91.783.619
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MICIDIALE ATTACCO DELLA DEUTSCHE BANK ALLA BCE A GUIDA DRAGHI: ''LA BCE E' LA MINACCIA NUMERO UNO PER L'EUROZONA'' (BOOM!)

venerdì 6 maggio 2016

LONDRA - "Nell'ultimo secolo le banche centrali sono diventate le guardiane - purtroppo - della sicurezza economica e finanziaria, ma i loro errori possono avere conseguenze catastrofiche": e' la premessa di una dura critica alla Banca centrale europea, contenuta in un  articolo pubblicato da David Folkerts-Landau, capo economista di Deutsche Bank, sul "Financial Times".

E' un attacco diretto della principale banca tedesca alla Bce, senza mezzi termini e senza possibilità di un punto di mediazione, come se l'unica via d'uscita rimanessero le dimissioni di Mario Draghi.

"La condotta attuale della Bce indica qualcosa che non va - scrive l'autore -. Dopo i tassi di interesse ai minimi storici e il massiccio programma di alleggerimento quantitativo, la Bce e' passata ai tassi negativi e, nel caso in cui neanche questi servissero a stimolare la crescita e l'inflazione, pensa gia' all'helicopter money".

In pratica, regalare - cioè prestare senza interessi e con tempi di rientro enormemente dilatati - soldi ai cittadini dell'eurozona purchè li spendano e creino così mercato interno.

"L'Eurotower - prosegue l'articolo - come acquirente di ultima istanza del debito sovrano, sta sottoscrivendo la solvibilita' dei suoi paesi membri piu' indebitati, che non temono piu' l'aumento degli interessi in mancanza di riforme economiche: a sei anni dalla crisi del debito, l'indebitamento e' in aumento e il processo di riforma e' stato abbandonato".

In sostanza, la Bce non applica lo "stile Grecia" a paesi quali l'Italia, il Portogallo, la Spagna, perfino la Francia e il Belgio.

"Il risultato - continua a scrivere Folkerts-Landau - e' che l'area dell'euro e' piu' fragile che mai. I custodi della ricchezza, compagnie di assicurazione, fondi previdenziali e casse di risparmio, guadagnano a stento un rendimento. L'inflazione, prossima a zero, e' nettamente al di sotto dell'obiettivo programmato. Con la crescita anemica, i livelli di indebitamento di alcuni paesi, come l'Italia, sono insostenibili".

"La cosa peggiore - aggiunge l'economista capo della Deutsche Bank, la principale banca tedesca - e' che Francoforte sta venendo meno al suo mandato di promuovere la stabilita': il malcontento popolare per i tassi negativi e l'elevato tasso di disoccupazione alimentano l'ostilita' verso il progetto europeo. La politica monetaria e' diventata la minaccia numero uno per l'eurozona".

E' un'accusa gravissima, è come se Unicredit dichiarasse pubblicamente che la minaccia finanziaria numero uno per il Paese è la Banca d'Italia.

"Che fare? La priorita' - per Folkerts-Landau - e' interrompere la spirale negativa della sfiducia generata da una politica monetaria ultra espansiva: la Bce deve invertire la politica dei tassi negativi per far crescere la fiducia".

In pratica, è una richiesta ufficiale di dimissioni indirizzata a Draghi, perchè ovviamente l'attuale presidente della Bce non potrebbe mai sbugiardare sè stesso. E non basta. 

"A cio' si deve accompagnare il ritorno a una valutazione del rischio sovrano basata sul mercato, che incentivi i governi a intraprendere riforme strutturali, la Bce deve lasciare che siano i politici ad affrontare le crisi del debito che inevitabilmente seguiranno in alcuni paesi".

La Deutsche Bank sta invocando il default dell'Italia e dei Paesi dell'Eurozona in sistuazione pericolante, e non sono pochi, anche se l'Italia di gran lunga è quello messo peggio.

"Raramente - conclude l'articolo sul Fiancial Times il capo economista della Deutsche Bank - un'istituzione ha avuto un'influenza cosi' grande sul futuro economico e politico di un intero continente. Questo non e' il momento di seguire un discutibile dogma economico, ma di usare il buon senso: piu' la Bce insistera' con la sua politica monetaria non convenzionale, piu' grande sara' il danno che arrechera' al progetto europeo". 

Questo articolo ha un peso enorme. La Deutsche Bank è l'interfaccia diretta nel mercato finanziario tedesco ed europeo della Bundesbank, la banca centrale tedesca. E' impensabile poter affermare che sia stato un attacco solitario. La situazione è davvero allarmante: il mandato di Draghi volge al termeni, tra due anni verrà nominato un nuovo presidente della Bce e sarà tedesco.

Cosa faà e in che modo si muoverà è scritto in questo articolo: spiengerà al default innazitutto l'Italia.

Redazione Milano.


MICIDIALE ATTACCO DELLA DEUTSCHE BANK ALLA BCE A GUIDA DRAGHI: ''LA BCE E' LA MINACCIA NUMERO UNO PER L'EUROZONA'' (BOOM!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BCE   DRAGHI   EUROZONA   ITALIA   DEFAULT   DEUTSCHE   BANK   BUNDESBANK   BERLINO   GOVERNO   RENZI   GRECIA   BELGIO   PORTOGALLO   FRANCIA   FINANCIAL   TIMES   SPAGNA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
WALL STREET JOURNAL: ''IL VERO PERICOLO E' UNICREDIT BANCA DEBOLE PIENA DI CREDITI DETERIORATI IN UN'ECONOMIA MORIBONDA''

WALL STREET JOURNAL: ''IL VERO PERICOLO E' UNICREDIT BANCA DEBOLE PIENA DI CREDITI DETERIORATI IN
Continua

 
MOODY'S LANCIA L'ALLARME GENERALE SU EURO E UE: ''NON E' PIU' QUESTIONE DI VALUTARE SE, MA DI CAPIRE QUANDO CROLLERANNO''

MOODY'S LANCIA L'ALLARME GENERALE SU EURO E UE: ''NON E' PIU' QUESTIONE DI VALUTARE SE, MA DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »