90.734.976
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL CASO CARIFE / RICHIESTA AL TAR DI ANNULLARE IL DECRETO SALVA BANCHE, SENTENZA IL 18 APRILE (PREPARATIVI DI TERREMOTO)

lunedì 4 aprile 2016

"Annullate il Salvabanche per la Carife": e' questa la richiesta della Fondazione Carife presentata negli atti giudiziari del ricorso contro il decreto Salvabanche del 22 novembre 2015 che ha messo in risoluzione, azzerandone obbligazioni subordinate e azioni, Carife, Etruria, Carichieti e Banca Marche.

La richiesta e' negli atti giudiziari presentati al Tar del Lazio che dovra' decidere, nel merito tra pochi giorni, il 18 aprile prossimo. Al centro degli atti presentati da Fondazione Carife c'e' una lettera di Bankitalia al Fondo interbancario, documento che e' stato citato, in modo sfumato da Riccardo Maiarelli, presidente di Fondazione Carife, all'incontro di domenica a Ferrara con un migliaio di risparmiatori e che - come spiega oggi il sito web della Nuova Ferrara - potrebbe essere il punto di svolta nella vicenda giudiziaria, perche' "prova" inoppugnabile per annullare il decreto che ha messo in risoluzione e liquidazione la Carife.

Annullamento che - se fosse deciso dal Tar del Lazio - provocherebbe un vero terremoto nel sistema bancario italiano, mettendo concretamente in dubbio la stessa esistenza del meccanismo del bail in.

Come aveva riferito Maiarelli, il documento conferma che "il caso Carife e' differente dagli altri (le altre banche interessate dal decreto salva-banche) per varie ragioni".

La prima ragione - espressa nel ricorso al Tar - e' che oltre la soluzione del Salvabanche (il Governo sostiene vi fosse solo questa), era in corso da tempo quella dell'intervento del Fondo Interbancario che dialogando con Bankitalia, diceva di avere 300 milioni in cassa per salvare Carife, con una azione che era stata deliberata dall'ultima assemblea, quella del 30 luglio 2015 e che avrebbe salvato, pur con sacrifici per azionisti e risparmiatori la Carife, ma non l'avrebbe messa in insolvenza come accaduto oggi dopo il decreto.

Il Fondo chiedeva lumi su cosa e come fare l'intervento su Carife e pertanto agli atti vi e' la corrispondenza tra Fondo e Bankitalia, citata copiosamente nel fascicolo in discussione al Tar del Lazio.

La Fondazione Carife chiede di annullare il decreto Salvabanche per "sopravvenuto difetto di presupposto", perche', mentre il Governo decideva di salvare-cancellare la banca cittadina, Bankitalia aveva gia' avviato la procedura per accogliere la richiesta del Fondo interbancario e lo aveva rassicurato.

Bankitalia scriveva al Fondo, nell'ottobre 2015: "Si comunica che questo istituto ha avviato il procedimento in oggetto a decorrere dalla data odierna: il termine di conclusione e' pari a 60 giorni lavorativi decorrenti dal 22 ottobre 2015. Entro il suddetto termine la Banca Centrale Europea adotta una decisione su proposta di Banca Italia e in mancanza di espresso rigetto entro lo stesso termine, l'istanza e' da intendersi accolta".

La Bce, dunque, avrebbe dovuto pronunciarsi entro il 22 dicembre 2015, non lo ha fatto e allora col principio del silenzio assenso l'intervento del Fondo Interbancario - di fatto - e' stato accolto.

Dunque su "tutti gli atti conseguenti e attuativi adottati si chiede la decadenza a catena", propone la Fondazione e gli atti sono quelli del decreto Salvabanche del 22 novembre 2015 che avrebbe dovuto tenere conto del procedimento in corso del Fondo.

Il Governo, pertanto, non avrebbe potuto ne' dovuto intervenire, per Carife perche' gia' un'altra soluzione era avviata con la garanzia di Bankitalia. O almeno, nell'altra ipotesi, la soluzione in corso del Fondo, si sarebbe dovuta stoppare e annullare.

L'udienza del prossimo 18 aprile e' dunque importante se non fondamentale per il futuro di Carife: i giudici del Tar dovranno esprimere un giudizio subito, nel merito, poiche' alla precedente udienza di marzo ritennero di non dover decidere sulla sospensiva richiesta ma vista l'importanza della questione, ritennero di andare direttamente al merito, rinviato appunto ad aprile.

Non e' questione di poco. Perche' riporterebbe tutto se accolta, al 30 luglio dello scorso anno con le azioni a 0.27 centesimi e i warrant dati in garanzia agli azionisti. Lo stesso Maiarelli alla platea di domenica al Comunale lo ha detto in modo netto: "Quell'intervento (il Salvabanche, ndr) e' stato adottato in modo assolutamente improprio".

Redazione Milano. 


IL CASO CARIFE / RICHIESTA AL TAR DI ANNULLARE IL DECRETO SALVA BANCHE, SENTENZA IL 18 APRILE (PREPARATIVI DI TERREMOTO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVA   BANCHE   DECRETO   IMPROPRIO   CARIFE   TAR   LAZIO   BANKITALIA   GOVERNO   FONDAZIONE   RICORSO   BCE   RISPARMIATORI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CONFEDERCONTRIBUENTI LANCIA L'ALLARME: ''RIMBORSI NON FATTI, ORA C'E' LO SPETTRO DELLA LIQUIDAZIONE DELLE 4 NUOVE BANCHE''

CONFEDERCONTRIBUENTI LANCIA L'ALLARME: ''RIMBORSI NON FATTI, ORA C'E' LO SPETTRO DELLA LIQUIDAZIONE
Continua

 
LE FIGARO LANCIA L'ALLARME: ''360 MILIARDI DI CREDITI INESIGIBILI NELLE BANCHE ITALIANE, LA BCE POTREBBE STUFARSI PRESTO''

LE FIGARO LANCIA L'ALLARME: ''360 MILIARDI DI CREDITI INESIGIBILI NELLE BANCHE ITALIANE, LA BCE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »