47.383.162
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL (REPUBBLICANO) WALL STREET JOURNAL E IL (DEMOCRATICO) WASHINGTON POST DANNO DONALD TRUMP VITTORIOSO SULLA CLINTON

giovedì 5 maggio 2016

NEW YORK - Brutte, davvero brutte notizie per "crooked Hillary" la corrotta Hillary, come la definisce Donald Trump. "La sconfitta netta e inattesa subita dalla democratica Hillary Clinton alle primarie dell'Indiana e' solo l'ultima conferma di quanto in realta' sia debole la sua candidatura", scrive James Taranto in un editoriale per l'autorevole Wall Street Journal.

"Soltanto lunedi', la Clinton derideva il suo avversario, il socialista Bernie Sanders, accusandolo di 'dichiarare guerra alla realtà' per la sua decisione di non ritirarsi dalla contesa e far strada alla sua nomina. Poi e' arrivata la batosta in Indiana. Certo - premette l'editorialista -  la nomina di Clinton e' una certezza, a meno di sorprese sul fronte giudiziario. La Democratica e' infatti indagata dall'Fbi per la sua gestione della corrispondenza ufficiale durante il suo mandato da segretario di Stato. La Clinton, inoltre, sopravanza Sanders per numero di delegati eletti alle primarie e, soprattutto, di superdelegati non eletti".

Tutto bene, quindi? Non esattamente.

"Del resto - sottolinea l'articolo - il suo avversario Sanders non e' nemmeno un vero democratico, ma piuttosto un outsider che si auto-definisce anzitutto socialista. Però dare per assodata la vittoria di Hillary Clinton alle elezioni presidenziali di novembre è un grave azzardo".

Fin qua, potrebbe essere l'opinione di un quotidiano apertamente nel campo repubblicano da sempre, ma a scriverlo, oltre al Wall Street Journal, è l'editorialista e politologa di Harvard, Danielle Allen, sulla prima pagina del Washington Post, giornale che più democratico non si può, negli Stati Uniti.

"Il repubblicano Donald Trump - scrive senza equivoci Danielle Allen - ha trasformato i suoi attacchi retorici alle donne in attacchi alla Clinton, e quest'ultima, almeno per ora, e' caduta nella trappola, rispondendo a questi attacchi con dichiarazioni speculari altrettanto offensive nei confronti dell'elettorato maschile. Quando Trump l'ha accusata di basare la propria candidatura unicamente sul fatto di essere donna, ad esempio, la Clinton ha risposto con una dichiarazione assai infelice: "Sono abituata a gestire uomini che escono dalla loro riserva nel modo di parlare o atteggiarsi", ha dichiarato la Democratica"

"I media hanno in gran parte ignorato il commento, ma i cittadini americani non sono stati altrettanto clementi; alcuni si sono chiesti scherzosamente se la frase fosse riferita a suo marito, l'ex presidente Bill Clinton e alle sue arcinote intemperanze sessuali. Altri hanno accusato la Clinton di aver usato parole offensive nei confronti della minoranza nativo-americana, e degli uomini in generale. Gli uomini - ricorda la politologa di Harvard - hanno ancora il diritto di voto. E la Clinton e' riuscita con le sue parole a stereotipare il 47 per cento degli elettori statunitensi, dipingendoli come trogloditi che il 53 per cento dominante, le donne appunto, devono tenere a bada in apposite riserve".

Danielle Allen muove alla Clinton la stessa critica del Wall Street Journal: "Se cadra' nella trappola retorica di Trump, finira' per avere un enorme problema con l'elettorato maschile; e i sondaggi - avverte la politologa - gia' ne danno sentore".

Infatti, gli ultimimissimi danno Donald Trump in testa con il 52% dei voti. Sì, davvero brutte notizie per crooked Hillary, dalla stampa a stelle e strisce.

Redazione Milano.


IL (REPUBBLICANO) WALL STREET JOURNAL E IL (DEMOCRATICO) WASHINGTON POST DANNO DONALD TRUMP VITTORIOSO SULLA CLINTON




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua
KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI ISLAMICI LO FESTEGGIANO

KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI

martedì 23 maggio 2017
MANCHESTER - La "massiccia esplosione" avvenuta la notte scorsa nella MANCHESTER arena, proprio alla fine del concerto di Ariana Grande, sarebbe avvenuta nel foyer dell'Arena, nella zona
Continua
 
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MAZZATA DI LE MONDE A RENZI  E AL PD: ''CORRUZIONE, MAFIA, TRAFFICO DI DROGA, ONDATE DI SCANDALI. IL GOVERNO DURA POCO''

MAZZATA DI LE MONDE A RENZI E AL PD: ''CORRUZIONE, MAFIA, TRAFFICO DI DROGA, ONDATE DI SCANDALI.
Continua

 
DALLE URNE BRITANNICHE EMERGE IL TRACOLLO LABURISTA E L'AVANZATA DELL'UKIP DI FARAGE: GLI ELETTORI VOGLIONO IL BREXIT

DALLE URNE BRITANNICHE EMERGE IL TRACOLLO LABURISTA E L'AVANZATA DELL'UKIP DI FARAGE: GLI ELETTORI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!