91.783.533
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ORBAN INCONTRA OGGI KOHL CHE DICHIARA: ''L'EUROPA NON PUO' ESSERE RIFUGIO DI MILIONI DI DISPERATI DA TUTTO IL MONDO''

martedì 19 aprile 2016

BERLINO - Il colpo potrebbe essere da K.O. per la signora Merkel, uno di quei "ganci al mento" politici in grado di abbatterla, perchè l'attacco che le sta per arrivare proviene niente di meno che dal "padre della riunificazione tedesca" e cioè l'ex cancelliere Kohl.

Il primo ministro ungherese Victor Orban sarà oggi ricevuto dall'ex cancelliere tedesco Helmut Kohl in una visita promossa dallo stesso Kohl e che non piace affatto al governo di Berlino.

Il leader magiaro è un deciso avversario della politica di porte aperte ai rifugiati siriani della cancelliera Angela Merkel, si oppone - come molti altri stati della Ue , va detto - alla ripartizione di quote di migranti fra i paesi membri dell'Ue ed è stato il primo leader europeo a chiudere le frontiere costruendo una barriera al confine.

E' estemamente chiaro quale sia lo scopo dell'incontro, fissato a mezzogiorno nella casa di Kohl a Ludwigshafen, la città renana dove vive l'86enne padre della riunificazione tedesca. Da anni ritiratosi dalla vita politica attiva, l'ex cancelliere si mostra raramente in pubblico ma non ha mancato di criticare le politiche dell'attuale governo.

Tutti gli osservatori ritengono che l'incontro voglia essere uno schiaffo in faccia alla Merkel, ex protetta di Kohl che lo ha poi mollato di fronte allo scandalo sul finanziamento del partito Cdu che gli è costato la fine della carriera politica. Ma non è certo per questo scandalo che appartiene ormai al passato remoto, che Kohl ha invitato Orban a casa sua. 

Impaurito dagli sviluppi che potrebbe avere questa vicenda, il partito socialdemocratico, alleato di governo dei cristiano democratici della Merkel, ha esortato Kohl a spingere Orban ad un atteggiamento più moderato.Ma Kohl non ha risposto, ha opposto il silenzio a questa richiesta che sa tanto di implorazione per non far precipitare il governo Merkel. 

L'ex cancelliere Kohl ha di tutto in mente, meno questo. Per capirlo, basti leggere questo:"L'Europa non può trasformarsi nel nuovo rifugio di milioni di persone bisognose di tutto il mondo", si legge nella prefazione che Kohl ha scritto per l'edizione ungherese del suo ultimo libro, secondo quanto ha rivelato sabato il quotidiano "Tagesspiegel".

"La soluzione deve trovarsi nelle regioni colpite, non in Europa", continua l'ex cancelliere secondo il quale la crisi dei profughi spinge ad un ritorno "a vecchiede ideologie nazionali" ed è "una minaccia esistenziale alla nostra pace e libertà".

Infine Kohl invita l'Europa a non guardare solo all'aspetto umanitario dell'emergenza dei rifugiati, ma anche "agli interessi culturali e di sicurezza".

"Una parte sostanziale dei profughi - sottolinea Kohl - professa una fede diversa da quella giudeo-cristiana, che forma parte del fondamento del nostro ordinamento sociale e dei nostri valori".

Il peso e l'influenza di Kohl sull'opinione pubblica tedesca è ancora altissimo, oltre il 70% dei tedeschi lo ritiene il "padre saggio" della Germania. L'incontro di oggi con Viktor Orban avrà senza dubbio conseguenze politiche.

Redazione Milano


ORBAN INCONTRA OGGI KOHL CHE DICHIARA: ''L'EUROPA NON PUO' ESSERE RIFUGIO DI MILIONI DI DISPERATI DA TUTTO IL MONDO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VIKTOR   ORBAN   UNGHERIA   KOHL   GERMANIA   INCONTRO   MERKEL   CDU   MUSULMANI   RADICI   GIUDAICO   CRISTIANE   DISPERATI   FRONTIERE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ANCHE LA SVIZZERA HA DECISO DI MOBILITARE L'ESERCITO IN DIFESA DELLA FRONTIERA CON L'ITALIA: SCHIERATI CARRI ARMATI

ANCHE LA SVIZZERA HA DECISO DI MOBILITARE L'ESERCITO IN DIFESA DELLA FRONTIERA CON L'ITALIA:
Continua

 
DONALD TRUMP TRIONFA ALLE PRIMARIE DI NEW YORK: GLI SERVIVA IL 50% DEI VOTI PER PRENDERE TUTTO, HA CONQUISTATO IL 60%

DONALD TRUMP TRIONFA ALLE PRIMARIE DI NEW YORK: GLI SERVIVA IL 50% DEI VOTI PER PRENDERE TUTTO, HA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »