha sottoposto e sottopone la Grecia, è di una arroganza che andrebbe smorzata a legnate.

"Gli olandesi hanno detto no all'intesa con l'Ucraina, ma non servira' se gli altri 27 paesi membri dell'Ue decideranno diversamente" - prosegue l'Economist mostrando una profonda ignoranza dei trattati Ue al riguardo, dato che a differenza della stupidaggine che scrive, l'opposizione olandese concretamente blocca tale intesa, come ha detto perfino Juncker.

"I voti referendari ignorano la logica del compromesso - conclude questo articolo-sfogo dell'Economist - e possono portare a politiche incoerenti... Inoltre, rendono piu' difficili le politiche transnazionali, come l'approvazione del TTIP (andata a remengo nonostante l'Economist abbia tifato per la firma di questo sciagurato trattato che spalancherebbe le porte dell'Europa alle multinazionali Usa). Un altro pericolo e' che l'istituto referendario venga strumentalizzato da gruppi marginali per esercitare un'influenza fuori misura. Esistono dei correttivi, il quorum come quello italiano, del 50 per cento è un baluardo alla tirannia di pochi, (beata ignoranza dell'Economist:  il referdnum costituzionale che si voterà ad ottobre proprio in Italia è senza quorum) ma spesso il referendum si rivela una forma di democrazia peggiore dei governi rappresentativi".

E con questo, l'invettiva dell'Economist contro la democrazia referendaria che è fondamento del concetto di democrazia, finisce. E l'ottusità di questo settimanale è così grande, pari solo alla sua arroganza, da non aver capito che gettando la maschera come ha fatto, ha mostrato il vero volto delle oligarchie, delle elite finanziarie, dei circoli di potere, che meglio non si può.

L'Economist ha reso un servizio gigantesco alla democrazia, oggi: ha spiegato quanto non siano democratici i poteri che lui rappresenta. E lo ha fatto senza neppure avere il dubbio d'aver compiuto un errore madornale: dire esattamente cosa pensano questi fetenti dei popoli, della libertà, del diritto a decidere il futuro in prima persona.

Redazione Milano. 


L'ECONOMIST TOGLIE LA MASCHERA DEMOCRATICA ALL'ALTA FINANZA: ''REFERENDUM DA ELIMINARE, SONO UN MALE, DISTURBANO...''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
 
UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL BUCO-BREXIT DI 15 MLD/ANNO

UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL

lunedì 13 gennaio 2020
LONDRA - Pochi giorni fa, il parlamento britannico ha approvato a larga maggioranza la legge che stabilisce che la Gran Bretagna lascera' definitivamente l'Unione Europea il 31 Gennaio del 2020. Al
Continua
CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI E FORMARE FAMIGLIE

CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI

martedì 7 gennaio 2020
LONDRA - Negli ultimi anni, in diversi Paesi e' aumentato il numero di coloro che sono contrari al libero movimento delle persone all'interno della UE in quanto questa politica ha visto le nazioni
Continua
 
GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO DELL'ECONOMIA (CRISI IN ARRIVO)

GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO

martedì 7 gennaio 2020
BERLINO - In vista delle elezioni che si terranno in Germania nel 2021, e' necessario "un rimpasto e un ringiovanimento" del governo federale, attualmente formato dalla Grande coalizione tra Unione
Continua
EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA, GOVERNICCHIO CONTE S'AFFLOSCIA

EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA,

giovedì 2 gennaio 2020
Il dodici dicembre 2019 - archiviato molto in fretta dalla solita stampa serva ue italiana -  sarà festeggiato negli anni a venire come il giorno del trionfo della democrazia sulle elites
Continua
 
LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN SANITA' E TRASPORTI''

LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN

martedì 17 dicembre 2019
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in una nota commenta l'approvazione da parte del Consiglio regionale del bilancio di previsione 2020-2022, della legge di stabilita' e del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FORMIDABILE ATTO D'ACCUSA CONTRO LA ''PIOVRA'' USA IN EUROPA E NEL MONDO DI PAUL CRAIG ROBERTS (WALL STREET JOURNAL)

FORMIDABILE ATTO D'ACCUSA CONTRO LA ''PIOVRA'' USA IN EUROPA E NEL MONDO DI PAUL CRAIG ROBERTS
Continua

 
L'HANDELSBLATT: ''L'AUSTRIA E' DIVENTATA IL SIMBOLO DEL FALLIMENTO DELLE GRANDI COALIZIONI. ACCADRA' ANCHE IN GERMANIA''

L'HANDELSBLATT: ''L'AUSTRIA E' DIVENTATA IL SIMBOLO DEL FALLIMENTO DELLE GRANDI COALIZIONI.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »