42.065.092
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA STORIA DI UN ITALIANO DI NOME MARCO PANNELLA CHE HA CAMBIATO IL PAESE NONOSTANTE L'ARROGANZA DEL POTERE POLITICO

giovedì 19 maggio 2016

ROMA - Quando si parla di Radicali italiani, e' impossibile non associare immediatamente il nome a quello del suo storico leader, Marco Pannella. Abruzzese di Teramo, classe 1930 e un nome di battesimo che pochi conoscono, Giacinto, che pero' rinnego' ben presto, sin dai suoi primi anni di impegno politico nel Partito liberale italiano e come presidente dell'Unione goliardica italiana (l'Ugi in sigla) e dell'Unione nazionale universitaria rappresentativa italiana, meno divertente dell'Ugi ma altrettanto rilevante, all'epoca.

Erano gli inizi degli anni Cinquanta del secolo scorso e il giovanissimo Pannella operava gia' la prima scelta politica, seguendo Mario Pannunzio e il gruppo del settimanale "Il Mondo" nella formazione di un nuovo partito nato dalla costola della sinistra liberale del Pli. Figura dunque tra i fondatori del Partito Radicale dei Democratici e dei Liberali (nel 1955), di cui otto anni dopo divento' segretario (era il 1963), scegliendo una linea politica apertamente anticlericale e antimilitarista.

Non male, se pensate che a quei tempi si era in piena Guerra Fredda con il mondo diviso in blocchi militarmente armatissimi: Nato e Patto di Varsavia.

Ma la sua cifra non e' mai stata ingabbiata in nessuno dei vecchi schemi del Novecento, cosi' come dopo la fine della cosiddetta Prima Repubblica nessuno e' mai riuscito a portare Pannella e i radicali in un solo campo di gioco, che sia esso di centrodestra o di centrosinistra. Marco Pannella ha legato indissolubilmente il suo nome alle battaglie per il riconoscimento di dei diritti civili. Quelli che sono entrati a far parte della consuetudine di ogni cittadino italiano. Lo strumento di "lotta" preferito, oltre ai suoi famosissimi scioperi della fame e della sete, e' sempre stato quello dei referendum.

Come quelli storici sul divorzio (1974) e sull'aborto (1981), ma dalla fine degli anni Settanta fino alla meta' degli anni Ottanta, sono stati molti altri i quesiti presentati dai Radicali: sui reati di opinione, per l'abolizione dei tribunali militari, contro l'ergastolo e il porto d'armi, per la legalizzazione delle droghe leggere, contro il nucleare, a favore dell'abolizione della caccia e per la smilitarizzazione della Guardia di finanza.

Non tutti furono vinti, e molti divisero gli italiani anzichè unirli, ma molti altri entrarono di diritto nella storia del nostro Paese. A dispetto dell'enorme quantita' di battaglie condotte, Pannella varca le porte di Montecitorio solo nel 1976, a 46 anni, e fu rieletto per le quattro legislature consecutive, fino al 1992, quando scoppio' Tangentopoli, che spazzo' via la vecchia partitocrazia, senza che le inchieste del pool di Milano lambissero nemmeno una volta il Partito radicale.

Nella sua carriera Pannella ha avuto grandi sodalizi e bruschi addii. Il suo piu' longevo periodo di interregno e' stato quello con Emma Bonino, ma nel corso degli anni alla sua corte si sono formati leader e protagonisti della vita politica come Francesco Rutelli, Alfonso Pecoraro Scanio, Peppino Calderisi, Marco Taradash, Gaetano Quagliariello, Marcello Pera e molti altri. Troppi per citarli tutti.

Nel 1978 Pannella si schiero' con Bettino Craxi a favore della trattativa con le Brigate rosse per il rilascio del leader Dc, Aldo Moro, e nello stesso anno per poco il referendum sull'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti fu respinto, ottenendo comunque un importante 43,7% di consensi.

Pannella e' stato anche parlamentare europeo, nel 1979, 1984 e 1989. Nel 1989 trasforma il Partito radicale in Partito radicale transnazionale e rinuncia a correre alle competizioni elettorali con il proprio simbolo. Il 20 giugno 1995 il Prt riceve lo status di Organizzazione non governativa di primo livello all'interno dell'Ecosoc delle Nazioni Unite, diventa una delle 42 organizzazioni internazionali che, al pari della Croce Rossa o di Amnesty International, possono formulare proposte formali in sede Onu, direttamente al segretario generale. 

Unico vero rammarico rimane che nessun presidente della Repubblica, nell'ordine Cossiga, Scalfaro, Ciampi, Napolitano e Mattarella, abbia avuto l'idea di nominarlo sentore a vita. E dire che c'è diventato anche quel brutto arnese di Mario Monti.

Redazione Milano


LA STORIA DI UN ITALIANO DI NOME MARCO PANNELLA CHE HA CAMBIATO IL PAESE NONOSTANTE L'ARROGANZA DEL POTERE POLITICO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER E' IN TESTA

DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER

giovedì 1 dicembre 2016
VIENNA - Mentre in Italia si voterà su una controversa riforma della Costituzione, che è la Carta di tutti gli italiani ed è grottesco sia "riformata" da una sola parte come
Continua
 
LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA STRADA

LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA

mercoledì 30 novembre 2016
Nella galassia dei repubblicani e' nata una nuova stella: Tomi Lahren, giornalista e opinionista politica, e' una donna di 24 anni che al fascino estetico combina doti oratorie e di persuasioni che
Continua
LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO DEL BREXIT)

LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO

mercoledì 30 novembre 2016
LONDRA - Negli ultimi giorni tutte le previsioni pessimistiche fatte sui presunti effetti negativi del Brexit sono state smentite dai fatti e adesso anche l'OCSE in un recente rapporto non solo
Continua
 
DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO SOLO ALL'INIZIO)

DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO

mercoledì 30 novembre 2016
STATI UNITI - Il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, visitera' Indianapolis in Indiana nella giornata di domani, e annuncera' pubblicamente di aver raggiunto un accordo con il
Continua
QUOTIDIANI ECONOMICI FRANCESI: ''LE BANCHE ITALIANE SONO MARCE, PIENE DI CREDITI DIVENTATI DEL TUTTO INESIGIBILI'' (ADDIO)

QUOTIDIANI ECONOMICI FRANCESI: ''LE BANCHE ITALIANE SONO MARCE, PIENE DI CREDITI DIVENTATI DEL

martedì 29 novembre 2016
PARIGI - Era un'operazione ad alto rischio ed e' partita male: e' questo il lapidario giudizio, su quanto e' accaduto alle azioni di banca Monte dei Paschi di Siena ieri lunedi' 28 novembre alla
Continua
 
SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI) IN OGNI CASO.

SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI)

martedì 29 novembre 2016
Ad un passo dal baratro. Con queste poche parole potrebbe essere riassunta la situazione attuale di MPS, una situazione che nulla ha a che vedere con il referendum di domenica prossima, nonostante il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NELL'EUROZONA TENSIONI E SQUILIBRI SEMPRE PIU' PROFONDI E LA CADUTA DELLE PICCOLE IMPRESE IN ITALIA LA FARA' CROLLARE

NELL'EUROZONA TENSIONI E SQUILIBRI SEMPRE PIU' PROFONDI E LA CADUTA DELLE PICCOLE IMPRESE IN ITALIA
Continua

 
TRIBUNALE TEDESCO: ''TUTTI I MIGRANTI ARRIVATI DALL'ITALIA SARANNO ESPULSI IN ITALIA''. (ALMENO 50.000 CACCIATI A BREVE)

TRIBUNALE TEDESCO: ''TUTTI I MIGRANTI ARRIVATI DALL'ITALIA SARANNO ESPULSI IN ITALIA''. (ALMENO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA UE ''DONA'' LA FORTE SOMMA DI 30 MILIONI DI EURO PER TUTTI I

1 dicembre - BRUXELLES - Gli ''sciacalli'' della Ue non si smentiscono
Continua

+++ESPLOSIONE NELLA RAFFINERIA ENI DI SANNAZZARO DE BURGONDI +++

1 dicembre - PAVIA - Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di
Continua

GOVERNO: ''MPS SOLIDA, SIAMO FIDUCIOSI'' BORSA SUBITO DOPO: MPS

1 dicembre - MILANO - BORSA - ''L'aumento di capitale di Mps sta andando avanti e
Continua

RENZI: ''BLOCCHEREMO L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO UE!'' (BUFALA:

1 dicembre - BRUXELLES - Ricordate la sparata di Renzi che giorni fa aveva detto
Continua

BORSE EUROPA PEGGIORANO, MALE MILANO (OVVIAMENTE) CON CADUTA INDICI

1 dicembre - Le Borse europee peggiorano, nonostante il buon andamento degli
Continua

L'EURO CADE A 1,05 SUL DOLLARO E ABBATTE I ''PALETTI'' AL RIBASSO

30 novembre - FRANCOFORTE - L'euro è sceso oggi in chiusura a 1,0607 dollari, dai
Continua

SALVINI: FAREMO IL CONGRESSO DELLA LEGA ENTRO L'INVERNO...

30 novembre - ''Non ho la minima preoccupazione del congresso, lo faremo, escludo il
Continua

SCHAEUBLE DICHIARA: VOTEREI SI' AL REFERENDUM ITALIANO, AUGURO

30 novembre - BERLINO - Nel corso del suo intervento al Berlin Foreign Policy Forum,
Continua

USA IN PIENO BOOM ECONOMICO (ALLA FACCIA DEI GUFI CONTRO TRUMP)

29 novembre - Crescita superiore alle attese per l'economia statunitense nel terzo
Continua

MPS SPROFONDA OLTRE OGNI LIMITE: IERI HA PERSO IL 13% IN BORSA

26 novembre - Da lunedi' entra nel vivo il tentativo di salvataggio di Mps con l'avvio
Continua

SALA ANDREBBE AL SENATO SOLO UN GIORNO LA SETTIMANA: ''PRIMA

25 novembre - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ritiene ''positiva'' la presenza dei
Continua

CON COSTI STANDARD LO STATO RISPARMIEREBBE 25 MILIARDI DI EURO

25 novembre - ''Se l'Italia fosse la Lombardia, se tutte le regioni adottassero i
Continua

SPREAD SALE A 190, FANNO PAURA LE BANCHE ITALIANE A UN PASSO DAL

25 novembre - Lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi sale a 190 punti, il
Continua

EFFETTO TRUMP SULLO SHOPPING USA: RECORD DI 2 MILIARDI DI DOLLARI

25 novembre - NEW YORK - Effetto Trump anche sulle vendite, nel giorno del
Continua

SALVINI: ''NON VEDO PROFUGHI, VEDO SOLO OCCUPANTI. CHI DICE NO FA

25 novembre - ''Accogliere donne e bambini in fuga dalla guerra e' un dovere. Ma qua
Continua

CROLLO PRODUTTIVO GENERALE IN ITALIA (LO CERTIFICA L'ISTAT)

25 novembre - Si tratta senza ombra di dubbio di un crollo produttivo generale. A
Continua

RENZI ''SFANCULATO'': LA UE PROMUOVE BRITANNICO VICE DIR.GENERALE

24 novembre - ''La Commissione Ue ha deciso di promuovere a vice-direttore generale
Continua

SKYTG24 E RAINEWS24 SONO LE DUE ''PRAVDE'' DI RENZI: AGCOM INTIMA

24 novembre - Il Consiglio dell'Autorita' per le Garanzie nelle Comunicazioni
Continua

+++ALERT+++ PO ESONDA A TORINO CITTA'+++

24 novembre - TORINO - Poco fa a causa delle forti piogge che da diverse ore stanno
Continua

+++MPS PARLA APERTAMENTE DI BAIL IN: ''SAREBBE DI 13 MILIARDI DI

24 novembre - SIENA - Ormai, si parla apertamente di bail in di Mps. Accade
Continua
Precedenti »