44.258.120
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BOTTE DA ORBI TRA IL SOCIALISTA SANDERS E LA SIGNORA DI WALL STREET CLINTON, IL PARTITO DEMOCRATICO STA PER ESPLODERE

venerdì 8 aprile 2016

WASHINGTON -  Altro che gaffe di Donald Trump, che sembrano essere le uniche notizie riprese dai mezzi di "informazione" italiani. In primo piano sulla stampa americana non ci sono, c'è invece il durissimo scontro senza esclusione di colpi ingaggiato dai due candidati del Partito democratico alla presidenza degli Stati Uniti, Hillary Clinton e Bernie Sanders.

La contesa tra i due, iniziata come una "guerra dei cuscini", con critiche assai pacate e addirittura l'iniziale rifiuto di Sanders di attaccare direttamente la sua avversaria, ha subito una svolta improvvisa e inaspettata ieri, dopo che il senatore socialista del Vermont ha inflitto all'ex segretaria di Stato la settima sconfitta dall'inizio delle primarie, questa volta in Wisconsin.

"Sono arcistufa delle menzogne diffuse dalla campagna di Sanders sul mio conto", e' sbottata la Clinton durante un'intervista a "Politico", affermando che il suo avversario "e' un tipo nuovo di democratico, e in effetti non sono nemmeno sicura lo sia".

In un'altra intervista, questa volta al programma "Morning Joe" dell'emittente Msnbc, la Clinton ha detto di avere "pesanti riserve" in merito alla compatibilita' tra le credenziali politiche di Sanders e il ruolo di presidente degli Stati Uniti.

Il socialista settantenne ha reagito a queste pesanti critiche in maniera insolitamente agguerrita. "Lasciate che dica in risposta al segretario Clinton: io credo che sia lei a non essere qualificata, se tramite i suoi super-pac raccoglie decine di milioni di dollari da parte degli interessi particolari", ha affermato il senatore del Vermont a Philadelphia facendo riferimento alle potenti multinazionali che finanziano la Clinton per evidente interesse non alla sua politica, ma alle scelte in tema d'economia e finanza.

"E' lei a non essere qualificata se riceve 15 milioni di dollari da Wall Street attraverso i suoi super-pac" ha sottolineato Sanders.

Secondo il "Wall Street Journal", però, il tono e il contenuto delle critiche nasconde in realtà una generale pochezza contenutistica e programmatica: la Clinton, sostiene il quotidiano, "si e' spinta cosi' a sinistra per assecondare la rivoluzione progressista di Sanders che le differenze politiche da appianare sono assai poche".

La "Washington Post", invece, si chiede in un'analisi se la svolta conflittuale impressa dai due candidati democratici alla campagna elettorale non causera' danni permanenti al Partito. Questa preoccupazione - ammette il quotidiano da sempre schierato dalla parte del partito democratico - e' forte soprattutto tra i sostenitori della Clinton, che considerano la nomina di quest'ultima inevitabile e pretenderebbero che Sanders si limitasse semplicemente a lasciarle campo libero. Cosa che di sicuro non farà. Ma il cero pericolo per la Clinton è un altro: l'elettorato super liberal - che negli Usa equivale a socialista - sconfitto Sanders alla nomination, poi voterebbe la signora Clinton? 

Secondo molti sondaggi al riguardo, solo il 50% degli attuali sostenitori di Sanders andrebbe alle urne per votarla, e questo al di là perfino di chi sarà il candidato repubblicano, impedirà a Hillary Clinton di succedere a Obama alla Casa Bianca. 

Redazione Milano


BOTTE DA ORBI TRA IL SOCIALISTA SANDERS E LA SIGNORA DI WALL STREET CLINTON, IL PARTITO DEMOCRATICO STA PER ESPLODERE




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua
 
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
 
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VIOLENTO SCONTRO POLITICO DENTRO IL GOVERNO TEDESCO E ALTERNATIVA PER LA GERMANIA PROPONE DI CHIUDERE TUTTE LE MOSCHEE

VIOLENTO SCONTRO POLITICO DENTRO IL GOVERNO TEDESCO E ALTERNATIVA PER LA GERMANIA PROPONE DI
Continua

 
CLAMOROSO BALZO IN AVANTI DI ALTERNATIVA PER LA GERMANIA: E' SALITA AL 14% NAZIONALE IN UN MESE, ORA E' IL TERZO PARTITO

CLAMOROSO BALZO IN AVANTI DI ALTERNATIVA PER LA GERMANIA: E' SALITA AL 14% NAZIONALE IN UN MESE,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

VIOLENTE MANIFESTAZIONI IN CORSO IN SUDAFRICA CONTRO GLI IMMIGRATI

24 febbraio - Almeno 136 persone sono state arrestate in relazione alle proteste di
Continua

MALORE DEL SINDACO VIRGINIA RAGGI, RICOVERATA IN OSPEDALE A ROMA

24 febbraio - ROMA - Dopo il malore di stamani le condizioni del sindaco di Roma,
Continua

IN ARRIVO IN GRAN BRETAGNA I CORSI DI LAUREA ''INTENSIVI'' DELLA

24 febbraio - LONDRA - Sono in arrivo in Gran Bretagna corsi di laurea 'express',
Continua

IL COMMISSARIO UE MOSCOVICI: MARINE LE PEN PUO' VINCERE E DIVENTARE

24 febbraio - ''Ora dobbiamo prendere sul serio questa ipotesi''. Lo ha detto il
Continua

LEGA CONDANNATA PER AVER USATO LA PAROLA ''CLANDESTINI'' (SAREBBE

23 febbraio - MILANO - ''C'e' qualcuno che, oltre ad imporci un'immigrazione fuori
Continua

BRUTALE SCHIANTO DELLE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO: -91,1%

23 febbraio - Brusca frenata con schianto - viste le percentuali di caduta - nel 2016
Continua

PERFINO PADOAN AMMETTE CHE CI POTRANNO ESSERE ALTRE ''BREXIT'' A

23 febbraio - PARIGI - L'Europa ha la possibilita' di utilizzare la Brexit come
Continua
A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I BANANI...

A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I

23 febbraio - MILANO - Dopo le palme in piazza Duomo a Milano spuntano i banani...
Continua

CROLLO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO A DICEMBRE, PEGGIO DEL 2015 (CHE

23 febbraio - Nel mese dell'anno che normalmente vede un incremento delle vendite al
Continua

8 ANNI ALL'EX PRESIDENTE DI CARIGE: TRUFFA RICICLAGGIO ASSOCIAZIONE

22 febbraio - GENOVA - Otto anni, 2 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Continua
Precedenti »