55.109.979
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRECIA E' IN BANCAROTTA PER COLPA DI UE-BCE-FMI USURAI: SU 86,9 MLD DI DEBITI CHE AVEVA, PRETESI 52,5 MLD D'INTERESSI

mercoledì 4 maggio 2016

BERLINO - ATENE - Lo spettro della bancarotta greca e' tornato: il ritorno della crisi nonostante il terzo pacchetto di salvataggio deciso nell'estate del 2015 e' da imputare soprattutto all'impasse nel processo di riforme e la ragione è nota: la Troika pretende ulteriori massacranti tagli delle pensioni, delgi stipendi pubblici, della sanità e della scuola. E questo, dopo che i governi filo-Troika degli anni passati hanno già abbattuto del 50% ciascuna delle voci di spesa summenzionate. Per il governo Tsipras, quindi, è inaccettabile continuare su questa strada, che porterebbe la Grecia direttamente alla guerra civile, se fosse di nuovo intrapresa.  

Resta il fatto che finora la cancelliera tedesca Angela Merkel e i suoi omologhi europei, i rappresentanti della Ue e dell'Fmi in testa, hanno risposto picche alla richiesta del premer greco Alexis Tsipras di nuovi aiuti per evitare il default.

La realtà è che la cancelliera tedesca ormai e' assuefatta alla crisi ellenica e alle tattiche del governo socialista di Atene, e la minaccia della bancarotta greca non sembra spaventarla piu': da quando nella primavera del 2010 ha accordato il primo pacchetto di salvataggio per Atene, la Grecia ha vissuto una teoria interminabile di crisi.

Ma perche' dopo sei anni di salvataggio perpetuo, tre pacchetto d'aiuti e piu' di 220 miliardi di euro di crediti la Grecia non riesce ad uscire dalla crisi? La colpa e' veramente solo degli oppositori alle riforme ad Atene?

La risposta è nota da tempo, ma il fatto che ora venga data anche da un grande quotidiano tedesco, è una vera novità.

Uno studio della European School of Management and Technology, riportato per la prima volta in Germania dal quotidiano tedesco "Handelsblatt", torna a puntare l'indice contro i contenuti dei programmi di aiuto concepiti dai creditori internazionali della Grecia.

Negli ultimi anni, dal 2010 ad oggi, gli europei, ovvero la Ue e la Bce, assieme il Fondo Monetario Internazionale, hanno salvato non solo e non tanto al Grecia, ma soprattutto le banche e altri creditori privati che greci non sono.

L'accusa, come dicevamo, non e' nuova. Gli economisti della ESMT succitata - scrive Handelsblatt  -hanno esaminato le singole tranche di crediti e hanno verificato a chi sono arrivati realmente i 215,9 miliardi di euro dei primi due pacchetti di salvataggio.

Il risultato: solo 9,6 miliardi di euro su 215,9 miliardi di euro di "aiuti alla Grecia", e cioe' meno del 5 per cento del totale, e' finito nel bilancio greco. Tutto il resto e' stato utilizzato per saldare i vecchi debiti ed interessi da strozzini, cosi' da mettere al sicuro gli istituti bancari europei, primi tra tutti quelli tedeschi, dall'esposizione alla crisi greca.

"Con i pacchetti d'aiuto sono state salvate soprattutto le banche europee", conferma il presidente di Esmt Joeri Rocholl, - scrive l'importante quotidiano tedesco - secondo cui 86,9 miliardi di euro sarebbero stati utilizzati per saldare i vecchi debiti, 52,5 miliardi di euro sono stati stanziati per il pagamento degli interessi (vi redente conto: 52,5 miliardi di interessi su 86,9 miliardi di debiti, si tratta di una percentuale da usura perpetrata dal crimine organizzato) e 37,3 miliardi di euro sono confluiti nella ricapitalizzazione delle banche elleniche.

Ecco perchè la Grecia non solo non è uscita dalla crisi, ma al contrario è precipitata in un disastro senza vie d'uscita diverse dalla bancarotta.

Redazione Milano. 


LA GRECIA E' IN BANCAROTTA PER COLPA DI UE-BCE-FMI USURAI: SU 86,9 MLD DI DEBITI CHE AVEVA, PRETESI 52,5 MLD D'INTERESSI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GRECIA   BANCAROTTA   DEFAULT   ATENE   BERLINO   BANCHE   TEDESCHE   INTERESSI   USURAI   CRINE   ORGANIZZATO   BRUXELLES   BCE   FMI   MERKEL   TSIPRAS    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA RIVISTA ''TIME'': IL TRATTATO DI LIBERO SCAMBIO USA-UE E' SEGRETO OBAMA NON VUOLE SIA RESO PUBBLICO PRIMA DELLA FIRMA

LA RIVISTA ''TIME'': IL TRATTATO DI LIBERO SCAMBIO USA-UE E' SEGRETO OBAMA NON VUOLE SIA RESO
Continua

 
MAZZATA DI LE MONDE A RENZI  E AL PD: ''CORRUZIONE, MAFIA, TRAFFICO DI DROGA, ONDATE DI SCANDALI. IL GOVERNO DURA POCO''

MAZZATA DI LE MONDE A RENZI E AL PD: ''CORRUZIONE, MAFIA, TRAFFICO DI DROGA, ONDATE DI SCANDALI.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: CENTRODESTRA FIRMI PROGRAMMA COMUNE, OPPURE NON C'E'

17 dicembre - ''Ho ascoltato Di Maio. Sulle banche mi interessa poco se è colpa solo
Continua

ENNESIMA ORDA DI AFRICANI IN ARRIVO A POZZALLO A BORDO DELLA NAVE

17 dicembre - POZZALLO (RAGUSA) - Continuano a partire barconi dalla libia carichi di
Continua

AUSTRIA: NUOVO GOVERNO AVVERTE CHE SCHENGEN TORNERA' QUANDO

17 dicembre - VIENNA - L'Austria tornera' a Schengen ''quando l'immigrazione illegale
Continua

IL NUOVO GOVERNO NAZIONALISTA AUSTRIACO CANCELLA L'ACCOGLIENZISMO UE

17 dicembre - VIENNA - Un inasprimento del diritto di asilo, un pacchetto sicurezza,
Continua
LA BOSCHI E' UNA BUGIARDA, HA MENTITO AL PARLAMENTO: SI DIMETTA O VENGA CACCIATA

LA BOSCHI E' UNA BUGIARDA, HA MENTITO AL PARLAMENTO: SI DIMETTA O

14 dicembre - ''L'audizione del presidente della Consob, Giuseppe Vegas, non lascia
Continua

MARIA ''ETRURIA'' BOSCHI HA MENTITO: E' INTERVENUTA ECCOME, SU

14 dicembre - ROMA - Dichiarazioni dirompenti: ''L'allora ministro per le Riforme
Continua

PIL DELLA RUSSIA CRESCIUTO DEL 75% DAL 2000 PRODUZIONE INDUSTRIALE

14 dicembre - MOSCA - Il Pil della Russia e' cresciuto del 75% dal 2000, anno in cui
Continua

SECONDO AVVISO DI GARANZIA AL SINDACO PD DI MANTOVA: ABUSO

14 dicembre - MANTOVA - Secondo avviso di garanzia per il sindaco di Mantova Mattia
Continua

CONSOB:BANCA ETRURIA VENDETTE TITOLI AD ALTISSIMO RISCHIO SENZA

14 dicembre - ROMA - Banca Etruria, nel 2012-2013, ''ha operato e sollecitato il
Continua

MARIO MONTI E' IL RESPONSABILE DEL DISASTRO DERIVATI. LA CORTE DEI

13 dicembre - In merito ai derivati sottoscritti dal Tesoro,''quando Morgan Stanley
Continua
Precedenti »