42.238.758
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ESTATE 2016 DI TEMPESTE: GRANDINATE DI GREXIT FULMINI DI BREXIT MAREGGIATE DI CLANDESTINI INONDAZIONI DI DEBITO PUBBLICO

venerdì 29 aprile 2016

Cari italiani, se dovete andare in vacanza, approfittatene ora, subito, adesso. Non perché ci siano offerte interessanti da parte di agenzie di viaggi o compagnie aeree, ma perché quest’estate potrebbe essere particolarmente “calda” e ricca di tempeste, tale da far passare ben più che in secondo piano il desiderio di riposarsi dal lavoro.

Vediamo un po’ quello che ci aspetta:

1) La Grecia è ormai prossima a morire e questa volta non ci sarà nessuno disponibile ad aiutarla: in fondo i tedeschi hanno già razziato tutto il possibile, aeroporti compresi, per cui di dover pagare per un osso, non hanno la minima intenzione. Non ci credete? Alla spiegateci come mai Schauble abbia risposto con un secco “nein!” alla richiesta di Tsipras (un incapace di proporzioni bibliche, visto che oggi non si troverebbe in questa situazione se avesse rispettato il volere del popolo greco espresso col referendum di quasi un anno fa) di un vertice straordinario per evitare il default del paese ellenico.

2) Nel Regno Unito si andrà a votare per l’uscita dalla ue in versione IV Reich e nonostante le ignobili ingerenze di un presidente americano delegittimato oltretutto dal fatto di essere a fine mandato, l’esito del referendum non è affatto scontato che si risolva con la permanenza della terra d’Albione dentro la cortina di ferro ue. Ed una sua fuoriuscita provocherà una reazione a catena in molti paesi che non aspettano altro che una causa scatenante per mandare a quel paese la ue e la germania.

3) I servizi segreti americani hanno messo in guarda dal pericolo di attentati sul suolo italiano per opera di cellule di terroristi islamici. Era sufficiente il buon senso della casalinga di Voghera senza scomodare la CIA, per capire che le orde di sedicenti profughi (tutti maschi, belli in carne e muscolosi, gente che potrebbe tranquillamente combattere per il proprio paese anziché fuggire come vigliacchi e codardi) che sono sbarcate e stanno sbarcando sulle coste italiane sono tutto tranne che bisognose di accoglienza ed asilo e che non sono altro che avanguardie di fanatici islamici. Chiaro per tutti, ma non per la banda di incapaci che abbiamo al governo.

4) Sia che vinca, come auspichiamo, l’FPOE di Hofer in Austria, sia che “trionfi” la grande ammucchiata, la svolta contro il buonismo imperante è già avvenuta e i politici di oltre confine non torneranno indietro. Né loro, né i cugini svizzeri, che già hanno schierato l’esercito. E le sparate renziste non serviranno certo a cambiare le cose: il Brennero sarà un confine blindato e la masnada di sedicenti profughi rimarrà sigillata entro i confini dell’italico stivale. Con quali costi economici e sociali, potete facilmente immaginare, visto che due anni di “accoglienza” sono costati la bellezza di 7 miliardi (fonte ministero del tesoro), all’incirca la stessa cifra che è stata tagliata alla sanità dei cittadini italiani.

5) Il debito pubblico, nel frattempo continua a lievitare, mentre le esportazioni, l’unico motore economico che ci era rimasto visti i consumi interni decrepiti, ha subito un’inchiodata del 5,7%. Il risultato è l’attacco frontale, fatto proprio sul nostro territorio, da parte del governatore della Bundesbank (e futuro governatore della BCE) all’operato del governo italiano e di Draghi, “reo” di acquistare i titoli di stato di paesi brutti sporchi e cattivi e di non tutelare la pura razza ariana. Il mandato di Draghi finirà a ottobre 2017 e da quel momento non ci sarà più nessun QE a difenderci.

6) Capitolo banche: chi aveva un’azione della popolare di Vicenza a dicembre 2015, aveva in tasca 60 euro, oggi la stessa azione vale 0,10 euro. E quello che è accaduto per BPVI, è solo l’anteprima di quello che succederà alla maggior parte del sistema bancario nazionale, vista la continua crescita di crediti marci.

Che dite, siamo troppo pessimisti? Pensate che ci siamo limitati a citare dati di fatto, concreti e già in atto, perché se dovessimo fare delle previsioni a medio periodo, lo scenario sarebbe semplicemente infernale.

Godetevi questi sprazzi di primavera, perché per l’estate potrebbero servirvi ombrelli di acciaio.

Luca Campolongo

Fonti:

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/migranti-laustria-fa-sul-serio-ora-controlli-anche-italia-1251610.html

http://www.quotidiano.net/jens-weidmann-1.2100381

http://www.ilfattoquotidiano.it/tag/grecia/

http://it.ibtimes.com/popolare-di-vicenza-aumento-di-capitale-deserto-e-quotazione-verso-il-naufragio-ma-qualcuno-ci

 

 


ESTATE 2016 DI TEMPESTE: GRANDINATE DI GREXIT FULMINI DI BREXIT MAREGGIATE DI CLANDESTINI INONDAZIONI DI DEBITO PUBBLICO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ESTATE   TEMPESTA   CLANDESTINI   DEBITO   PUBBLICO   ATTENTATI   BRENNERO   BANCHE   DEFAULT   PRIMAVERA   BUNDESBANK   FPOE   AUSTRIA   DRAGHI   EURO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OGGI, 28 APRILE 2016, E' FINITO L'INGANNO: IL ''CENTRODESTRA'' BERLUSCONIANO E' MORTO. E' L'ORA DEL NAZIONALISMO.

OGGI, 28 APRILE 2016, E' FINITO L'INGANNO: IL ''CENTRODESTRA'' BERLUSCONIANO E' MORTO. E' L'ORA DEL
Continua

 
ARRESTATO IL SINDACO PD DI LODI CHE E' STATO ASSESSORE PIU' VOLTE DELLA GIUNTA GUERINI. GUERINI E' IL NUMERO DUE DEL PD

ARRESTATO IL SINDACO PD DI LODI CHE E' STATO ASSESSORE PIU' VOLTE DELLA GIUNTA GUERINI. GUERINI E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »