56.251.072
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BLOOMBERG DEMOLISCE LA FUSIONE BANCO POPOLARE - BPM. NESSUN VERO BENEFICIO E AVVISA: E I 360 MILIARDI DI CREDITI MARCI?

venerdì 25 marzo 2016

NEW YORK - L'Italia sembra finalmente in procinto di assistere a una fusione tra istituti bancari, ma resta ancora molto da fare per risolvere le gravi storture del settore bancario italiano, scrive Duncan Mavin in un editoriale per l'agenzia "Bloomberg", e su tutto grava un macigno costituito da centinaia di miliardi di euro di crediti concessi dalle banche italiane alla clientela e diventati inesigibili.

"La fusione tra Banco popolare Sc e Banca popolare di Milano Scarl (Bpm) - scrive l'agenzia Bloomberg - unisce una banca dal bilancio relativamente debole a una che invece gode di una posizione di relativa forza. In aggiunta, Banco popolare progetta un aumento di capitale da un miliardo di euro: i due istituti sostengono che l'entita' combinata avra' un healthy capital ratio del 13,7 per cento, mentre il monte delle sofferenze bancarie verra' portato in linea con quelli degli altri grandi istituti di credito del paese".

La riuscita della fusione potrebbe anche costituire l'innesco per un ulteriore consolidamento del settore bancario italiano, afferma di conserva il governo e il ministero dell'Economia.

Ma secondo l'editoriale scittto da Mavin, che rappresenta la posizione di Bloomberg, la più importante agenzia finanziaria del mondo, "queste aspettative vanno prese con la dovuta dose di scetticismo".

"Anzitutto - prosegue l'editoriale - non e' chiaro se e come un singolo accordo spianerà davvero la strada a una serie di altre iniziative simili. E' vero che lo scorso anno il governo è intervenuto per rimuovere alcuni degli ostacoli al consolidamento bancario, ma Banco Popolare e Bpm ancora non soddisfano i criteri di governance e capitale fissati dalla Banca centrale europea per un istituto bancario post-fusione. L'Eurotower, insomma, e' stata flessibile, ma non è detto lo sarà anche in futuro".

"In secondo luogo, qualora si verificassero davvero altri accordi tra banche italiane, non è detto che questi produrrebbero necessariamente guadagni in termini di efficienza auspicati dai regolatori. Popolare e Bpm, ad esempio, affermano di poter conseguire un risparmio pari al 10% dei loro costi combinati. Si tratta di un dato significativo, che però è soltanto ipotetico. Quanto al beneficio apportato dalle sinergie all'utile combinato, invece, la previsione e' di un deludente 1%, non del 10%".

"Ma anche al di là della mera questione delle fusioni - conclude l'editoriale - il settore bancario italiano resta soggetto a un problema enorme e irrisolto: quello costituito dai circa 360 miliardi di euro di crediti deteriorati che gravano sui bilanci degli istituti di credito".

Redazione Milano.


BLOOMBERG DEMOLISCE LA FUSIONE BANCO POPOLARE - BPM. NESSUN VERO BENEFICIO E AVVISA: E I 360 MILIARDI DI CREDITI MARCI?


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BLOOMBERG   AGENZIA   EDITORIALE   BPM   BANCO   POPOLARE   FUSIONE   CREDITI   DETERIORATI   SOFFERENZE   MARCI   BCE   MAVIN    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA BANCHE / SCOPERCHIAMO IL VASO DI PANDORA DEI CREDITI MARCI DELLE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO (SPAVENTOSI)

INCHIESTA BANCHE / SCOPERCHIAMO IL VASO DI PANDORA DEI CREDITI MARCI DELLE BANCHE DI CREDITO
Continua

 
IL FINANCIAL TIMES SFERRA UN COLPO DA K.O. ALLE BANCHE ITALIANE: ''CLIENTELARI, INCAPACI, SOMMERSE DI SOFFERENZE'' (ADDIO)

IL FINANCIAL TIMES SFERRA UN COLPO DA K.O. ALLE BANCHE ITALIANE: ''CLIENTELARI, INCAPACI, SOMMERSE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »