63.410.213
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA TROVATA DEL ''FONDO ATLANTE'' PER SALVARE LA POP.VICENZA E VENETO BANCA DAL BAIL IN NON FUNZIONA, BANCHE A PICCO.

martedì 12 aprile 2016

MILANO - Fino a ieri sera, sembrava andasse tutto per il meglio, che fosse stata trovata la via d'uscita per salvare il sistema bancario italiano dal tracollo generale, e invece no: "I feedback (le risposte -ndr) raccolti in via preliminare da potenziali investitori istituzionali degli aumenti di capitale della Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca e la possibilità di non attivare la garanzia da parte dei membri dei consorzi rendono molto probabile che una quota preponderante degli aumenti (di capitale -ndr), del valore complessivo di 2,5 miliardi di euro, non venga sottoscritta".

Insomma, un disastro.

E' qiesto che si legge nella presentazione del fondo Atlante pubblicata sul sito internet de Il Messaggero. Il progetto Atlante "dovra' essere implementato tempestivamente, anche alla luce degli aumenti di capitale annunciati dalla Banca Popolare di Vicenz e da Veneto Banca, allo scopo di evitare ripercussioni per l'intero sistema finanziario italiano". Detto chiaramente: la bancarotta di tutte le banche del Paese.

"La tempistica del progetto - c'è scritto - prevede l'intervento nella prima banca  target (cioe' la Banca Popolare di Vicenza - ndr), previa autorizzazione della Bce, il 29 aprile prossimo, data che puo' variare in funzione del calendario dell'aumento di capitale della Popolare di Vicenza". Che è come dire che il tempo rimasto per attuare concretamente l'aumento di capitale indispensabile per evitare il fallimento è pochissimo.

"In assenza di un intervento di sistema vi sarebbe un rischio concreto che le operazioni di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca non trovino pieno riscontro sul mercato, portando, in caso di mancato intervento dei consorzi di garanzia, all'assoggettamento delle banche interessate a una proceduta regolamentare di resolution e conseguente bail-in''. Queste esatte parole le trovate scritte dai promotori del fondo Atlante nella bozza preliminare del progetto resa pubblica dal quotidiano il Messaggero.

In questo scenario, prosegue il documento, "vi sarebbero rilevanti ripercussioni sul sistema economico e finanziario italiano, con impatti molto severi sul settore bancario: ulteriore pressione su corsi azionari e capitalizzazioni di mercato; limitata capacita' di funding, se non a condizioni penalizzanti; riduzione del valore del portafoglio investimenti e potenziali impatti a livello di coefficienti patrimoniali". "Alla luce delle considerazioni esposte - si legge ancora -, riteniamo che il progetto Atlante sia di enorme importanza per contribuire ad una maggiore stabilita' del sistema bancario e per consentire una sua sostanziale ripresa di valore, con importanti benefici sulle prospettive economiche del Paese".

Solo che - fosse poco - adesso le banche promotrici, in testa Unicredit e Intesa, devono obbligatoriamente impegnare al minimo 2,5 miliardi di euro in contanti nel Fondo Atlante, denaro che non possiedono se non a prezzo di ulteriori aumenti di capitale al loro riguardo, oppure smobilitando riserve in titoli di stato che produrrebbero consistenti buchi di bilancio.

E che il Fondo Atlante sia come minimo sottocapitalizzato per sostenere sia gli aumenti di capitale della banche italiane a un passo dal fallimento, sia la mole gigantesca dei crediti marci in pancia di tutto il sistema bancario nazionale, è blazato agli occhi anche del principale quotidano economico mondiale, il Wall Street Journal

"Banche italiane: perche' non puoi risolvere questo problema solo con i soldi". E' il titolo di una lunga analisi del Wall Street Journal all'indomani dell'annuncio del fondo Atlante per gli aumenti e le sofferenze del sistema bancario italiano. Secondo il quotidiano statunitense, confrontando i 45 miliardi di euro che servirebbero per la copertura del costo delle svalutazioni dei prestiti peggiori al 20% del loro valore, i "5-6 miliardi del fondo sembrano inadeguati".

Ma, sottolinea il Wsj, "il peggior problema per i creditori italiani e' sempre stato quello di mettere le mani sulle loro garanzie. Un processo per bancarotta in Italia dura piu' di 7 anni in media, contro i 2-3 in Europa". E' per questo che diventa di importanza "critica" che il Governo mantenga l'impegno di approvare un decreto la prossima settimana per velocizzare la bancarotta: "senza di questo, gli altri sforzi per ripulire le sofferenze andranno sprecati". Secondo il Wsj il "governo non puo' permettersi di sprecare altro tempo. Se non agisce sul processo fallimentare, questo fondo e le intenzioni che gli stanno dietro non conteranno nulla". E sarà una catastrofe che trascinerà al fallimento l'intero sistema bancario dell'Italia. 

E dire che Renzi non più tardi di ieri aveva dichiarato: “Questa operazione privata del Fondo Atlante è utile. In Italia esiste un mercato attivo e responsabile che sta affrontando i problemi con risorse proprie, senza chiedere soldi pubblici”. Come no...

Redazione Milano.


LA TROVATA DEL ''FONDO ATLANTE'' PER SALVARE LA POP.VICENZA E VENETO BANCA DAL BAIL IN NON FUNZIONA, BANCHE A PICCO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FONDO   ATLANTE   WALL   STREET   JOURNAL   POPOLARE   VICENZA   BANCA   VENETO   BAIL IN   FALLIMENTO   GOVERNO   RENZI   MESSAGGERO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE FIGARO LANCIA L'ALLARME: ''360 MILIARDI DI CREDITI INESIGIBILI NELLE BANCHE ITALIANE, LA BCE POTREBBE STUFARSI PRESTO''

LE FIGARO LANCIA L'ALLARME: ''360 MILIARDI DI CREDITI INESIGIBILI NELLE BANCHE ITALIANE, LA BCE
Continua

 
WALL STREET JOURNAL: ''PER SALVARE LE BANCHE ITALIANE SERVONO ALMENO 45 MILIARDI DI EURO, IL FONDO ATLANTE NE HA SOLO 6''

WALL STREET JOURNAL: ''PER SALVARE LE BANCHE ITALIANE SERVONO ALMENO 45 MILIARDI DI EURO, IL FONDO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua
Precedenti »