44.165.238
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DONALD TRUMP: ''DA PRESIDENTE, L'IMPIEGO DI ARMI NUCLEARI TATTICHE CONTRO L'ISIS LO CONSIDERO UN'OPZIONE PRATICABILE''.

giovedì 24 marzo 2016

NEW YORK - La rubrica "With All Due Respect" di "Bloomberg" intervista Donald Trump, magnate delle costruzioni e candidato alla nomination che ha dominato sino a questo momento le primarie del Partito repubblicano in vista delle prossime elezioni presidenziali statunitensi.

Nel corso dell'intervista, Trump si sofferma in particolare sulla sua visione della sicurezza nazionale alla luce dei tragici attentati di Bruxelles: punta l'indice contro l'obsolescenza della Nato, definisce "l'imprevedibilita'" una dote fondamentale per un presidente, e dichiara che in linea di principio l'impiego di armi nucleari tattiche contro lo Stato islamico è un'opzione praticabile, che da presidente in caso di necessità attuerebbe.

Parlando delle comunita' islamiche in Europa e negli Stati Uniti, Donald Trump ammonisce che "devono rispettarci. Oggi non ci rispettano per nulla, e francamente non mi riferisco solo al nostro paese in sè. La prima cosa da fare con gli islamici e' costringerli a rispettare noi e l'Occidente. Se non si parte da questo assunto non funzionera' mai  nulla".

Per conseguire obiettivo di salvare gli Stati Uniti e l'Occidente dalla minaccia mortale dell'isis, Trump afferma che è lecito il ricorso a qualunque mezzo, dall'utilizzo della tortura durante gli interrogatori, alla sorveglianza serrata delle moschee per individuare i fondamentalisti pronti al terrorismo, sino all'impiego di armi nucleari contro lo Stato islamico.

"Non escludero' mai alcuna opzione, e anche se lo facessi non lo direi. E' necessario essere imprevedibili col nemico. Non conosciamo l'identita' del nemico, e domande come questa non sono appropriate, perche' il nemico osserva e francamente non voglio che sappia cio' a cui sto pensando".

Il candidato repubblicano critica il sindaco progressista di New York, Bill de Blasio, per aver interrotto un programma di sorveglianza delle moschee, e afferma che le autorita' europee e statunitensi non sono state sufficiente dure contro le reti terroristiche presenti in Occidente.

"Io espanderei gli strumenti legislativi per darci un maggior margine d'azione. Oggi non giochiamo sullo stesso campo. Loro non hanno alcuna legge. Loro uccidono le persone e non si preoccupano di alcuna legge. Noi facciamo qualcosa di appena efficace contro i terroristi e questo o quel soldato o generale perde la pensione e vede la sua vita distrutta".

Trump rompe nettamente con l'establishment repubblicana mettendo in dubbio il ruolo e l'utilita' della Nato: "Credo che la Nato sia obsoleta. E' stata istituita molto tempo fa, e oggi le cose sono diverse. Tanto per cominciare, paghiamo troppo per tenerla in piedi", ha affermato l'alfiere del fronte conservatore Usa. Reduce dalla vittoria alle primarie in Arizona, Trump fa infine il punto della corsa verso la nomina a candidato presidenziale repubblicano, che lo vede correre da solo contro l'establishment del suo partito.

"Credo vinceremo perche' la gente si rendera' conto che sono una figura molto piu' competente della candidata democratica Hillary Clinton. Sono piu' furbo e piu' competente di quanto sia lei, e per di piu' temo che lei sia troppo debole. L'ho detto piu' volte, non credo abbia la forza e la resistenza necessarie ad essere un buon presidente". 

Redazione Milano.


DONALD TRUMP: ''DA PRESIDENTE, L'IMPIEGO DI ARMI NUCLEARI TATTICHE CONTRO L'ISIS LO CONSIDERO UN'OPZIONE PRATICABILE''.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DONALD   TRUMP   USA   PRESIDENTE   ISIS   ARMI   ATOMICHE   TATTICHE   STATO   ISLAMICO   NEMICO   OCCIDENTE   NUCLEARI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
 
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua
 
LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del
Continua
INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi
Continua
 
INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NEW YORK TIMES: C'E' L'OFFENSIVA MILITARE DELL'ISIS IN EUROPA E LA UE E' INCONCLUDENTE: LIBERA CIRCOLAZIONE E' SBAGLIATA

NEW YORK TIMES: C'E' L'OFFENSIVA MILITARE DELL'ISIS IN EUROPA E LA UE E' INCONCLUDENTE: LIBERA
Continua

 
STRAORDINARIO REPORTAGE DI GUERRA (ALL'ISIS) DEL WASHINGTON POST: ''JIHADISTI ORMAI RINUNCIANO A COMBATTERE E FUGGONO''

STRAORDINARIO REPORTAGE DI GUERRA (ALL'ISIS) DEL WASHINGTON POST: ''JIHADISTI ORMAI RINUNCIANO A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!