46.410.534
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PROCURATORE DI VENEZIA, CARLO NORDIO: ''DICIAMO UNA VOLTA PER TUTTE CHE SIAMO IN GUERRA ED E' UNA GUERRA DI RELIGIONE''

mercoledì 30 marzo 2016

VENEZIA - "Mi hanno piacevolmente sorpreso, e le condivido in toto - ha dichiarato il senatore della Lega Roberto Calderoli - le parole pronunciate oggi in radio dal procuratore di Venezia, Carlo Nordio, che ha affermato: 'Sarebbe giusto dire una volta per tutte che siamo in guerra. E che non e' guerra, come ha detto il Papa, ispirata dai mercanti di armi o addirittura dall'emarginazione. E' una guerra religiosa. Basta vedere in Pakistan dove i poveri cristiani sono stati vittime non di mercanti d'armi. E' una guerra santa che un'organizzazione ha proclamato nei confronti dell'Occidente, e possono colpire ovunque".

"Queste parole, di buon senso, che fotografano una verita' sotto gli occhi di tutti tranne che per il governo Renzi, la Boldrini e i vari 'ultimi giapponesi sull'isola' come Vendola, e che arrivano da un magistrato stimato da tutti che in quasi 40 anni ha combattuto le Brigate Rosse e la criminalita' organizzata dovrebbero far suonare la sveglia per tutti quelli che dormono sonni tranquilli, pensando che l'Italia non corra rischi" ha aggiunto Calderoli.

"E invece Nordio, dall'alto della sua esperienza, avverte che: 'Non e' vero che non corriamo rischi come Belgio e Francia. Dovendoci mettere nei panni dei terroristi, credo che loro abbiano costituito in Italia una serie di cellule silenti, come nel resto d'Europa. Queste esplosioni sono punte di iceberg di una polveriera che sta covando'. Pensando alle reazioni di Renzi e dei suoi ministri, che tanto non diranno una parola a riguardo, o alla censura che puntuale arrivera' dai grandi quotidiani schierati sempre con il governo, ho davvero paura che gli avvertimenti di Nordio finiscano per essere ignorati come fecero i troiani con quelli di Cassandra".

"Io la penso come Nordio: siamo in guerra, il nemico e' alle porte, pensando alla Libia dove l'Isis ha campo libero e da dove ogni giorno partono centinaia di immigrati che noi accogliamo senza controlli (oggi si è saputo da fonti algerine che l'Isis in Libia li sta usando per finanziarsi - ndr), ma il nemico e' anche a casa nostra, come confermano le 75 espulsioni degli ultimi mesi, gli arresti delle ultime settimane di due sospetti jihadisti e i passaggi sul nostro territorio, nei mesi scorsi, di personaggi vicini alle cellule che hanno poi insanguinato Parigi e Bruxelles", conclude Calderoli.

Redazione Milano


IL PROCURATORE DI VENEZIA, CARLO NORDIO: ''DICIAMO UNA VOLTA PER TUTTE CHE SIAMO IN GUERRA ED E' UNA GUERRA DI RELIGIONE''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AUSTRIA ANNUNCIA IL RAFFORZAMENTO DELLA SICUREZZA AL BRENNERO CON L'ITALIA (MENTRE A MILANO ASSALTANO IL CONSOLATO)

L'AUSTRIA ANNUNCIA IL RAFFORZAMENTO DELLA SICUREZZA AL BRENNERO CON L'ITALIA (MENTRE A MILANO
Continua

 
BUCO DI 100 MILIARDI DI EURO NEI CONTI INPS PER COLPA DELLE PENSIONI DEI LAVORATORI PUBBLICI: INPS VICINA AL FALLIMENTO

BUCO DI 100 MILIARDI DI EURO NEI CONTI INPS PER COLPA DELLE PENSIONI DEI LAVORATORI PUBBLICI: INPS
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!