44.163.001
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

REPUBBLICA CECA DICE BASTA ALL'ACCOGLIENZA DEI PROFUGHI CRISTIANI: ''SCAPPANO E VANNO IN GERMANIA, NON NE VOGLIAMO PIU'!''

lunedì 11 aprile 2016

LONDRA - Mentre in Italia la nostra classe politica sta favorendo l'invasione del nostro paese, il governo della Repubblica Ceca ha sospeso un programma di accoglienza “selezionata” riservato a profughi iracheni cristiani costretti a lasciare le loro case nella Piana di Ninive caduta sotto il controllo dei jihadisti dello Stato Islamico (Daesh). 

La disposizione governativa, ufficializzata nella giornata di giovedì 7 aprile, è stata presa in reazione al tentativo messo in atto da 25 rifugiati cristiani che dopo essere arrivati - regolarmente - nella Repubblica Ceca si erano trasferiti senza permesso in Germania, dove hanno presentato richiesta d’asilo dichiarando di volersi ricongiungere con parenti già residenti in città tedesche. 

L’iniziativa non autorizzata non è piaciuta al ministro degli interni della Repubblica Ceca Milan Chovanec, che via twitter ha riferito di aver chiesto alla polizia “di usare tutti i mezzi legali per fare in modo che queste persone, che hanno abusato della buona volontà della Repubblica ceca e dei suoi cittadini, siano rimandate in Iraq”. 

Il programma di accoglienza mirata per 153 cristiani iracheni, riferisce l’agenzia Fides, era stato organizzato dalla Ong Generace 21, e presentato come modello di una ricezione ordinata e “sicura” in Paesi europei dei profughi provenienti da aree di crisi dell’Africa e del Medio Oriente. 

I profughi coinvolti nel programma erano stati selezionati tra i rifugiati cristiani fuggiti dall’Iraq in Libano. Dall’inizio dell’anno, 89 di loro erano già giunti a piccoli gruppi nella Repubblica ceca. Il programma, rivolto specificamente a profughi cristiani, rappresentava un test implicitamente sintonizzato con le correnti di pensiero, attive soprattutto in alcuni Paesi dell’est europeo, che considerano i profughi cristiani come più “idonei” ad essere accolti in Europa, rispetto ai loro connazionali musulmani. 

Ma degli 89 cristiani giunti nella Repubblica ceca, negli ultimi giorni già 8 hanno chiesto e ottenuto di far ritorno in Iraq, dichiarando di provare nostalgia per la propria Patria e di trovarsi a disagio in un contesto culturale percepito come estraneo. 

Il governo ceco è tra quelli che si sono opposti alle proposte di ricollocazione dei rifugiati tra i Paesi europei secondo il sistema delle quote. I sondaggi rivelano che più del 60% dei cechi sono contrari ad accogliere anche profughi che fuggono da zone di guerra.

Anche in Italia sono molti ad essere contrari a questa invasione ma il governo se ne frega e continua a favorire gli sbarchi andando contro la volonta' della popolazione e i mezzi di informazione fanno la loro parte censurando queste notizie onde evitare che la gente inizi a protestare.

Noi ovviamente non ci stiamo e continuiamo a informare la gente perche' crediamo che il popolo abbia il diritto di sapere.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


REPUBBLICA CECA DICE BASTA ALL'ACCOGLIENZA DEI PROFUGHI CRISTIANI: ''SCAPPANO E VANNO IN GERMANIA, NON NE VOGLIAMO PIU'!''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

REPUBBLICA   CECA   PRAGA   GERMANIA   PROFUGHI   IRAQ   CRISTIANI   LIBANO   FUGA   ACCOGLIENZA   GOVERNO   IMMIGRAZIONE   UE   BRUXELLES    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
 
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VIOLENTA ACCUSA A DRAGHI DEL GOVERNO TEDESCO: ''E' IL MANDANTE DELL'ASCESA DI ALTERNATIVA PER LA GERMANIA'' (ADDIO DRAGHI)

VIOLENTA ACCUSA A DRAGHI DEL GOVERNO TEDESCO: ''E' IL MANDANTE DELL'ASCESA DI ALTERNATIVA PER LA
Continua

 
IL GOVERNO TEDESCO VUOLE IMPIEGARE LE FORZE ARMATE PER GARANTIRE LA SICUREZZA INTERNA (COMPITO FINORA DATO ALLA POLIZIA)

IL GOVERNO TEDESCO VUOLE IMPIEGARE LE FORZE ARMATE PER GARANTIRE LA SICUREZZA INTERNA (COMPITO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!