68.658.408
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA STAMPA FRANCESE AFFONDA RENZI: ''IL PD E' IN CADUTA, IL MOVIMENTO 5 STELLE PRONTO A GOVERNARE L'ITALIA, DESTRE DIVISE''

mercoledì 11 maggio 2016

PARIGI - La stampa francese dedica di questi tempi molta attenzione al presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi. Dopo la micidiale stoccata di Le Monde che senza mezzi termini ha scritto che il Pd è inquinato da corruzione e malaffare e Renzi difficilmente rimarrà al governo fino all'anno prossimo, ora è la volta del quotidiano economico La Tribune, e sono ancora dolori.

"L'estate si annuncia delicata per Matteo Renzi: ieri martedi' 10 maggio un sondaggio condotto dall'istituto Index Research per la rete televisiva La7 ha rilevato per la prima volta il Movimento 5 stelle del comico Beppe Grillo è in vantaggio sul Partito Democratico di centrosinistra guidato dal presidente del Consiglio; il M5s godrebbe a livello nazionale del 28,4 per cento delle intenzioni di voto, contro il 28 netto per il Pd".

Questo l'incipit dell'articolo di prima pagina pubblicato oggi.

"Certo - nota l'analista politico Romaric Godin su La Tribune - lo scarto e' abbondantemente inferiore alla percentuale di errore statistico; ma resta il fatto che dopo il picco del 42 per cento dei voti ottenuti dal Pd alle elezioni europee del 2014, il partito ha registrato un continuo calo nei sondaggi. In base alla nuova legge elettorale, sembra ormai tramontare la speranza di Renzi di conquistare la maggioranza assoluta gia' al primo turno del futuro scrutinio parlamentare e si profila la necessita' di andare ad un voto di ballottaggio".

Ovviamente, La Tribune fa riferimento alla legge elettorale denominata "Italicum" frutto dell'accordo con Berlusconi e successivamente, dopo il suo voltafaccia, con Verdini. 

"Le recenti rilevazioni statistiche di opinione inoltre - continua La Tribune - sono particolarmente preoccupanti per il governo in vista dei due prossimi appuntamenti elettorali: le elezioni municipali nella piu' grandi citta' italiane a giugno ed il referendum ad ottobre sulle riforme costituzionali a cui il premier ha apertamente legato il proprio avvenire politico. A cosa e' dovuta dunque questa sconfessione delle politiche di Renzi? - si domanda il giornale della finanza francese.  

"Nonostante i suoi continui tweet ottimistici, gli italiani faticano a vedere gli effetti concreti della ripresa economica: per la gente, la crisi non e' ancora finita ed il trionfalismo fuori luogo del premier finisce per indispettire. Inoltre nel paese si fa strada una sfiducia nei confronti della politica in generale, che non e' limitata dalla sola Italia ma che si sta espandendo in tutta Europa: l'effetto potrebbe essere un aumento fino al 34 per cento delle astensioni alle elezioni politiche; e cio' penalizzerebbe soprattutto il Pd a tutto vantaggio del Movimento 5 Stelle".

"A questo - continua il giornale finanziario francese, di stampo conservatore - si aggiunge una crescita del risentimento nei confronti dell'Unione Europea, lascito avvelenato del modo in cui le pressioni internazionali e finanziarie nel 2011 costrinsero Berlusconi alle dimissioni, sostituito dal governo Monti di infausta memoria. E di tutti questi sentimenti di malmostosa insoddisfazione sembra potersi avvantaggiare solo il M5s, che mostra una forte capacita' di attirare lo scontento".

"Renzi - conclude l'analisi de La Tribune - deve reagire al piu' presto per riprendere l'iniziativa, altrimenti il suo fiasco politico potrebbe mettere l'Ue davanti ad una nuova sfida: un'Italia governata dal Movimento 5 stelle, l'unico partito al momento ad avere un vasto consenso elettorale senza accordi o mediazioni come avviene nell'altra opposizione a destra, ancora alle prese con la presenza di Silvio Berlusconi che ne condiziona il processo di unificazione".

Redazione Milano


LA STAMPA FRANCESE AFFONDA RENZI: ''IL PD E' IN CADUTA, IL MOVIMENTO 5 STELLE PRONTO A GOVERNARE L'ITALIA, DESTRE DIVISE''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA INDAGANDO SU SUO FIGLIO

JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA

martedì 21 maggio 2019
NEW YORK - L'ex vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha formalizzato la propria candidatura in vista delle elezioni presidenziali 2020, e appare ad oggi il candidato di punta del Partito
Continua
 
NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA CUI SEI MINORI

NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA

martedì 21 maggio 2019
MIRANDOLA - Due morti, una signora 84enne italiana costretta a letto per le precarie condizioni di salute e la sua badante ucraina di 74 anni, e 20 feriti, tra cui il marito della vittima e altre tre
Continua
L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO

L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI

lunedì 20 maggio 2019
MILANO - La bacchetta magica non esiste, e men che meno in mano a chi governa un Paese. Tuttavia, dopo più di un anno dalle elezioni politiche in Italia che hanno decretato la vittoria della
Continua
 
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
 
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
WASHINGTON POST: ''LA ROTTA BALCANICA E' CHIUSA, L'ITALIA SARA' IL CANCELLO APERTO ALL'INVASIONE DI MIGRANTI IN EUROPA''

WASHINGTON POST: ''LA ROTTA BALCANICA E' CHIUSA, L'ITALIA SARA' IL CANCELLO APERTO ALL'INVASIONE DI
Continua

 
AMBROSE EVANS PRITCHARD SUL TELEGRAPH: ''L'ITALIA O MANDA ALL'INFERNO L'EURO O IL PAESE PRECIPITA NELL'INSOLVENZA''

AMBROSE EVANS PRITCHARD SUL TELEGRAPH: ''L'ITALIA O MANDA ALL'INFERNO L'EURO O IL PAESE PRECIPITA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!